La stagione dell’Associazione Napolinova apre con un ricco prologo pianistico

Alcuni partecipanti della masterclass tenuta dalla pianista Giorgia Alessandra Brustia

L’Associazione culturale Napolinova, la cui direzione artistica è affidata ad Alfredo de Pascale, rappresenta una delle poche realtà musicali napoletane volte a mettere in evidenza i giovani talenti, dando loro la possibilità di esibirsi anche in sedi di grande prestigio artistico.
Proprio recentemente, l’associazione ha organizzato, nella splendida Cappella affrescata da Giorgio Vasari, che si trova nella chiesa di S. Anna dei Lombardi, una tre giorni pianistica di notevole interesse.
Il primo appuntamento ha visto il giovane e promettente Luigi Carroccia proporre brani di Debussy (Suite Bergamasque, Ballade) e Chopin (Notturni, op. 62, Barcarola, op. 60 e Polacca Fantasia, op. 61) e, come bis, la Mélodie de Gluck di Sgambati, trascrizione della “Danza degli spiriti beati” dall’ “Orfeo ed Euridice” del compositore tedesco.
Il giorno successivo è toccato a Daniele Paolillo, giovanissimo talento barese, che si è confrontato con Liszt (Funerailles, Consolazione n. 3, Seconda ballata) e Brahms (Sonata n. 3 in fa minore, op. 5), lasciando anche lui un’ottima impressione.
Il terzo ed ultimo giorno, invece, abbiamo assistito al saggio finale dei partecipanti alla masterclass tenuta dalla nota pianista Giorgia Alessandra Brustia che erano, nell’ordine in cui si sono presentati al pubblico: Cristian Di Cosimo, Liliana Agresti, Carlotta Ciampa, Alessandra Quintigliano, Mattia Cersullo, Michele Lo Bianco, Luigi Trivisano, Maria Carmen Rizzuto, Rocco Lia, Stella Ala Luce Pontoriero, Natalie Gabrielli e Luigi Carroccia, che ha chiuso la serata.
Si trattava di ragazzi di età ed esperienza molto differenti, che hanno eseguito brani caratterizzati da diversi gradi di difficoltà, appartenenti al repertorio di autori quali Bach, Berg, Brahms, Chopin, Cimarosa, Mozart e Schumann, mostrando tutti un grande impegno e mettendo bene a frutto i consigli ricevuti durante il corso.
Pubblico numeroso, che ha gradito molto questa breve ma intensa rassegna, e si prepara ora ad affollare la Cappella del Vasari per assistere ai prossimi appuntamenti, a partire dall’imminente “Festival di Musica da Camera”, che inizierà il 12 ottobre, giunto alla quindicesima edizione, quasi un record nell’ambito delle attività portate avanti a Napoli dalle piccole associazioni musicali.

________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band. Acquistalo su:

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Questa voce è stata pubblicata in Recensioni concerti e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.