Martedì 28 maggio a Palazzo Zevallos Stigliano secondo appuntamento con la rassegna della Associazione Alessandro Scarlatti “Lo Sguardo e il Suono”

Martedì 28 maggio, alle ore 19.30, presso Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano, secondo concerto della nuova rassegna della Associazione Alessandro Scarlatti intitolata Lo Sguardo e il Suono.
In questo format otto opere d’arte pittorica custodite nella Galleria di Palazzo Zevallos saranno il punto di partenza per 8 concerti affidati a un parterre di musicisti per lo più giovani o giovanissimi.
La connessione tra visione e ascolto sarà “narrata” in brevi preamboli affidati a studiosi e storici dell’arte che approfondiranno i dipinti cui i concerti sono ispirati.

Il giovane pianista Aldo Roberto Pessolano, ispirandosi al bellissimo soggetto pittorico di Domenico Battaglia che ritrae le suore della Chiesa di Santa Maria Donnaregina Nuova che pregano ascoltando il suono dell’organo, ha concepito un programma basato per lo più su trascrizioni da pezzi originariamente concepiti per organo, spaziando dal Bach rivisitato da Liszt e Kempff a César Franck fino ad arrivare alla concentrazione mistica di Olivier Messiaen.

I concerti sono ad ingresso gratuito

Per informazioni:
www.associazionescarlatti.it
info@associazionescarlatti.it
Infoline: 081 406011

______________________________________________________________

Martedì 28 maggio, ore 19.30 – Palazzo Zevallos Stigliano (v. Toledo, 185 – Napoli)
Lo Sguardo e il Suono

Programma

Domenico Battaglia: Il coro della chiesa di Santa Maria Donnaregina Nuova (seconda metà del XIX secolo)

relatore Ugo Dovere
Aldo Roberto Pessolano, pianoforte

Il suono del mistero
Johann Sebastian Bach (1685- 1750) – Wilhelm Kempff (1895 – 1991)
Siciliano dalla Sonata per flauto n. 2 BWV 1031

Johann Sebastian Bach –Franz Liszt (1811 – 1886)
Preludio e fuga in la minore BWV 543

César Franck (1822 – 1890) – Harold Bauer (1873–1951)
Prélude, fugue et variation op. 18

Franz Liszt
Recueillement S.204

Olivier Messiaen (1908 – 1992)
Regard de l’Eglise d’amour , da Vingt Regard sur l’Enfant-Jésus

Aldo Roberto Pessolano
Nato a Salerno nel 1997 studia Pianoforte classico dall’età di tre anni.
Attualmente frequenta il corso di Composizione con il M° Giancarlo Turaccio, al Conservatorio Martucci di Salerno dove ha già conseguito il Diploma Accademico di Compimento Superiore in Pianoforte, lode e menzione speciale, con il M° M. R. Falzarano.
Al pianoforte classico continua ad essere seguito dal M° Giancarlo Cuciniello.
Ha vinto concorsi nazionali ed internazionali di musica classica, musica da camera e approfondisce gli studi con masterclass e seminari.
Ha dato concerti in tutta Italia, in particolare a Salerno, Napoli, Trieste e Udine.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.