Giovedì 11 febbraio Baby BoFe’ di Bologna Festival parte in streaming con tre nuovi racconti musicali

I Racconti Musicali di Baby Bofe’, sono la nuova produzione distribuita online che Bologna Festival rivolge al pubblico dei più piccoli.
A partire da giovedì 11 febbraio, con cadenza settimanale, sui canali social del festival (@BolognaFestival @Bolognafestivalofficial) e nel sito www.bolognafestival.it si potranno vedere gratuitamente i racconti musicali In carrozza con Mozart, Nella cucina di Gioachino Rossini e All’opera con Giuseppe Verdi.
Mozart, Rossini e Verdi sono i protagonisti dei tre video-racconti con interludi musicali eseguiti dall’ensemble di fiati Trio Eccentrico.
Il giovane attore Gabriele Ferrara, voce narrante e autore dei testi, coinvolge in modo giocoso e fantasioso il pubblico dei bambini, invitandoli a vestire i panni di questi tre grandi personaggi della nostra storia musicale.

Dato il procrastinarsi della chiusura delle salespiega Maddalena da Lisca, sovrintendente di Bologna Festival – siamo costretti a riprogrammare più avanti gli spettacoli del Baby BoFe’ che si sarebbero dovuti tenere da fine febbraio in poi. Non vogliamo però lasciare il nostro pubblico dei più piccoli senza musica e così abbiamo pensato ad una proposta che entrasse nelle loro case, da godere in famiglia anche per solo dieci minuti prima della buona notte. Si tratta di brevi filmati che illustrano alcuni musicisti del passato nella narrazione di episodi salienti o curiosi della loro vita e negli ascolti di qualche loro famosa musica. L’intento, come sempre per le attività del Baby BoFe’, è sì formativo ma soprattutto vuole essere ludico e leggero. Sono curiosa di vedere l’esito che avrà questo nostro nuovo format per avvicinare i piccoli alla musica classica. Se l’emergenza ci costringe a tenere chiuse le porte delle sale, noi non ci arrendiamo: ne spalanchiamo di nuove!”.

Nel primo video-racconto musicale, In carrozza con Mozart (11 febbraio), come d’incanto, ci si ritrova nella vita del piccolo Amadeus, bambino prodigio sempre in viaggio per esibirsi nelle corti di tutta Europa.
Nel secondo video-racconto, Nella cucina di Gioachino Rossini, online dal 18 febbraio, si compie un giro virtuale nella cucina del grande musicista, tra le “note profumate” dei suoi manicaretti e i ritmi irresistibili della sua musica.
Con il terzo appuntamento, All’opera con Giuseppe Verdi, disponibile online dal 25 febbraio, si entra nell’affascinante mondo del teatro d’opera: è un gioco scoprire come è nato il famosissimo coro “Va pensiero” del Nabucco o immergersi nell’antico Egitto dell’Aida, sulle note della celebre marcia trionfale.

Giovedì 11 febbraio 2021: In carrozza con Mozart
Giovedì 18 febbraio 2021: Nella cucina di Gioachino Rossini
Giovedì 25 febbraio 2021: All’opera con Giuseppe Verdi

I Racconti Musicali di Baby BoFe’ sono realizzati con il sostegno di Alfasigma e Illumia e con la collaborazione tecnica di Alternative Group.

Paola Soffià
Ufficio Stampa Bologna Festival
stampa@bolognafestival.it
tel. 051 6493397
cell. 3287076143

Associazione Bologna Festival onlus
Via delle Lame 58 – 40122 Bologna
www.bolognafestival.it

______________________________________________________________

Trio Eccentrico
Massimo Ghetti (flauto), Alan Selva (clarinetto) e Javier Adrian Gonzalez (fagotto) iniziano a suonare in trio nel 2001.
Hanno frequentato i corsi di musica da camera per fiati tenuti dal Quintetto Bibiena all’Accademia Chigiana di Siena e si sono aggiudicati il primo premio al Concorso Musicale Internazionale Città di Vignola (Modena) come miglior formazione cameristica.
Il Trio Eccentrico è oggi una realtà consolidata nel panorama musicale nazionale ed internazionale, ospite delle principali istituzioni musicali.
L’ensemble, che spesso si presenta in formazione allargata con il cornista Benedetto Dallaglio, ha dedicato molta attenzione al repertorio operistico rivisitato per questo tipo di formazione.
Ne sono nati spettacoli teatrali come “Pillole d’Opera” o concerti giocosi come “Opera a perdifiato” e “Gioachino, maestro di cucina” in collaborazione con il cantante Noris Borgogelli.
Con gusto e versatilità il trio affronta il repertorio originale per ensemble di fiati, trascrizioni o riduzioni per armonie di fiati di vario genere, lavorando con musicisti jazz come il percussionista Marco Zanotti o con attori come il comico Duilio Pizzocchi.
Di recente, insieme al chitarrista Daniele Faraotti, hanno realizzato Experience Excentrique, concerto-spettacolo che percorre i sentieri sonori del Novecento, da Igor Stravinsky a Frank Zappa, dai Gentle Giant ad Edgard Varèse.

Gabriele Ferrara
Interessato alla danza e alla musica sin da piccolo, ha studiato danza classica e moderna e, successivamente, tromba e trombone al Conservatorio di Foggia.
Ha frequentato la Scuola di Mimo Corporeo “Icra Project” del Teatro Stabile di Napoli e si è diplomato alla Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”.
Ha lavorato in ambito pubblicitario partecipando a spot per Bmw, Iberia, Persol, Yamaha e in quello televisivo interpretando il ruolo di Piero nella soap Un posto al sole (2014-2017).
In campo teatrale ha preso parte a diverse produzioni liriche del Teatro San Carlo di Napoli e del Teatro Comunale di Bologna, oltre ad aver collaborato agli spettacoli musicali “La casa dei suoni”, “Il mondo di Leonardo” e “Classica Play List” della rassegna di musica classica per bambini Baby BoFe’.

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.