Venerdì 30 luglio la stagione dell’Orchestra Filarmonica di Benevento ospita Peppe Servillo che racconta l’Histoire du soldat

Dopo il grande successo dello scorso 23 luglio 2021 presso il Teatro romano della città con Giovanni Sollima nella duplice veste di direttore e solista, l’Orchestra Filarmonica di Benevento sembra non voglia prendersi un attimo di respiro.
Eccola quindi tornare in scena venerdì 30 luglio 2021, alle ore 21.00, ma questa volta nell’altrettanto splendida cornice dell’Hortus conclusus in Vico Noce a Benevento, con la partecipazione di Peppe Servillo alla voce narrante.
Il cambio di luogo, dovuto principalmente a scelte logistiche e drammaturgiche, permetterà all’uditorio una esperienza di ascolto più intima e raccolta, data soprattutto l’impronta cameristica delle partiture che l’ensemble dell’Ofb andrà ad affrontare sotto l’attenta guida del Maestro Marcello Panni.
Fulcro del programma l’Histoire du soldat di Igor Stravinsky, “storia da leggere, recitare e danzare in 2 parti” (come si legge nella sottotitolazione), opera da camera che si staglia tra le numerose rivoluzioni artistiche suscitate dalla Prima Guerra Mondiale; una variante della leggenda di Faust, intrisa di quella coscienza collettiva sovrastorica rispondente al sallustiano “queste cose non avvennero mai, ma sono sempre”, dai caratteri così universali da spingere l’autore a concedere il permesso di adattare il libretto di Ramuz in tutte le lingue dei paesi in cui viene rappresentato.
Un omaggio, quello dell’orchestra e dei Maestri, al compositore russo di cui quest’anno ricorrono i cinquant’anni dalla scomparsa.
A seguire, La terra del rimorso di Marcello Panni, il cui organico ispirato all’orchestrina dell’Histoire consta di sette esecutori, chiuderà il concerto; la pagina si ispira a melodie popolari del profondo Sud contadino e rimanda, nel titolo, ad un celebre saggio dell’antropologo Ernesto De Martino.

Si precisa infine che i prossimi appuntamenti della stagione concertistica del mese di agosto, tra cui il recital lirico-sinfonico di mercoledì 4 – con la partecipazione di Rosa Feola e Daniel Smith – e domenica 8 – con l’attesissimo ritorno di Sir Antonio Pappano – avranno luogo, come programmato, al Teatro romano di Benevento.

Va ricordato che la VII Stagione dell’Orchestra Filarmonica di Benevento è realizzata con il contributo del Ministero della Cultura e della Regione Campania e con il patrocinio morale del Comune, Provincia di Benevento ed in collaborazione con la Direzione regionale dei Musei della Campania – Teatro romano di Benevento.

I biglietti possono essere acquistati in prevendita presso il Café Le Trou (corso Garibaldi – Benevento), la sera del concerto all’ingresso del Teatro e online sul sito: i-ticket

Emilio Mottola
Ufficio Stampa Orchestra Filarmonica di Benevento
ufficiostampa@ofbn.it

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.