Il direttore del Conservatorio di Napoli Carmine Santaniello ospite il 9 dicembre del primo dei tre mini-webinair organizzati dal Liceo artistico – musicale “F. Grandi” di Sorrento

Il Liceo Artistico-Musicale “F. Grandi” di Sorrento propone tre mini-webinair rivolti alla Storia della Musica, curati dalla professoressa Olga Laudonia.
La rassegna, si aprirà mercoledì 9 dicembre, alle ore 17.00, nel segno del Conservatorio di San Pietro a Majella e del suo direttore Carmine Santaniello che, insieme ad Emma Innacoli (Conservatorio di Napoli), Maurizio Aiello (ex docente del Conservatorio di Salerno) e Antonio Berardo (componente della Consulta degli Studenti del Conservatorio di Napoli) si confronteranno sul tema: Il Conservatorio ieri e oggi tra divergenze e punti in comune: incontro coi protagonisti.

Il secondo appuntamento è previsto per martedì 15 dicembre, sempre alle ore 17.00, con Claudio Cardani (Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma e Università di Pavia) che parlerà di Musica e Protestantesimo, mentre l’incontro conclusivo, venerdì 15 gennaio, alle ore 17.00, dal titolo Il canto gregoriano sarà affidato a Filipa Taipina dell’Istituto Gregoriano di Lisbona

Per iscriversi è necessario consultare il seguente link:
https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSf0sd0MtFQ1FA1S4LY-LwAGMxlBhVM3OLGWho0s-Bkm0p8jZQ/viewform

Gli eventi saranno a numero chiuso.

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.