Giovedì 4 maggio a Villa Lante al Gianicolo “L’Orecchio di Giano” propone un “Omaggio a Francesco Paolo Tosti”

Donata D’Annunzio Lombardi, Leonardo Caimi e Anna Maria Crisante al pianoforte

Nella panoramica loggia di Villa Lante al Gianicolo  prosegue la sedicesima edizione de «L’Orecchio di Giano: Dialoghi della Antica & Moderna Musica», il ciclo di concerti dell’Ensemble Seicentonovecento, fondato e diretto da Flavio Colusso, organizzato da Musicaimmagine in collaborazione con l’Institutum Romanum Finlandiae, il sostegno del MiBACT e il patrocinio dell’Ambasciata di Finlandia.

Giovedì 4 maggio, alle ore 20.00, a Villa Lante al Gianicolo, Omaggio a Francesco Paolo Tosti (1846-1916) con tre artisti “ambasciatori tostiani” a livello internazionale, raffinati interpreti del genere musicale della romanza da salotto e membri dell’Istituto Nazionale Tostiano di Ortona: il soprano Donata D’Annunzio Lombardi, riconosciuta come una delle principali interpreti di eroine pucciniane, Leonardo Caimi, tenore apprezzato nei teatri di tutto il mondo, Isabella Crisante, affermata pianista e consulente artistico dell’Istituto.

Il concerto è preceduto, alle ore 18.00, da una presentazione multimediale ed esposizione di materiali provenienti dal museo dell’Istituto Tostiano, a cura di Gianfranco Miscia, responsabile del museo e della biblioteca dell’Istituto stesso.

Tosti fu tra i frequentatori del celebre “salotto Helbig” tenuto a Villa Lante dalla principessa russa Nadine e suo marito, l’archeologo tedesco Wolfgang Helbig.
Personalità di spicco del mondo letterario, scientifico, artistico e musicale che all’epoca vivevano o erano di passaggio nella Città eterna, scrittori come Gabriele D’Annunzio, Richard Voss, Theodor Mommsen;  pittori come Adolfo De Carolis, Ernest Hebert, Alessandro Morani, Aristide Sartorio; musicisti come Richard Wagner, Franz Liszt, Edward Grieg, Giovanni Sgambati, Anton e Nikolaj Rubinstein; archeologi, scienziati, medici, formavano una comunità culturale internazionale della quale ci sono rimaste vive descrizioni, come questa di Knutt Bonde: «Liszt sedeva all’organo, Rubinstein al Pleyelflygel e la signora Nadine ad un piccolo Pleyel-pianino e poi suonavano e improvvisavano di tutto cuore» e dalle memorie di Nadine: «Allora [Donna Laura] cantava ancora deliziosamente. Tosti, ancora giovanissimo, le portava i suoi primi canti divertenti, freschi, originali. Liszt li apprezzava in somma misura e li faceva cantare a Donna Laura e allo stesso Tosti in continuazione, sempre deliziandosi delle loro esecuzioni».

Programma:

Malìa / Vorrei / Non t’amo più / Ballo al Claridge Hotel (pf. solo) / Vorrei morire /           Chitarrata abruzzese / Amour! Amour! / L’ultima canzone / Ninna nanna / For ever and for ever (pf. solo) / L’alba separa dalla luce l’ombra / First Waltz

Biglietti
info: 328.6294500
info@musicaimmagine.it  

intero  (1 CD omaggio): 25 €
ridotto un adulto e un minore: 20 €
abbonamento a 10 concerti: 120 €

posti limitati, si consiglia la prenotazione

VEDI il calendario completo della Stagione: http://www.musicaimmagine.it/orecchio_di_giano_interna.php?id=17
________________________________________________________

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...