Giovedì 22 aprile “Carteggi Musicali” di Bologna Festival ospita una conversazione-concerto di Giovanni Bietti dedicata a Beethoven

Sala Giani di Villa Contri

Giovedì 22 aprile, alle ore 18, in streaming su www.bolognafestival, terzo appuntamento del ciclo di conversazioni-concerto Carteggi musicali di Bologna Festival.
Tutti gli uomini diventano fratelli: Beethoven e l’Illuminismo è il titolo della conversazione-concerto che Giovanni Bietti tiene nello scenario di Villa Contri, nella preziosa Sala Giani.
Un percorso che attinge all’epistolario e ai “Quaderni di conversazione” per ricostruire lo sguardo illuminista di Beethoven.
Pensieri e sogni utopistici che attraversano tutta la sua musica, dalle sonate pianistiche al Fidelio, sino alla Nona Sinfonia e il suo celebre Inno alla gioia, massima espressione di un ideale di fratellanza.

Carteggi Musicali, conversazioni-concerto nei salotti di Bologna in streaming sul sito www.bolognafestival.it e sul canale youtube

Paola Soffià
Ufficio Stampa Bologna Festival
stampa@bolognafestival.it
tel. 051 6493397
cell. 3287076143

Associazione Bologna Festival onlus
Via delle Lame 58 – 40122 Bologna
www.bolognafestival.it

____________________________________________________________________________

Giovedì 22 aprile, ore 18, online dalla Sala Giani di Villa Contri

Tutti gli uomini diventano fratelli: Beethoven e l’Illuminismo, conversazione, letture ed esecuzioni al pianoforte a cura di Giovanni Bietti;
introduzione storico-artistica della sala a cura di Francesca Lui

Programma

Ludwig van Beethoven
Concerto per pianoforte e orchestra n. 3 in do minore op.37 (estratti)
Sonata per pianoforte n. 27 in mi minore op.90 (estratti)
Sonata per pianoforte n. 32 in do minore op.111 (estratti)
Temi dall’opera “Fidelio”
Temi dalla Sinfonia n. 5 in do minore op.67
Temi dalla Sinfonia n. 9 in re minore op.125

Giovanni Bietti
Compositore, pianista e musicologo, è considerato uno dei migliori divulgatori musicali italiani.
È una delle più note voci radiofoniche delle “Lezioni di musica” (seguitissima trasmissione settimanale di Rai-RadioTre), e ha pubblicato libri dedicati a Mozart (Laterza, 2015), a Beethoven (Laterza, 2013) e al Sinfonismo Viennese (Edizioni Estemporanee, 2012).
Il suo ultimo libro, Lo spartito del mondo (Laterza, 2018), è dedicato alla multiculturalità, alla capacità della musica di far dialogare tra loro culture diverse: un argomento molto attuale, e non solo in ambito artistico.
Tiene regolarmente lezioni-concerto, direttamente al pianoforte, presso molti dei più prestigiosi Enti italiani: Teatro alla Scala, Teatro La Fenice, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro Regio di Torino, Teatro Petruzzelli di Bari, Teatro Massimo di Palermo, Teatro Bellini di Catania, Festival Mito-Settembre Musica di Torino e Milano, Bologna Festival, Teatro Lirico di Cagliari, Ravello Festival, Teatro Regio di Parma, Sferisterio di Macerata, Teatro delle Muse di Ancona, Teatro Valli di Reggio Emilia, Festivaletteratura e Orchestra da Camera di Mantova, Orchestra Sinfonica Siciliana.
Inoltre collabora regolarmente con alcuni importanti eventi internazionali, come ad esempio il Festival internazionale di Cartagena, in Colombia.
Tra le sue apparizioni televisive, recente e assai prestigiosa quella su RaiUno, accanto a Piero Angela, nelle cinque puntate di Superquark Musica.

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.