Uscirà a settembre con la casa discografica Avenir il nuovo album-progetto “Rimembranza” della pianista Sophie Pacini

Il suo ultimo album “In Between” ha occupato per mesi le primissime posizioni nelle classifiche ufficiali tedesche di musica classica (Klassik-Charts).
Ora la pianista e filosofa della cultura Sophie Pacini presenta, in un momento particolarissimo per tutti, il suo sesto album solistico, forse il suo più personale per quanto riguarda la scelta dei temi.
L’album “Rimembranza” è nato sotto il patrocinio e la diretta collaborazione della radio nazionale tedesca “Deutschlandfunk” e realizzato nella bella sala di registrazione di musica da camera (Kammermusiksaal) degli studi di Colonia.
L’album rappresenta l’inizio della collaborazione di Sophie Pacini con il produttore Stephan Cahen per il suo nuovo label “Avenir”.
A dare il titolo al nuovo album è il ridestarsi delle memorie, meglio ancora delle “rimembranze” che ogni opera cela ancorate nel suo profondo: spunto tematico, del resto, che in questi giorni ha mostrato una sua brutale attualità.
Con le parole di Sophie Pacini: «Quello che per me conta è che con questa musica ho imparato a sentire più̀ profondamente e più̀ consapevolmente. Sono riuscita, così, fra l’altro, a scoprire il filo rosso di affinità̀ elettive e emotive che si dipana da Mozart a Schubert e da Schubert a Liszt. Sono convinta, per esempio, che le sonate di Mozart e Schubert finiscono per incontrarsi in un punto, nell’esigenza di risalire alle scaturigini della tonalità̀ di la minore: la minore come l’altra faccia di un ventaglio neutrale di desideri di vita in do maggiore; la minore come adeguamento ai mutamenti del presente e riconsiderazione del passato in una luce grigia; la minore come un modo di interrogarsi sulla nostra percezione del vissuto e, in ultima analisi, come capitolazione di fronte alla constatazione che la vita è stata derubata proprio di ciò̀ che credevi fosse indispensabile; e che, infine, la vera consolazione è nel ritornare con la memoria sull’altro lato di un soavissimo ponte dolce-amaro. In dialogo con se stessi. Ed è quello che accade, in particolare, in ognuno dei terzi movimenti delle sonate!»

Da queste riflessioni è nato un “CD-Progetto” singolare.
Tribute track dell’album è un brano milioni di volte ricantato e divenuto un vero cultsong: il “Love Theme” dal leggendario film di Giuseppe Tornatore “Nuovo Cinema Paradiso”.
Ancora con le parole di Sophie: «“Love Theme” di Andrea Morricone è un Tribut Track alla mia seconda patria, l’Italia. Mi viene chiesto spesso se io sono più “italiana” o più “tedesca”. Io sento in me, e ne sono riconoscente, un amalgama armonioso fra le due anime che volentieri trasmetto al mio pubblico dando risalto ai sentimenti e ai loro fremiti. È dal mio essere anche italiana che nasce la capacità di comunicare nella musica un senso di immediata vicinanza, di avvolgente calore, di “celeste corrispondenza di amorosi sensi”. E infine vorrei con questo brano di Morricone offrire un omaggio al Paese, l’Italia, al quale proprio quell’istinto di umanità incurante dei rischi è stato fatale nel corso della Pandemia del corona-virus, causando involontariamente una diffusione dirompente del virus. Una “rimembranza” alla mia indole italiana.»

Tracklist “Rimembranza”

W. A. Mozart: Variazioni su “Ah, vous dirai-je Maman” (KV 265 / 300e)
W. A. Mozart: Sonata in la minore (KV 310)
F. Schubert: Sonata in la minore (D 784)
F. Schubert: Impromptus op. 90/2 & 3
F. Schubert/Liszt: “Ständchen” (Instant Gratification Track für iTunes/Apple Music) Tribute Track “Love Theme” (A. Morricone) da “Nuovo Cinema Paradiso” (dir. G. Tornatore)

Label: Avenir (AVE 301)

Sophie Pacini
La giovane pianista italo-tedesca, fin dal suo debutto a otto anni, suona nelle sale da concerto più importanti del mondo come il «KKL» (Kultur- und Kongresszentrum) di Lucerna, la «Philharmonie» di Monaco di Baviera e la «Philharmonie» di Berlino o la «Suntory Hall» di Tokio.
Diciannovenne consegue la laurea solistica con lode presso l’«Istituto per giovani di alto talento» al Mozarteum di Salisburgo.
E da allora è ospite acclamata nei maggiori festival internazionali, quali il «Klavierfestival Ruhr», il «Rheingau Musikfestival», il «Lucerne Piano Festival», o il «Piano Festival aux Jacobins» a Toulouse ed è solista con orchestre celebri come la «Gewandhausorchester» di Lipsia, la «Tonhalle-Orchester» di Zurigo, la «Tokyo Philharmonic Orchestra», la «Sinfonieorchester» di Berna o la «Sinfonieorchester» di Lucerna.
Sophie Pacini ha al suo attivo tutta una serie di premi importanti, ultimamente lo “Young Artist of the Year” dell’ International Classical Music Awards-ICMA e l’ “ECHO Klassik” nella categoria “Migliore artista giovane 2015 (Pianoforte)”.
Il suo album “In Between” comprendente opere di Clara e Robert Schumann, di Fanny Hensel e Felix Mendelssohn-Bartholdy si è piazzato subito al suo apparire nel top ten della Klassik-Charts tedesca.
Sophie Pacini riserva particolare attenzione, sia nell’immediato contesto della sua attività concertistica che in numerose pubblicazioni, alla diffusione della musica classica presso le nuove generazioni.
In tempi in cui la digitalizzazione indiscriminata della musica invita ad un concertismo sconsiderato, si impegna attivamente per una nuova consapevolezza della centralità della performace artistica analogica e per nuove forme di trasmissione della classicità musicale.
È questa la ragione per cui nel 2020 il Bayerische Rundfunk e il Goethe-Institut l’hanno nominata «Ambasciatrice di Beethoven».
Nella sua qualità di detentrice del Premio della Radio nazionale tedesca (Deutschlandfunk) elabora nuovi formati radiofonici ed è ospite richiesta nei media.
Un’intima amicizia personale e artistica lega Sophie alla “grande dame” del pianoforte Martha Argerich, con la quale si esibisce regolarmente in speciali concerti per Duo.

Per ulteriori informazioni contattare:
Silke Zimmermann Consulting
Gerner Straße 48, D – 80638 München
tel: +49-89-32164429
mobile: +49-170-2711677
silke@silkezimmermann.com
www.silkezimmermann.com

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.