Venerdì 31 luglio a “Musica sotto le stelle” i “Viaggi impossibili” del pianista Ciro Longobardi

La rassegna musicale all’aperto “Musica sotto le stelle” con i concerti della Associazione Alessandro Scarlatti in collaborazione con la Direzione regionale Musei Campania, diretta da Marta Ragozzino e Villa Pignatelli, diretta da Fernanda Capobianco, prosegue con l’ottavo appuntamento, venerdì 31 luglio 2020 (solo ore 21).

Nel rispetto del distanziamento sociale la Associazione Alessandro Scarlatti limita il pubblico a 80 spettatori: per questa ragione i concerti saranno ripetuti raddoppiando l’orario.

Il pianista Ciro Longobardi, vincitore del Premio Abbiati del Disco come migliore solista del 2018, sarà protagonista del recital suggestivamente intitolato “Viaggi impossibili”.
Tutto il programma del concerto è stato ideato sui temi del viaggio ideale, affidato ad Estampes di Claude Debussy, e dell’immersione nella natura con tre estratti dal Catalogue d’oiseaux di Olivier Messiaen.

La nostra epoca ci ha abituati a una capacità di spostamento senza precedenti: viaggi internazionali e perfino intercontinentali sono diventati alla portata di molti, fino a quando la pandemia ha fortemente ridefinito queste possibilità.
Quarantene, restrizioni, chiusure parziali o totali ci hanno riportato indietro a tempi in cui viaggiare era affare difficile e riservato a pochi.
Così un Debussy quarantenne poteva presentare le sue nuovissime Estampes esortando a immaginare con la fantasia viaggi che non ci si poteva permettere nella realtà.
Si riferiva evidentemente alla geografia evocata dai brani, ispirati alla musica indonesiana ed arabeggiante, in equilibrio sull’affascinante ambiguità tra viaggi soltanto immaginati e possibili ricordi di viaggi non vissuti.

Ascolta gli uccelli, essi sono i nostri maestri” diceva il maestro Paul Dukas all’allievo Olivier Messiaen, contribuendo a creare una delle più grandi passioni/ossessioni artistiche del XX secolo, il Catalogue d’oiseaux.
L’opera per pianoforte composta da tredici brani, dedicato all’evocazione del canto degli uccelli, è stato realizzato anche attraverso viaggi ripetuti e frequenti, possibili sì, ma avventurosi e rocamboleschi, come gli appostamenti notturni nella Renault 4 di Yvonne Loriod, moglie e collaboratrice del compositore.
Durante il lavoro di preparazione, preoccupato che le trascrizioni di canti non fossero sufficienti a garantire un adeguato sviluppo formale e una consistente varietà, Messiaen cominciò a riportare nei suoi quaderni anche descrizioni dei paesaggi e dei propri stati d’animo, con le relative realizzazioni musicali.
Infatti “ogni solista è presentato nel suo habitat, circondato dal suo paesaggio e dai canti degli altri uccelli legati alla stessa regione”.
E così ciascun brano del ciclo esprime una sorta di ecosistema poetico descritto da una prefazione e da frequenti didascalie.
Così L’Alouette Lulu è ambientata nei boschi del Forez, in una notte calma e sovrannaturale; per Le Traquet Stapazin la scena di svolge all’altezza dei Pirenei Orientali, in una zona interna non lontana dal mare; infine Le Merle bleu si svolge in ambiente marino, sulle scogliere all’altezza dei Pirenei Orientali.

Prezzo del biglietti
Intero: 10 Euro
Ridotto under 30: 5 Euro

Non saranno in vendita biglietti all’ingresso al concerto.
I biglietti saranno in vendita esclusivamente online presso www.azzurroservice.it e presso le Prevedite Concerteria, Il Botteghino, MCRevolution, Promos e canale Azzurroservice.

Per informazioni:
www.associazionescarlatti.it
info@associazionescarlatti.it
Infoline 081 406011

______________________________________________________________

Venerdì 31 luglio 2020, ore 21.00 – giardini di Villa Pignatelli (Riviera di Chiaia, 200 – Napoli)

“Viaggi impossibili”
Ciro Longobardi, pianoforte

Programma

Olivier Messiaen: da Catalogue d’Oiseaux
L’Alouette Lulu
Le Traquet Stapazin
Le Merle Bleu

Claude Debussy: Estampes
Pagodes
La soirée dans Grenade
Jardins sous la pluie

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.