Sabato 1 giugno “Suoni in Basilica”, rassegna organizzata da Convivio Armonico di Area Arte, si chiude con il duo Pallucchi-Maffezzoli

Ritorna all’attenzione del pubblico napoletano e degli ospiti della città il dispositivo artistico/musicale Convivio Armonico di Area Arte con la prima serie di concerti Suoni in Basilica / I Concerti della Sacrestia Papale presso la magnifica Basilica Reale e Pontificia di S. Francesco da Paola in Piazza del Plebiscito, un ciclo che apre le attività musicali di Convivio Armonico 2019.

Il quarto ed ultimo appuntamento, sabato 1 giugno, alle ore 19.00, vede la presenza di Elisabetta Pallucchi, apprezzato mezzosoprano spoletino e del clavicembalista Maurizio Maffezzoli che con il concerto “D’amor, d’affanni e d’altri Affetti” propongono un viaggio musicale tra Seicento e secondo Settecento, vocale e strumentale attorno ai sentimenti trasposti in musica attraverso l’artificio degli “affetti” in grado di produrre efficacia e varietà.
Dalla Cantada sopra il Passacaglie, in stile di “aria di lamento” del romano Giovanni Felice Sances, alle cantate e arie di Vivaldi e Haendel a voce sola, alternate a brani strumentali di Frescobaldi, M. Rossi, e del primogenito di J. S. Bach Wilhelm Friedemann.

La rassegna è a cura di AREA ARTE, Associazione Mediterranea Culturale, che da anni conduce uno studio approfondito e ricerca della musica napoletana del ‘600 e del ‘700 e ne promuove la diffusione e la valorizzazione attraverso le attività dell’Ensemble “Le Musiche da Camera”.

Si ringrazia per l’ospitalità e la collaborazione la Rettoria della Basilica di S. Francesco di Paola nella persona del Rev.mo P. Mario Savarese.

Contributo d’ingresso a offerta libera

Per info
Area Arte Associazione
3472430342
lemusi@libero.it
www.areaarte.eu

________________________________________________________

Sabato 1 giugno, ore 19.00 – Basilica Reale e Pontificia di S. Francesco di Paola (Piazza del Plebiscito, Napoli)

Suoni in Basilica / I Concerti della Sacrestia Papale
“D’amor, d’affanni e d’altri Affetti”

Elisabetta Pallucchi, mezzosoprano
Maurizio Maffezzoli, clavicembalo

Musiche di G. F. Sances, G. Frescobaldi, M. Rossi, A. Vivaldi, G. F. Haendel, W. F. Bach

Elisabetta Pallucchi
Elisabetta Pallucchi, mezzosoprano, è nata e vive a Spoleto.
Si è diplomata in Canto al Conservatorio di Pescara con il massimo dei voti e la lode e in Didattica della Musica presso il Conservatorio di Perugia.
Ha conseguito la laurea di II livello in Canto Barocco sotto la guida di Gloria Banditelli ottenendo il massimo dei voti e la lode.
Dal 2004 si dedica principalmente alla musica antica con incursioni nel repertorio cameristico romantico e contemporaneo ed in quello operistico.
Ha cantato in festival nazionali ed internazionali come il Festival delle Nazioni (Città di Castello), il Cantiere Internazionale d’Arte di Montepulciano, OperaInCanto (Terni), Segni Barocchi (Foligno), Festival Transeuropeen (Rouen), Emilia Romagna Festival, Festival Pianistico di Spoleto, Hoors Sommaopera (Svezia), TLR Classica (Macerata), MusicaSacraFestival, Festival dei Due Mondi (Spoleto), Festival Villa Solomei (Perugia), Stagione concertistica di musica antica Seicentonovecento (Pescara), Festival Concertistico Internazionale (Regione Veneto), Festival Organistico Internazionale (Venezia), Festival Federico Cesi (Terni), Menuhin Festival di Gstaad (Svizzera), Festival de Ushuaia (Argentina), Brinkhall Summer Concerts di Turku (Finlandia), Waterloo Festival (Londra), Festival International Orgues Historiques (Francia), Festival Autunno Barocco (Napoli).
Ha registrato per Radio Vaticana, per RadioRai Tre, per Brilliant Classics e per Bongiovanni.
Affianca all’intensa attività concertistica l’attività didattica.

Maurizio Maffezzoli
Nato a Como nel 1974, si è diplomato in Organo e Composizione organistica con il M° Wijnand Van De Pol, in Clavicembalo con il M° A. Fedi e in Didattica della Musica con Il M° A. M. Freschi presso il Conservatorio Morlacchi di Perugia.
Ha approfondito gli studi con A. Fedi, F. Munoz, Tagliavini, Tamminga e Vogel.
Ha al suo attivo numerosi concerti, in Italia e all’estero, sia come solista che in formazioni cameristiche, (Festival dei Due Mondi di Spoleto, Festival Organistico Umbro, Concerti di Vasto, Itinerari organistici a Pisa, Festival organistico di Viterbo, Hermans Festival, Festival International Orgues vallées Roya-Bevera in Francia, Organ Festival di Tokyo, Concerti d’organo a Varsavia, Città del Messico, Helsinki).
Dirige il Coro “Monti Azzurri” di Pievebovigliana (MC), il coro di voci bianche, dei ragazzi e adulti di “Helvia Recina” di Villa Potenza.
Oltre al cd ”Organum contra Organum”, ha effettuato diverse incisioni discografiche: la “Messa di S. Rita” per coro, organo e percussioni di Mauro Zuccante, musiche di B. Somma per coro e organo, partecipazione al dvd “Terra d’organi” per la provincia di Macerata.
E’ presidente dell’Associazione musicale “Organi-Art & Borghi” di Camerino, con cui organizza il Festival organistico “Terra d’Organi Antichi” giunta quest’anno alla sua XIII edizione.
E’ organista titolare dell’organo di S. Caterina d’Alessandria di Comunanza, Fermo (Anonimo XVII sec. – fam. Fedeli XVIII sec. – O. Cioccolani 1858).

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.