Si apre sabato 12 giugno a Villa Giulia la XX edizione de “L’Orecchio di Giano-Dialoghi della Antica et Moderna Musica”

L’Orecchio di Giano-Dialoghi della Antica et Moderna Musica, giunto alla 20° edizione, dopo i felici esiti negli scorsi anni del progetto I naviganti del Tempo a Villa Giulia in collaborazione con il Museo Nazionale Etrusco, quest’anno si svolge integralmente nei giardini di Villa Giulia con otto concerti con illustri artisti internazionali ospiti dell’Ensemble Seicentonovecento.

La ventesima inaugurazione !sabato 12 giugno alle ore 17.00: sotto gli splendidi affreschi del Portico a emiciclo il soprano Maria Chiara Chizzoni e il controtenore Stefano Guadagnini con l’Ensemble Seicentonovecento diretto da Flavio Colusso, interpretano alcuni dei più celebri e affascinanti brani che il giovane Georg Friedrich Händel compose durante il suo soggiorno romano tra il 1707 e il 1709, alcuni dei quali furono poi ripresi in successive opere e oratori del periodo londinese.
Fra questi: Sì, la Gloria son io… Tornami a vagheggiar dalla cantata “Olinto pastore” HWV 143 (Roma 1708), scritta per Ruspoli e poi confluita nell’Alcina; Lascia la spina, da “Il trionfo del Tempo e del Disinganno” HWV 46 (Roma 1707), poi Lascia ch’io pianga (dal “Rinaldo”); Dunque sperando invano, recitativo, aria e duetto da “Clori, Tirsi e Fileno” HWV 96, per Ruspoli (Roma 1707); Gloria bella di Aminta… Per abbatter il rigore, recitativo e duetto da “Aminta e Fillide” HWV 83 (Roma 1708); Dolci chiodi amate spine, duetto da “La risurrezione” (Roma 1708).

La Stagione prosegue … con grandi classici e rarità musicali di ieri e di oggi: il capolavoro della letteratura liederistica Die schöne Müllerin (op. 25) di Schubert, con Erik Rousi, giovane emergente basso e il celebre pianista e direttore danese Niels Muus; Italia-Germania 2-2 con Stefano Bagliano e l’ensemble Collegium Pro Musica, con Bach e Telemann che fronteggiano Scarlatti e Vivaldi; La vigna di papa Giulio e il Palestrina, con musiche del “Principe della musica” e interventi storico-artistici legati a Villa Giulia; Quo vadis?, il film muto del 1924 di Georg Jacoby e Gabriellino d’Annunzio con la nuova colonna sonora commissionata ed eseguita dal vivo da Antonio Coppola, sontuoso Kolossal caratterizzato da magnifiche scene e ricostruzioni architettoniche della Roma imperiale che offre lo spunto per ulteriori riflessioni su Arte e Archeologia.

Il ‘Dialogo’ tra Italia e Finlandia vede un florilegio di eventi musicali, scientifici e divulgativi in collaborazione con istituzioni finlandesi e con la Sibelius Society Italia: la pianista Eeva Havulehto esegue musiche di Scarlatti, Ravel, Sibelius, Seppo Torvikoski, Veli-Matti Puumala; il Duo Åstrom-Kuvaja (violino-pianoforte) esegue musiche di Joseph Martin Kraus, Mozart, Sibelius, Fanny Hensel-Mendelssohn, F. Mendelssohn, Niels Wilhelm Gade; Uuno121, Esa Ylönen ed Eero Kesti presentano l’opera di Uuno Klami, importante compositore finlandese nel 121° dalla nascita e le cui opere da camera sono state pubblicate a loro cura da Fennica Gehrman.

I concerti sono anche un’occasione per visitare il Museo di Villa Giulia, il più rappresentativo del mondo etrusco, la Villa e il suo giardino architettonico con il primo teatro d’acque della storia: un invito a trascorrere una giornata speciale in un luogo speciale.

Info e prenotazioni
+39.328.6294500
info@musicaimmagine.it

Biglietto concerto € 16,00 + € 4 ingresso ai giardini

Leggi di più: http://www.musicaimmagine.it/orecchio_di_giano.php

Prenotazione obbligatoria posti limitati nel rispetto delle norme anti Covid-19 
É necessario indossare la mascherina e arrivare con anticipo per evitare assembramenti all’ingresso

Per informazioni su altre modalità di biglietteria e abbonamento al Museo:  www.museoetru.it/prepara-la-visita#biglietteria

Il Museo: https://www.museoetru.it/

______________________________________________________________

I naviganti del Tempo a Villa Giulia: L’Orecchio di Giano. Dialoghi della Antica et Moderna Musica 2021

Programma generale

sabato 12 giugno, ore 17
Händel a Roma
Musiche di Georg Friedrich Händel
Maria Chiara Chizzoni, soprano
Stefano Guadagnini, controtenore
Ensemble Seicentonovecento
direttore: Flavio Colusso

sabato 19 giugno, ore 17
Intorno a Sibelius
Musiche di D. Scarlatti, Sibelius, Seppo Torvikoski Eeva Havulehto, pianoforte
Festa della Musica (evento gratuito)

sabato 10 luglio, ore 17
Nordici a Roma
Musiche di N.W. Gade, J.M. Kraus, Fanny e Felix Mendelssohn, Mozart, Sibelius
Annemarie Åström, violino
Anna Kuvaja, pianoforte

sabato 17 luglio, ore 17
Die schöne Müllerin
Musiche di Franz Schubert (op.25)
Erik Rousi, basso
Niels Muus, pianoforte

sabato 31 luglio, ore 20.30
Quo vadis?
Film muto di Gabriellino d’Annunzio e Georg Jacoby con musiche originali di Antonio Coppola
Antonio Coppola, pianoforte

sabato 18 settembre, ore 17
Italia-Germania: 2-2
Musiche di Bach, Telemann, Scarlatti, Vivaldi
Collegium Pro Musica
Stefano Bagliano, flauto e direzione

sabato 25 settembre, ore 20.30
La vigna di papa Giulio e il Palestrina
Musiche di Giovanni Pierluigi da Palestrina
Ensemble Seicentonovecento
Direttore: Flavio Colusso
Giornate del Patrimonio (evento gratuito)

sabato 9 ottobre, ore 17
Uuno/121
Musiche di Uuno Klami, Eero Kesti
Eero Kestti, viola
Esa Ylönen, pianoforte

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.