Lunedì 15 febbraio parte in streaming il progetto Lirica, l’opera divulgata al tempo dei millennials

L’opera si fa digitale con Lirica.
Il progetto, promosso da Voxfarm con il sostegno di LazioInnova e ideato da Martina Santese, si propone di valorizzare e semplificare la conoscenza del patrimonio musicale e culturale italiano attraverso l’offerta di prodotti creativi e servizi digitali intermediali.

Una nuova opportunità, dunque, per raccontare la cultura in modo innovativo e accessibile sfruttando i new media e i linguaggi dell’arte il cui primo passo inaugurante è rappresentato dalla produzione di Dreamland, corto animato d’autore che verrà presentato in streaming, in prima assoluta, lunedì 15 febbraio alle ore 18 nei canali ufficiali Youtube (https://youtu.be/H0cCy30_Luw) e Facebook (https://www.facebook.com/LiricaMusicArt/videos/417709456181030) di Lirica.

Il lavoro è una creazione originale ispirata al repertorio operistico italiano e al patrimonio monumentale del Lazio, regione d’Italia con il maggior numero di visitatori (oltre 30 milioni di presenze annue secondo i dati ISTAT).
A firmarlo due maestri d’eccezione alla loro prima collaborazione artistica: il pittore, illustratore e cineasta Gianluigi Toccafondo e il musicista Pasquale Catalano.

Il risultato è un film d’animazione toccante, un sogno a cui abbandonarsi capace di restituire intatta la potenza compositiva della Tosca di Giacomo Puccini attraverso un’impetuosa pittura in movimento (per l’occasione Toccafondo ha realizzato circa 4000 disegni).

Lo storytelling del corto, in bilico tra citazioni di arie pucciniane, antiche melodie del Mediterraneo e i versi di Pier Paolo Pasolini, mette in scena un lirico viaggio visivo attraverso gli scorci di bellezza monumentale presenti a Roma e nel Lazio: dagli spazi di Villa Adriana e Villa d’Este di Tivoli (entrambi siti Patrimonio UNESCO) al centro storico di Roma (con l’Area Archeologica dei Fori Imperiali, il Colosseo, Piazza Navona e Castel Sant’Angelo) passando per le litografie di Giovan Battista Piranesi nelle profondità del Tevere fino ad arrivare alle periferie cittadine (con il Lago ex SNIA, il Gazometro di Ostiense e la storia della Spina di Borgo rievocata dalla street art di Tor Marancia).

Ad integrare e completare l’offerta arricchita di Lirica, oltre Dreamland, un portale web interamente dedicato all’approfondimento dei contenuti proposti e una serie di podcast audio (in tre lingue: italiano, inglese e cinese) a pubblicazione mensile già disponibili su piattaforma Spotify, Apple Podcast e Google Podcast, firmati da autori come Claudio Strinati, Stefano Valanzuolo, Daniele Macchione e Martina Santese.

Per accedere alla presentazione in prima assoluta del 15 febbraio basta collegarsi a

YouTube: https://youtu.be/H0cCy30_Luw
Facebook: https://www.facebook.com/LiricaMusicArt/videos/417709456181030

Iniziativa finanziata da: LazioInnova – POR FESR LAZIO 2014/2020 – Regione Lazio – Avviso pubblico Beni Culturali e Turismo e realizzata in collaborazione con: Teatro dell’Opera di Roma, MiBACT – Istituto Autonomo Villa Adriana Villa d’Este, Visit Lazio e R.A.R.E. Comunicazioni

Press&Communication
R.A.R.E. Comunicazioni
rarecomunicazioni@gmail.com

Raffaella Tramontano
Mob +39 3928860966
raffaella.tramontano@gmail.com

Roberto Paolo Ormanni
Mob +39 3287549352
r.ormanni@gmail.com

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.