Venerdì 31 maggio si conclude la terza edizione dei “Concerti della Graziella” con il duo formato da Alessandro de Carolis e Peppe Frana

Venerdi 31 maggio, alle ore 21.00, ultimo appuntamento, nella Chiesa della Graziella (v. San Bartolomeo, 3 – Napoli) con la terza edizione dei Concerti della Graziella, organizzati dal Centro di Musica da Camera CERSIM e affidati alla direzione artistica del Maestro Ferdinando de Martino.
Ospite del concerto conclusivo, curato in collaborazione con l’assessorato per la Cultura ed il Turismo del Comune di Napoli, nell’ambito del Maggio dei Monumenti, il duo formato da Alessandro de Carolis (flauti) e Peppe Frana (liuto), che si confronterà con brani di musica medievale.

L’esibizione musicale sarà preceduta da una breve introduzione storica e visita guidata al monumento.

Ingresso con contributo associativo
______________________________________________________________

Venerdì 31 maggio, ore 21.00 – Chiesa della Graziella (v. San Bartolomeo, 3 – Napoli)

Alessandro de Carolis, flauti
Peppe Frana, liuto

Programma

Anonimo (sec. XIV): Lamento di Tristano e rotta

Conrad Paumann (1410-1473): En Avois/Mit ganczen willen

Anonimo (sec. XIV): Istampitta Isabella

Anonimo (sec. XIV): Istampitta Chominciamento di gioia

Anonimo (sec. XIV): Istampitta Tre fontane

Anonimo (sec. XIII-XIV): La quinte estampie royal

Anonimo (sec.XIV): Trotto / Saltarello II

Anonimo (sec.XIV): Saltarello III

Anonimo (sec.XIV): Istampitta Principio di Virtù

Domenico da Piacenza (1390-1470): Rostiboli gioioso

Alessandro de Carolis
Flautista e polistrumentista, studia flauto dolce con Maria de Martini e flauto traverso con G. Pannone e S. Consoli, perfezionandosi con Han Tol, Federico Maria Sardelli, G. Degli Espositi e in particolare con Dan Laurin, seguendo il flautista svedese in seminari e masterclass in Italia e Francia.
Musicista versatile e interessato allo studio di diversi generi musicali, ha approfondito lo studio del jazz, studiando privatamente con Enzo Nini, e da sempre appassionato di musica irlandese, segue regolarmente seminari e masterclass di flauto irlandese e tin whistle.
Ha collaborato e collabora tuttora con Stefano Bollani , Daniele Sepe , Gianni Lamagna , Maria de Martini , Tommaso Rossi , Opc Eugenio Bennato e molti altri. Suona regolarmente nell’ensemble di Peppe Barra, accompagnando l’attore partenopeo in spettacoli teatrali (Natalizia , Sogno di una notte incantata , la Cantata dei Pastori ) e tournée concertistiche , esibendosi tra l’altro all’auditorium Oscar Niemeyer in occasione del festival di Ravello, al Futura Festival di Civitanova Marche, all’auditorium Parco della Musica di Roma e nella stagione concertistica I.U.C.

Peppe Frana
Nato a Salerno nel 1986, Peppe Frana si appassiona in giovane età al Rock d’oltreoceano e oltremanica.
Ventenne viene folgorato dalle musiche modali extraeuropee attraverso la musica di Ross Daly ed intraprende lo studio dell’oud turco e di altri cordofoni a plettro durante frequenti viaggi in Grecia e Turchia, dove frequenta alcuni tra i più rinomati maestri: Yurdal Tokcan, Omer Erdogdular, Murat Aydemir, Daud Khan Sadozai e lo stesso Ross Daly.
Dall’incontro con i membri dell’ensemble Micrologus scaturisce l’interesse per la musica del Medioevo europeo e per il liuto a plettro , di cui diventa uno dei più apprezzati solisti ed insegnanti.
Dal 2013 studia liuto medioevale presso la Schola Cantorum di Basilea sotto la guida di Crawford Young, inaugurando la sua prima esperienza di studio musicale accademico.
Ha seguito i corsi di filosofia presso l’Orientale di Napoli conseguendo la laurea con lode.
Collabora stabilmente con molteplici artisti e gruppi musicali nell’ambito della musica antica , orientale ed extra colta tra cui ricordiamo: Ensemble Micrologus, Ensemble Calixtinus, Ensemble Exquier, Radiodervish, Ross Daly e Vinicio Capossela.

Centro di Musica da Camera CERSIM
L’Associazione culturale CERSIM attiva da anni nel recupero e la valorizzazione del patrimonio campano, recentemente si è costituita quale nuovo centro di musica da camera con sede stabile nella chiesa monumentale della Graziella riaperta al pubblico grazie all’interessamento del M° de Martino e dei suoi collaboratori.
L’ associazione conta sull’apporto di studiosi ed esperti in campo artistico e letterario ed organizza eventi e corsi di perfezionamento di alto profilo collaborando con realtà quali la Fondazione Gesualdo, l’Händel House di Londra, Dissonanzen ed il Conservatorio di S. Pietro a Maiella.
Molte le scuole ed associazioni che affiancano il Cersim come partner, tra di esse: Miradois Onlus, Emme Musica, Associazione Malibran, Volontari Touring e Club Unesco di Napoli.

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.