Venerdì 8 e sabato 9 ottobre il Maiori Festival propone la prima edizione dell’ “International Percussion Competition”

Dopo il seminario “Le nuove frontiere della comunicazione del marketing e della comunicazione digitale”, il Maiori Festival propone per il prossimo fine settimana la prima edizione dell’ “International Percussion Competition” rivolta a giovani percussionisti del panorama musicale italiano e internazionale.
La gara si terrà nei giorni 8 e 9 ottobre, negli spazi del Palazzo Mezzacapo di Maiori e sarà un’opportunità per tanti musicisti che potranno esibirsi al cospetto di una giuria di maestri di fama internazionale.
All’ospite internazionale, Jean-Baptiste Leclère, percussionista dell’ Opéra national di Parigi, si affiancheranno percussionisti altrettanto validi come Igor Caiazza, percussionista Yamaha Music Europe, Zildjian Cymbals Company Artist, che ha suonato al Teatro della Scala, con la Mahler Chamber Orchestra, il Maggio Musicale Fiorentino; Paolo Cimmino, docente di percussioni del Conservatorio Martucci di Salerno; Rosario Barbarulo, percussionista del Teatro “Giuseppe Verdi” di Salerno e docente del Liceo “Alfano I” di Salerno.
La competizione, divisa per due categorie in base all’età dei partecipanti, è dedicata esclusivamente ad alcuni strumenti a percussione quali tamburello basco, triangolo e castagnette.
Sono previste due fasi, una di semifinale e l’altra di finale, con diverse prove per gli strumenti a concorso (studi e passi orchestrali).
Tantissimi sono i premi in palio messi a disposizione dai maggiori produttori di strumenti a percussione: Black Swamp Percussion, Bergerault, Angelini mallets, Mg Mallets, Vic Firth, Music Beat, ApInstrument, Mar Vimallets, Casa Musicale Quinto Fabio.
Il 9 ottobre, alle ore 10, si terrà la premiazione finale con una online class per tutti i partecipanti a cura di Leclère.
Jean-Baptiste Leclère ricopre la posizione di Prima percussione solista nell’orchestra dell’Opera di Parigi dal 2013.
Ha studiato percussioni con Daniel Sauvage, poi Michel Gastaud prima di entrare a far parte del Conservatorio Nazionale Superieur de Musique e de Dance di Parigi.
La sua determinazione a riunire personalità eclettiche della percussione francese lo ha portato a fondare il Paris Percussion Group nel 2014.
E’ il direttore artistico con Vassilina Serafimova e lavora con compositori come Yan Maresz, Philippe Schoeller, Alexandros Markeas e Yann Robin.
Il suo vivo interesse per le percussioni orchestrali lo porta a organizzare masterclass e clinic in Francia e all’estero.
Partecipa a vari concerti come solista in orchestra e musica da camera.
Tra l’altro ha registrato Rauche Pinselspitze II di Klaus Huber con il violoncellista Alexis Descharmes.
Inoltre Leclère insegna al CRR di Saint-Maur-des-Fossés, al Conservatorio di Parigi e all’Accademia Eurocuivres.
E’ un artista Zildjian, Black Swamp Percussion, Innovative e Bergerault. Dal 2016 è anche membro del comitato sinfonico della Percussive Art Society.

L’evento è promosso dal Maiori Festival con il patrocinio del Comune di Maiori.

Info:
M° Salvatore Dell’Isola, direttore artistico MMF
3392829691 – www.maiorimusicfestival.it
Ufficio stampa EvArt – Event&Art Comunicazione di Giovanna Dell’Isola 3393017395

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.