Mercoledì 27 dicembre ad Avellino concerto dell’organista Emanuele Cardi nella Parrocchia Cuore Immacolato della Beata Vergine Maria

Mercoledì 27 dicembre, alle ore 19.00, nella Parrocchia Cuore Immacolato della Beata Vergine Maria (Viale S. Francesco D’Assisi, 1 – Avellino), “Concerto di Natale” dell’organista Emanuele Cardi all’organo Glauco Ghilardi 2016, con la partecipazione della corale parrocchiale, diretta da Benedetto Chianca, che eseguirà alcuni canti della tradizione popolare.

Programma organistico

Johann Christian Kittel (1732 – 1809): Fantasia con organo pleno

Johann Sebastian Bach (1685 – 1750): Passacaglia in do minore BWV 582

Johann Gottfried Walther (1684 – 1748): Concerto del Sigr. Meck, appropriato all’organo

Carl Philipp Emanuel Bach (1714 – 1788): Fantasia e Fuga in do minore, Wq 119/7

Johann Ludwig Krebs (1713 – 1780): Toccata e Fuga in la minore Krebs-WV 411

Johann Christian Kittel (1732 – 1809): Preludio pro organo pleno

Ingresso libero

Emanuele Cardi
Emanuele Cardi è nato a Napoli nel 1973.
Si diploma con il massimo dei voti e la lode in Organo e Composizione Organistica dopo quattro anni di studio con Wijnand van de Pol presso il conservatorio F. Morlacchi di Perugia dove consegue anche il Diploma Accademico di II livello, sempre con il massimo dei voti e la lode. In seguito si diploma in Musica Corale e Direzione di Coro, Pianoforte e Clavicembalo.
Interessato alle problematiche di restauro degli organi antichi e della prassi esecutiva, conduce da diversi anni studi specifici sulla musica e sull’arte organaria napoletana, redigendo in più occasioni articoli per riviste specializzate, partecipando a convegni in qualità di relatore.
Svolge opera di consulenza nell’ambito del recupero di organi storici e per la realizzazione di nuovi strumenti.
Svolge inoltre corsi estivi e masterclasses sulla musica organistica rinascimentale e barocca, ed è spesso membro di giuria in concorsi organistici internazionali.
Ospite di alcune tra le istituzioni musicali più prestigiose del mondo, svolge un intensa attività concertistica in Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia Germania, Inghilterra Irlanda, Norvegia, Olanda, Polonia, Rep. Ceca, Svezia, Svizzera, Spagna, Ungheria, Russia, Stati Uniti, Brasile ed Uruguay, suonando alcuni dei più noti strumenti tra cui quelli di St. Thomas a New York, San Francisco (USA), cattedrali di Passau, Friburgo, Fulda, Monaco, Bonn (Germania) Losanna (Svizzera) Londra, Edimburgo, Brussels, Copenaghen, Turku (Finlandia), Lund (Svezia), Oliwa (Polonia) e Mosca. Docente ospite all’Università del Kansas (USA) e del conservatorio di Mosca e di S. Pietroburgo, ha suonato nelle principali istituzioni concertistiche russe tra cui le filarmoniche di S. Pietroburgo, Ufa, Kazan, Ekaterinburg, Perm, Krasnojarsk, Tomsk, Kemerovo, fino a Irkutsk. Ha svolto inoltre numerosi concerti inaugurali, tra cui quello del grande organo della chiesa dei Redentoristi a Belfast e della First Unitarian Church a Worcester (MA) negli Stati Uniti.
Dal 2012 è membro del comitato artistico della Fondazione Centro di Musica Antica Pietà de’ Turchini e direttore artistico della Fondazione Organistica Elvira Di Renna.
Docente di Organo e Composizione Organistica presso il Conservatorio “S. Giacomantonio” di Cosenza, incide regolarmente per le case discografiche “La Bottega Discantica” (Milano), “Priory Records” (Londra), ARCANA (Francia) e “Brilliant Classics” (Olanda) di cui numerose registrazioni sono state premiate con 5 stelle dalla rivista “Musica”.

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.