Giovedì 17 giugno “Pianofortissimo & Talenti” propone alla Rocca Isolani di Minerbio la violinista Francesca Bonaita, accompagnata al pianoforte da Martina Consonni

Giovedì 17 giugno, alle ore 21, la rassegna di musica sotto le stelle Pianofortissimo & Talenti, ciclo realizzato da Bologna Festival e Inedita cambia sede, spostandosi nel cortile di Rocca Isolani (Minerbio) per il concerto della giovane violinista Francesca Bonaita.

Prima del concerto, alle ore 20.30, è prevista una visita guidata alle sale con gli affreschi di Amico Aspertini, a cura della storica dell’arte Daniela Scaglietti Kelescian.

La visita è su prenotazione, a posti limitati.

Nel programma del concerto di Francesca Bonaita (violino) e Martina Consonni (pianoforte) noti brani di Čajkovskij, Sérénade mélancolique e Valse-Scherzo, si alternano a pagine violinistiche del Novecento: il Divertimento di Stravinskij, tratto dal balletto Le Baiser de la Fée, e la prima Sonata di Schnittke, uno dei capisaldi del repertorio violinistico del XX secolo.
A conclusione del programma l’appassionante Carmen Fantasy del compositore russo Alexander Rosenblatt (Mosca 1956), moderna rivisitazione dei celebri temi della Carmen di Bizet.

Il concerto è realizzato in collaborazione con il Comune di Minerbio e Isolani Meeting, nell’ambito di Bologna Estate 2021, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città Metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica.

Servizi di Biglietteria
● Prevendita biglietti presso Bologna Welcome (Piazza Maggiore 1/E tel. 051 6583111) dal lunedì al sabato ore 9 – 18.
● Acquisto online su www.vivaticket.it e su www.bolognafestival.it a partire dal 29 maggio.
● Il giorno stesso del concerto nelle rispettive sedi, a partire dalle ore 20.

Prezzo dei biglietti: € 15 intero – € 8 Giovani under 30 (più maggiorazione di prevendita).

Informazioni
Bologna Festival
051 6493397
www.bolognafestival.it

Inedita per la Cultura
www.ineditaperlacultura.com

Paola Soffià
Ufficio Stampa Bologna Festival
stampa@bolognafestival.it 
tel. 051 6493397
cell. 3287076143

______________________________________________________________

Giovedì 17 giugno, ore 21 – Cortile di Rocca Isolani – Minerbio
Francesca Bonaita, violino
Martina Consonni, pianoforte

Programma

Alfred Schnittke: Sonata n. 1

Pëtr Il’ič Čajkovskij: Sérénade mélancolique, op. 26

Igor Stravinskij: Divertimento

Pëtr Il’ič Čajkovskij: Valse-Scherzo op. 34

Alexander Rosenblatt: Carmen Fantasy

Francesca Bonaita

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è francesca-bonaita-40carlo-furgeri-gilbert-5.jpg

Classe 1997, dopo il diploma in violino al Conservatorio di Milano, Francesca Bonaita, si perfeziona con Sergej Krylov e completa gli studi al Conservatorio della Svizzera Italiana. Frequenta corsi di prassi violinistica e cameristica con Salvatore Accardo e corsi di perfezionamento con Itamar Golan, Francesca Dego, Andrey Baranov, Dmitri Chichlov, Atos Trio e Trio di Parma.
A diciannove anni debutta alla Carnegie Hall di New York in recital e suona con l’Orchestra Filarmonica di Bacau in Romania nel Concerto per violino di Čajkovskij. Inizia così un’intensa attività solistica e cameristica, spaziando in un ampio repertorio che include la musica del Novecento e quella contemporanea.
Sotto la direzione di Arturo Tamayo ha eseguito il Concerto per violino e grande orchestra di B. A. Zimmermann al LAC di Lugano; ha collaborato con diversi musicisti, tra cui Itamar Golan, Rocco Filippini, Andrea Rebaudengo, Robert Kowalsky, le prime parti soliste della Filarmonica della Scala, l’ensemble Sentieri Selvaggi di Carlo Boccadoro.

Martina Consonni

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è martina-consonni.jpg

Classe 1997, Martina Consonni si diploma a soli 14 anni al Conservatorio di Pavia.
Un talento per il pianoforte manifestato sin da bambina la porta a vincere ben 55 primi premi assoluti in concorsi nazionali e internazionali.
Ha perfezionato gli studi all’Accademia Pianistica di Imola sotto la guida di Franco Scala ed Enrico Pace.
La sua inclinazione per la musica da camera la vede esibirsi insieme ad artisti come Enrico Dindo e Francesco Dillon, Edoardo Zosi, Fabiola Tedesco, Emma Arizza.

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.