Mercoledì 29 settembre al Teatro Diana la rassegna “Solopiano” ospita Leonardo Colafelice

Leonardo Colafelice

Mercoledì 29 settembre, alle ore 19.30, al Teatro Diana di Napoli (via Luca Giordano, 64) per la rassegna “Solopiano” della stagione concertistica 2021 del Maggio della Musica il pianista Leonardo Colafelice, classe 1995, si esibisce in un recital dedicato ai grandi autori russi, repertorio con cui ha vinto uno dei premi al prestigioso concorso di Cleveland.
In scaletta, un programma di forti suggestioni con Visions Fugitives op. 22 di Sergej Prokof’ev, Variazioni su un tema di Corelli op. 42 di Sergej Rachmaninov e Trois Mouvements de Petrouchka di Igor Stravinsky.
Visions Fugitives op. 22 è un ciclo di venti brani per pianoforte scritti da Prokof’ev tra il 1915 e il 1917, ispirato dal poeta simbolista Konstantin Bal’mont.
Variazioni su un tema di Corelli op. 42 fu scritta da Rachmaninov in Francia nel 1931 sul tema della Follia a sua volta utilizzato da Arcangelo Corelli nella Sonata op. 5 n. 12.
Trois Mouvements de Petrouchka è un arrangiamento per piano, dedicato ad Arthur Rubinstein, delle musiche del celebre balletto di Stravinsky.

Colafelice ha vinto numerosi premi ed è stato, all’età di 21 anni, il più giovane insegnante di Conservatorio in Italia. Regolarmente invitato in importanti festival musicali in Italia e all’estero, ha suonato tra l’altro con Cleveland Orchestra, Israel Philharmonic Orchestra, Orchestra dei Pomeriggi Musicali e Orchestra di Padova e del Veneto.

I concerti si svolgeranno nel rispetto delle vigenti normative anti-Covid con ingresso per i possessori di Green Pass
Biglietto: 10 euro (posto unico)
Biglietteria del Teatro Diana e rivendite autorizzate
www.azzurroservice.it e www.teatrodiana.it

Ufficio Stampa Maggio della Musica
dott. Paolo Popoli
email: paolopopoli@gmail.com

______________________________________________________________

Mercoledì 29 settembre, ore 19.30 – Teatro Diana (via Luca Giordano, 64 – Napoli)
Leonardo Colafelice, pianoforte

Programma

Sergej Prokof’ev: Visions Fugitives op. 22

Sergej Rachmaninov: Variazioni su un tema di Corelli op. 42

Igor Stravinsky: Trois Mouvements de Petrouchka

Sono molto emozionata di sentire un così favoloso pianista e musicista. Grazie per la tua Musica!
Martha Argerich, 2013

Il giovanissimo Leonardo Colafelice, che ho ascoltato stasera, mi ha impressionato per le sue qualità di virtuoso della tastiera. A 12 anni soltanto è in grado di affrontare difficoltà tecniche molto complesse, con una semplicità disarmante. Non c’è dubbio che un elemento come Leonardo Colafelice è un pianista nato e destinato ad una brillantissima carriera
Aldo Ciccolini, 2008

Leonardo Colafelice
Nell’agosto 2016 Leonardo Colafelice è risultato il vincitore del Secondo Premio nel prestigioso concorso “Cleveland International Piano Competition” ricevendo inoltre 3 premi speciali: Premio del pubblico, Migliore esecuzione di una composizione di autore russo e Premio attribuito dalla giuria di giovani.
Prima di questo, Leonardo ha vinto numerosi altri premi internazionali: nel maggio 2014, a soli diciotto anni, Leonardo Colafelice è stato finalista alla XIV edizione del concorso “Arthur Rubinstein International Piano Master Competition” di Tel Aviv, dove ha ottenuto ben 3 premi speciali: Premio come miglior interprete del Concerto classico; Premio come miglior interprete di una composizione di Chopin; “Advanced Studies Grant” per il più notevole pianista sotto i 22 anni. Nell’ottobre 2014 riceve il premio intitolato ad Arturo Benedetti Michelangeli dal Comune di Appiano.
Questo prestigioso successo giunge a coronamento di due anni di importanti affermazioni: alla “Gina Bachauer Young Artists International Piano Competition”, alla “Thomas and Evon Cooper International Piano Competition” e all’“Eastman Young Artists International Piano Competition”, nel 2012, e alla “Yamaha USASU International Piano Competition” (dove ha ricevuto il premio dalle mani di Martha Argerich), al Concorso pianistico internazionale di Aarhus (Danimarca) e al Concorso pianistico internazionale di Hilton Head (U.S.A.), nel 2013.
Nato nel 1995, si è diplomato con il massimo dei voti, la lode e la menzione sotto la guida del M° Pasquale Iannone presso il Conservatorio di Musica “N. Piccinni” di Bari.
Attualmente è docente di Pianoforte Principale presso il Conservatorio di Musica “E. Duni” di Matera ed è stato, all’età di 21 anni, il più giovane insegnante di Conservatorio in Italia.
Colafelice è regolarmente invitato in importanti festival musicali nelle principali città italiane (Milano, Torino, Roma, Bologna, Messina, Palermo, Catania, Bari, Padova, Venezia, Verona, Caserta) e all’estero (Stati Uniti, Francia, Germania, Inghilterra, Danimarca, Svizzera, Polonia, Ungheria, Israele, Marocco, Turchia, Norvegia, Cile, Georgia). Ha suonato, inoltre, con numerose e prestigiose orchestre tra cui: Cleveland Orchestra, Israel Philharmonic Orchestra, Rochester Philharmonic Orchestra, Aarhus Symphony Orchestra, Kristiansand Symphony Orchestra, Chile Symphony Orchestra, Marocco Philharmonic Orchestra, Orchestra dei Pomeriggi Musicali, Orchestra di Padova e del Veneto.

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.