Mercoledì 24 luglio il Maiori Music Festival propone “Cantare l’opera” con i vincitori del Concorso nazionale “Enrico Caruso”

Continua la rassegna estiva del Maiori Music Festival con il bel canto e infatti il 24 luglio, alle ore 21.00, saranno protagonisti del concerto “Cantare l’opera” i giovani cantanti vincitori della VI edizione del Concorso nazionale “Enrico Caruso”, tenutosi a maggio con la direzione artistica dei maestri Marilena e Alessia Gambella e Fernando Ciaramella del centro Pro Arte di Piedimonte Matese, partner del MMF.
Nella Chiesa di San Giacomo ascolteremo i cantanti lirici, Alessia Di Cicco, soprano, Martina Massimiano, soprano, Simona Guerrini, mezzosoprano, Mariarita Padovano, mezzosoprano, Pasquale Riccio, tenore, accompagnati al pianoforte dal M° Rosa Montano, docente del Conservatorio Statale di Musica “N. Sala” di Benevento.

Programma

H. Purcell: “When I am laid”, da “Dido and Aeneas”

A. Vivaldi: “Vedrò con mio diletto”, da “Il Giustino”

G. F. Haendel: “Ombra mai fu”, da “Serse”

G. Rossini: “Il vecchiotto cerca moglie”, da “Il Barbiere di Siviglia”

V. Bellini: “Eccomi in lieta testa…Oh quante volte!”, da “I Capuleti e i Montecchi”

G. Donizetti: “Deh! non voler costringere”, da “Anna Bolena”

G. Verdi: Stornello

G. Bizet “Habanera”, da “Carmen”

G. Fauré: Ave Maria (duetto);

L. Arditi: Il bacio

O. Respighi: Notte

P. Ma scagni: Serenata

S. Gastaldon: Musica Proibita

J. Offenbach: Barcarolle (duetto da “Les contes d’Hoffmann”)

F. P. Tosti: Malìa

G. Puccini: “O mio babbino caro”, da “Gianni Schicchi”

L. Delibes: “Dôme épais le jasmin” (duetto dei fiori da “Lakmé”)

G. Rossini: La Danza

Gli interpreti

Alessia Di Cicco, soprano di ampia tessitura e nuances, si è formata con varie docenti (Patrizia Zanardi, Annarita Gemmabella, Femia Tufano) presso il conservatorio Nicola Sala di Benevento ed ha al suo attivo numerose partecipazioni per eventi, concerti, festival
sia nelle rassegne del conservatorio che di varie associazioni ed enti (Area Arte, I Cantori del Plebiscito, Ass. Anna Jervolino, Florindo Damiano etc.).
Nell’anno accademico 2018/19 ha ricoperto il ruolo di assistente alla didattica nella classe di Accompagnamento Pianistico (M° Rosa Montano).

Martina Massimiano, soprano.
Studia canto sotto la guida del M° Luigi Petroni presso il conservatorio Nicola Sala di Benevento.
Ha già preso parte a diversi eventi con il conservatorio (trilogia mozartiana 2017, Note di Natale 2018, Festa della Musica 2018/2019, Rassegna Organistica 2019, Settecento Napoletano) e associazioni campane (Area Arte, I Cantori del Plebiscito, Settimana della Musica comune di Acerra).

Simona Guerrini, mezzosoprano romano dal timbro di rara qualità, musicista versatile, diplomanda in canto lirico presso il conservatorio Nicola Sala di Benevento nella classe del
M° Luigi Petroni.
Ha al suo attivo diverse partecipazioni da solista e in formazioni corali e cameristiche sia con il conservatorio che per associazioni musicali, in particolare nel repertorio raro e di musica antica.

Mariarita Padovano, mezzosoprano, allieva del M° Luigi Petroni al conservatorio Nicola Sala di Benevento si dedica con passione allo studio del repertorio en travesti in particolare, come consente il suo originalissimo colore vocale.
Si è esibita per diverse associazioni nell’ambito della regione Campania ed è sempre attiva nei progetti del conservatorio (Note di Natale, Festa della Musica, Rassegna Organistica, Settecento napoletano).

Pasquale Riccio, già diplomato in organo sotto la guida del M° Mauro Castaldo,
diplomando in canto nella classe del M° Gioacchino Zarrelli, sotto la cui guida ha individuato la voce versatile dal doppio registro (tenore e controtenore) che lo caratterizza.
Appassionato del repertorio cameristico, della canzone napoletana, dell’opera antica si esibisce con diverse formazioni sia come organista/pianista che come cantante.

Rosa Montano, attiva come cantante e pianista, docente di Accompagnamento Pianistico presso il conservatorio Nicola Sala di Benevento, si dedica da anni allo studio ed esecuzione del repertorio buffo del settecento napoletano inedito, motivata da uno spiccato gusto per la ricerca e da un timbro particolarmente originale.
Ha fondato con il marito, il violinista napoletano Egidio Mastrominico, l’Ensemble Le Musiche da Camera, la corale I Cantori del Plebiscito e diverse rassegne di musica inedita e rara, esibendosi in Italia e all’estero.
Referente per le attività musicali presso la basilica di San Francesco da Paola in Napoli; di recente ha partecipato al Festival delle Arti Bielorusse (Minsk 2015, 2017) su invito del Ministero della Cultura come direttore della corale Spadcina e come solista.

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.