Domenica 19 maggio il Duo Beethoven ospite del secondo appuntamento della rassegna “ArcheoAperiMusica” al Museo di Villa Fondi

Domenica 19 maggio 2019, ore 11.30, presso Museo Archeologico “G. Vallet” di Villa Fondi – Piano di Sorrento (Na), secondo appuntamento della rassegna Domeniche “ArcheoAperiMusica” (Visita guidata – Concerto – Aperitivo), con il “Duo Beethoven”, composto da Manuela Matis – violino & Alberto Magagni – pianoforte (Italia), entrambi di origine piemontese e rispettivamente docenti del Conservatorio di Bolzano e Novara.
In programma “I Classici della Musica da Camera”: Beethoven, Listz, Respighi, Paganini e Locatelli.

La rassegna, diretta artisticamente dal Maestro Paolo Scibilia, è organizzata dall’ Amministrazione Comunale di Piano di Sorrento (nelle persone del Sindaco Dott. Vincenzo Iaccarino e dell’Assessore al Turismo e Spettacolo, Dott.ssa Carmela Cilento, e del Dirigente del I Dipartimento Dott. Giacomo Giuliano), in sinergia con S.C.S. Società dei Concerti di Sorrento, in collaborazione con MusAPS Museo Archeologico Territoriale della Penisola Sorrentina “George Vallet”, Associazione “Bere consapevole…non solo barman”.
L’evento è patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Polo Museale della Campania e Regione Campania.

Il Museo Archeologico “G. Vallet” di Villa Fondi – Piano di Sorrento, custode di testimonianze di storia ed arte locale, spalanca nuovamente le porte alla musica colta, per fondersi sempre più con la città e col resto del mondo.
Si trasforma, da statico “contenitore”, a centro pulsante ed aggregante di cultura in ogni sua forma e manifestazione, per far conoscere ad un numero sempre più esteso di persone sia la sua collezione archeologica e la città di Piano di Sorrento, sia per promuovere i valori universali della cultura e dell’arte.
Naturale quindi l’accostamento tra i tesori d’arte del Museo “George Vallet” e la musica che rappresenta l’Arte nella sua forma più elevata; il tutto nella cornice del Golfo di Sorrento, vera opera d’arte della Natura.

Da maggio a giugno, quattro concerti domenicali, tutti ad ingresso gratuito (5, 19 maggio e 2 giugno mattutini alle 11.30, 23 giugno serale alle 20.30 con apertura straordinaria serale), preceduti da visita guidata del Museo, a cura della Direttrice del Museo “G. Vallet”, Dott.ssa Tommasina Budetta, e conclusi da aperitivo/degustazione di saluto sulla magnifica terrazza belvedere.
Interpreti saranno ensemble e solisti significativi del panorama concertistico nazionale ed internazionale, docenti delle Accademie ed Istituti di Alta Formazione Musicale: 5 maggio Duo Caruso (Federico Parisi – tenore & Paolo Scibilia – pianoforte), 19 maggioDuo Beethoven (Emanuela Matis – violino & Alberto Magagni – pianoforte), 2 giugnoDuo Suave Melodia (Ubaldo Rosso – flauti & Elena Zegna – voce recitante), 23 giugnoBruno Canino – pianista (uno dei nomi “placcati oro” degli ultimi 75 anni di storia del pianismo italiano ed internazionale).
Per il diverso genere musicale, i programmi d’esecuzione sono contraddistinti dagli efficaci titoli didascalici “Opera, Romanze e Canzoni”, “I Classici della Musica da Camera”, “Miti: Un suggestivo reading musicale sul mondo della mitologia greco-romana”, “Smorzatori, Martelletti e Belcantismo Pianistico” .
Spiega il Maestro Paolo Scibilia, presidente della Società dei Concerti di Sorrento, nonché ideatore e direttore artistico della rassegna, “…anche se con temi diversi, tali appuntamenti costituiranno il veicolo ideale per far conoscere le opere d’arte contenute nel Museo ed i capolavori della musica classica, in sinergia tra loro, per una cultura quanto mai a “360 gradi”, a servizio dell’uomo e del cittadino
Asserisce l’ Assessore Carmela Cilento…cultura e ospitalità sono di casa a Piano di Sorrento…per questo abbiamo ritenuto di sostenere l’iniziativa a favore e godimento dei cittadini e degli ospiti di Piano di Sorrento

L ingresso ai concerti è gratuito.

