Monica Scibelli vince il XIX Concorso di Composizione bandito dalla Comunità Evangelica Luterana di Napoli.

Il direttore del Conservatorio di Napoli Maestro Carmine Santaniello premia la compositrice Monica Scibelli

La rassegna “Concerti di Primavera”, una delle iniziative culturali portate avanti dalla Comunità Evangelica Luterana di Napoli, grazie ai proventi ricavati dall’8 per mille, ed affidata alla direzione artistica di Luciana Renzetti, comprende anche l’assegnazione di un premio di composizione, comprensivo dell’esecuzione pubblica del brano vincitore.
Il tema sul quale i compositori sono chiamati a cimentarsi è, da alcuni anni a questa parte, strettamente legato ad uno dei racconti che si è aggiudicato il Concorso Letterario “Una piazza, un racconto”, inserito a sua volta nella rassegna autunnale organizzata dalla medesima comunità.
L’edizione 2019 aveva come riferimento “La canzone di Jin Ye”, ambientata in un remoto villaggio della Cina, opera di Daniela Raimondi, che ha vissuto oltre 30 anni a Londra, autrice di racconti e poesie di grande intensità, mentre le composizioni sono state giudicate da una commissione, formata dal direttore del Conservatorio di Napoli Carmine Santaniello (presidente della giuria), Paola De Simone (giornalista, critica musicale e musicologa), Patrizio Marrone e Vincenzo Palermo (compositori) e Giuseppe Mallozzi (direttore d’orchestra).
Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato al brano di Monica Scibelli intitolato “La speranza è il sogno di chi è sveglio”, proposto durante la serata conclusiva, tenutasi per la prima volta nella Sala Scarlatti del Conservatorio di “San Pietro a Majella”, dall’Orchestra Sinfonica dei Quartieri Spagnoli, fondata da Enzo De Paola, scelta fra le compagini che si ispirano a “El Sistema” (progetto partito nel 1975 dal Venezuela, grazie all’intuizione di José Antonio Abreu, rivolto in particolare alla diffusione della musica fra i giovani di ambienti socialmente difficili), con l’apporto della voce narrante del noto attore Corrado Oddi, il tutto sotto la direzione di Giuseppe Mallozzi.
A tale proposito l’allestimento ha evidenziato la magistrale interpretazione dell’attore Corrado Oddi, in grado di trasmettere ai numerosi spettatori presenti la miriade di emozioni, particolarmente ardue da trasporre in musica, contenute nel racconto.
Da questo punto di vista, va dato atto alla vincitrice Monica Scibelli, di aver saputo trasferire, nella sua partitura, buona parte delle atmosfere legate alla parola scritta, così come la prova dell’Orchestra Sinfonica dei Quartieri Spagnoli, diretta da Giuseppe Mallozzi, è apparsa decisamente all’altezza del difficile compito.
In conclusione un evento di elevato spessore, che conferma la validità delle iniziative della Comunità Evangelica Luterana di Napoli, rappresentata istituzionalmente per l’occasione dal presidente Riccardo Bachrach, e la bontà delle scelte del direttore artistico Luciana Renzetti.

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.