Giovedì 8 luglio al “Maggio della Musica” debutto assoluto di “Sine Diez, musica per piedi innamorati” concerto-spettacolo scritto da Stefano Valanzuolo

Giovedì 8 luglio, alle ore 19.30, nei giardini di Villa Pignatelli (via Riviera di Chiaia 200 – Napoli) debutta in prima assoluta nella Stagione 2021 del Maggio della Musica il concerto-spettacolo “Sine Diez, musica per piedi innamorati” di Stefano Valanzuolo, un omaggio a Diego Armando Maradona a meno di un anno dalla scomparsa con il racconto affettuoso e personale dei suoi anni napoletani affidato alla voce recitante di Paolo Cresta, interprete in scena con Nino Conte (fisarmonica) ed Enrico Valanzuolo (tromba) che eseguiranno negli arrangiamenti da loro curati alcuni brani di Astor Piazzolla – nel centenario della nascita – e ancora di Bill Evans e di compositori argentini di ambito popolare e jazzistico accanto a brani originali di Enrico Valanzuolo.
Lo spettacolo fa parte della rassegna “Musica in Villa” promossa dal Maggio della Musica in collaborazione con la Direzione regionale Musei Campania.

La parabola di Maradona a Napoli inizia con la presentazione allo stadio San Paolo il 5 luglio 1984 e segna la storia calcistica della città con due scudetti, la coppa Uefa, una coppa Italia e una Supercoppa italiana vinta proprio all’inizio dell’ultima stagione a Napoli, preludio di un addio improvviso nel 1991, volutamente taciuto in questo lavoro.
“Sine Diez” ripercorre sette anni racchiusi nell’arco di un racconto a ritmo di jazz.
Sette anni di emozione, amore, speranza, paura.
Sette anni di calcio, ma non solo.
Maradona e Napoli: un rapporto che neppure la morte è riuscita a scalfire.
«Impossibile descriverlo solo con le parolescrive l’autore, Stefano ValanzuoloPer fortuna che c’è la musica».
Una storia senza fine.

Biglietti 10 euro – rivendite autorizzate
Info 392 9161691 – 392 9160934

Ufficio Stampa Maggio della Musica
dott. Paolo Popoli
email: paolopopoli@gmail.com
______________________________________________________________

Giovedì 8 luglio, ore 19.30 – Giardini di Villa Pignatelli

Sine Diez, Musica per piedi innamorati, di Stefano Valanzuolo

Paolo Cresta, voce recitante

Nino Conte, fisarmonica

Enrico Valanzuolo, tromba

Musiche di A. Piazzolla, B. Evans, E. Valanzuolo e standard della tradizione argentina

Arrangiamenti di N. Conte, E. Valanzuolo

prima assoluta

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.