Si chiude con un ottimo bilancio la I edizione del Lucania Classica Festival

Marco Schiavo

Con il concerto conclusivo all’ Ex Convento dell’Annunziata di Tolve, il 19 settembre si è conclusa la prima edizione del Lucania Classica Festival, manifestazione che ha visto in scena celebri artisti del panorama musicale nazionale e internazionale.
13 concerti dal 10 luglio al 19 settembre, 42 artisti coinvolti e un ingente afflusso di pubblico con appuntamenti sold out come il Concierto de Alma del Trio Beethoven con Michele Placido voce recitante.

Questi i numeri del Festival che, tra varietà dei programmi e singolarità delle proposte, ha presentato un articolato cartellone di eventi all’insegna dell’incontro artistico, con la musica classica in dialogo con il jazz, il teatro e la letteratura in un creativo scambio di influenze.

Sono molto soddisfatto di questa prima edizionedichiara il direttore artistico Marco Schiavoe spero che la seconda possa coinvolgere anche altri centri della provincia di Potenza, come Acerenza, nota soprattutto per la sua bellissima cattedrale, Pietrapertosa e Castelmezzano, caratteristici per la loro posizione incastonata nelle Dolomiti Lucane e già meta di numerosi turisti. Insomma intendo portare la grande musica nei centri più belli della Lucania, con grandi artisti affiancati a validissimi giovani musicisti che trovano così la possibilità di esibirsi e far conoscere il loro talento. Sottolineo questo aspetto perché credo davvero che ci siano tantissimi giovani talenti.

Con formazioni e programmi molto diversi, declinati in un’eclettica alternanza di epoche e stili, la rassegna ha coinvolto talenti emergenti e artisti di fama con sguardo aperto e vigore artistico, offrendo un’avvincente pluralità di emozioni tra suoni, immagini e parole.

Ufficio Stampa Freecom Media
Claudia Cefalo (claudia.cefalo@freecomhub.it – 340 4891682)
Paolo Pinto (paolopinto.stampa@gmail.com – 328 6576201)

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.