Venerdì 22 novembre a Matera omaggio a Guido Ceronetti della compagnia #SIneNOmine con le musiche di Fabrizio de Rossi Re

Venerdì 22 novembre 2019, alle ore 20.30, al Cinema Comunale di Matera (piazza Vittorio Veneto, 23), Cantico dei Cantici, nella traduzione di Guido Ceronetti

Uno spettacolo di #SIneNOmine compagnia di attori già nel programma del 59° Festival dei 2 Mondi di Spoleto

Regia e scene di Giorgio Flamini
Musiche di Fabrizio de Rossi Re
Aiuto regia, trucco e costumi: Pina Segoni
Gioielli di Miriam Nori

Lo sposo: Roberto di Sibbio
Il poeta: Francesco La Forgia
La sposa: Sara Ragni

Attraverso l’interpretazione del testo biblico, nella traduzione poetica di Ceronetti, si ripercorre l’esigenza primaria, a cui nessuno è estraneo, dell’amore e dell’eros; sentimenti ed emozioni di cui i detenuti sono totalmente deprivati. Come nel testo biblico, ove l’incontro non si fa mai reale ma vive solo nella fantasia dei protagonisti, così la situazione affettiva dei detenuti permane ad uno stato semplicemente sognato. La negazione dell’eros rappresenta una pena nella pena, rimane un anelito, un sogno appunto.

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.