Domenica 27 settembre si conclude la rassegna “Vico, Borghi, Piazze e Terrazze” con Eugenio Silva “Guitar Meetings” Solo Project


Si conclude Domenica 27 settembre la rassegna “Vico, Borghi, Piazze e Terrazze”, con Eugenio Silva “Guitar Meetings” Solo Project, al  Largo Chiesa San Michele Arcangelo, Loc. Ticciano.
La rassegna, composta da quattro concerti al tramonto, fino a settembre, è organizzata nell’ambito del più ampio programma “Vico d’Estate 2020”, dall’Amministrazione comunale (nella persona del Sindaco Andrea Buonocore) e promossa dall’Assessorato al Turismo e Cultura di Vico Equense, nella persona del neo-assessore Annalisa Donnarumma, in collaborazione con la S.C.S. Società dei Concerti di Sorrento e la direzione artistica del noto maestro Paolo Scibilia, atta a valorizzare e contemplare, attraverso l’ascolto della musica classica e non solo, il suggestivo patrimonio ambientale, storico e paesaggistico di Vico Equense, prima porta di accesso alla Penisola Sorrentina.
La rassegna annovera artisti di interesse nazionale e programmi versatili, godibili anche dal pubblico non esperto del settore.
Dopo i primi tre appuntamenti della rassegna, che il 7 agosto ha visto esibirsi il Duo di Ancona (Chiara Guglielmi – mezzosoprano Massimo Agostinelli – chitarra), il 16 agosto, la Camerata “Artemus” e il 4 settembre il Duo Iaquinta – Serra, è la volta, per la chiusura, domenica 27 settembre, alle ore 19.30, di Eugenio Silva “Guitar Meetings” solo project, presso il Largo Chiesa S. Michele Arcangelo, Loc. Ticciano
Un mix di suggestioni, tra suoni, natura, paesaggi e storia, quella di “Vico, Borghi Piazze e Terrazze” 2020, di cui la cittadina, con le sue ben 13 frazioni, vanta forse il primato in Penisola Sorrentina, per estensione, ricchezza e varietà.

Ingresso gratuito
Posti limitati e su prenotazione (causa vincoli anti-Covid 19)
Info e prenotazioni:
www.vicoequense.it
Tel. 3336353444

Programma

…tra Classico e cinema…
“Romanza, Giochi proibiti” – Anonimo
“My heart will go on” (dal film “Titanic”) – J. Horner, arrang. E. Silva

…tra Classico e danza…
“Tango en skaii” – R. Dynes
“Libertango” – A. Piazzolla, arrang. E. Silva
“Asturias, Leyenda” – I. Albéniz

…tra Classico e Napoli…
“Capricho Arabe” – F. Tárrega
Scelta di Canzoni classiche Napoletane – arrang. E. Silva, G. Petrazzuolo
“A me me piace ‘o blues” – P. Daniele
“Tutta n’ata storia” – P. Daniele

…tra Classico e Moderno…
“Fuoco” – R. Dyens

Eugenio Silva
Nato a Napoli nel 1979, ha iniziato a suonare da autodidatta la chitarra elettrica, in seguito ha studiato chitarra classica con il Maestro Giovanni Petrazzuolo; in 5 anni ha conseguito il Diploma in chitarra classica al Conservatorio di Salerno.
Ha seguito lezioni con alcuni musicisti di fama internazionale: Eliot Fisk (USA), Leo Brouwer (Cuba), Antonio De Innocentis e una Master di perfezionamento con Aniello Desiderio al Conservatorio di Musica di Avellino.
Ha conseguito la laurea magistrale in Didattica dello Strumento con il massimo dei voti al Conservatorio di musica di Avellino, dove ha anche ottenuto l’abilitazione all’insegnamento con il punteggio massimo.
Ha suonato per istituzioni pubbliche e accademie private ed è stato invitato come docente e musicista in alcuni festival musicali in Italia e all’estero tra cui Amsterdam (Nederland) Guitar Academy, Festival internazionale di chitarra di Fiuggi, Castel d’Aiano (Bologna) Festival internazionale di chitarra “Claxica”, Badalucco (Imperia) Festival di musica classica “Musicalmente”, Piana di Monte Verna (Caserta) Festival di chitarra, Capri (Napoli) Wine & Music Festival, Teatro Sancarluccio (Napoli) Stagione di musica classica, Chateau de Ligoure Guitar Course (Francia), Ramirez Shop Madrid, Nordon Guitar Festival (Paesi Bassi), Taggia in classica (Imperia), Italian Guitar Campus, Associazione di Liuteria di Bisignano.
Ha lavorato a una trascrizione per chitarra della Danza Ungherese n. 5 di Brahms a cura di “Edizioni Musicali Esarmonia” a Capua (Caserta) e anche una sua composizione di chitarra classica chiamata “Petit Study” è stata selezionata dal grande compositore Leo Brouwer per essere inserita nell’antologia “Leo Brouwer presenta, 14 composizioni moderne selezionate” della major internazionale “Carisch”.
E’ professore di chitarra classica nelle scuole pubbliche come vincitore di Concorso nazionale per Scuole Medie a Indirizzo Musicale e Licei Musicali.
Insegna inoltre chitarra classica presso la Scuola di musica civica “Raimondo Sorrentino” di Acerra (Napoli) dal 2005.
Attraverso questa istituzione, ha fondato e diretto l’orchestra di chitarra “Acerra Young Guitars Orchestra” che si esibisce su tutto il territorio locale ma anche nel resto d’Italia durante festival prestigiosi e ha attirato l’attenzione internazionale di compositori che hanno dedicato opere a questo ensemble.
Nel 2008 ha progettato, promosso e diretto il festival “Acerra Guitar Meetings”,uno dei più importanti festival annuali di chitarra classica in Italia e a livello internazionale.
E’ endorser delle chitarre Salvador Cortez

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.