Info:
Museo di Villa Fondi di Piano di Sorrento
Tel 081.8087078
www.polomusealecampania.beniculturali.it
Comne Piano di Sorrento: www.comunepianodisorrento.na.it
Società Concerti Sorrento:
www.societaconcertisorrento.it
Facebook: societa concerti sorrento

______________________________________________________________

Duo Beethoven
Manuela Matis, violino
Alberto Magagni, pianoforte

“I Classici della Musica da Camera”

Programma

L. van Beethoven: Sonata in mi bemolle maggiore, op.12 n.3 per violino e pianoforte

F. Liszt: Rapsodia Ungherese n.2 in do diesis minore per pianoforte

O. Respighi: Humoresque (dai 5 Pezzi per violino e pianoforte)

N. Paganini: Capriccio n.13 per violino solo

P. A. Locatelli: Il Labirinto Armonico per violino solo

L. van Beethoven: Sonata in la maggiore, op.30 n.1 per violino e pianoforte

Manuela Matis
Diplomata in violino e viola, si è perfezionata con M. Iocanovich, con R. Schmidt e ha conseguito il Diploma di Musica da Camera all’Accademia di S. Cecilia a Roma con F. Ayo.
Insegna Musica da Camera al Conservatorio di Bolzano, dove ha partecipato a progetti concertistici dedicati a R. Schumann, a F. Busoni, alla musica antica e a quella del ‘900, suonando in vari organici dal duo al quintetto.
Ha tenuto concerti in quartetto con Bruno Canino e Pier Narciso Masi, in duo con Filippo Faes e Marco Vincenzi, e come solista con orchestra sia col violino che con la viola.
Nel giugno 2016 è stata invitata a suonare in duo violino e pianoforte al Festival “Grieg in Bergen” in Norvegia.
L’approfondimento del repertorio l’ha portata a misurarsi con alcuni “corpus” di opere particolarmente significative: nel 2003 l’integrale della musica da camera di J. Brahms, suonando tutti i quartetti per pianoforte e archi, i quintetti e i sestetti, nel 2009 le 10 Sonate per violino e pianoforte di L. van Beethoven in duo con Alberto Magagni e nel 2013 le Suite BWV 1007 – 1012 di J. S. Bach per viola sola.
Nel 2014 ha ideato il programma “Dalla spirale di Escher alla Sala degli Specchi”, con musiche per violino solo e proiezione di immagini.
Col Quartetto Athenaeum (www.quartettoathenaeum.it) ha vinto numerosi concorsi, ha ottenuto una borsa di studio e il Diploma di Merito presso l’Accademia Chigiana di Siena, e ha suonato per importanti stagioni concertistiche (Amici della Musica di Perugia nella “Sala dei Notari”, Accademia Filarmonica di Bologna in “Sala Mozart”, Amici della Musica di Campobasso, ecc.), incidendo inoltre i Quartetti op.87 di A. Dvořák e op.13 di R. Strauss.
Dal 1999 tiene corsi di perfezionamento estivi e masterclass in Italia e all’estero (Spagna Conservatori Superiori “Orozco” di Cordoba, “J. Rodrigo” di Valencia e “M. M. Littel” di Murcia, Portogallo Università “ESMAE” di Oporto, Turchia “Hacettepe University” di Ankara, Romania Università “G: Enescu” di Iasi, Finlandia Conservatorio di Kuopio).

Alberto Magagni
Personalità poliedrica, è pianista con una notevole esperienza concertistica internazionale; inizia lo studio del pianoforte a cinque anni; diplomato in pianoforte e composizione, si è perfezionato presso la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale di Saluzzo, seguendo i corsi di Bruno Canino, Jean Bernard Pommier, in seguito di Martha Del Vecchio, Andrea Pestalozza, per la direzione d’orchestra di Sergiu Celibidache, per la composizione di Daniele Bertotto e György Ligeti.
Si esibisce regolarmente nelle sale di importanti Stagioni e Festival, sia come solista e interprete anche di prime di autori contemporanei, sia come raffinato partner in duo con solisti quali Emir Abeshi, Emanuel Abbühl, Michel Arrignon, Michele Marasco, Felix Renggli, Csaba Onczay, Katia Ricciarelli, Jonathan Williams, Macha Yanouchevsky, tra gli altri.
Esegue tutto il repertorio cameristico, grazie a collaborazioni con varie Accademie di perfezionamento ed è invitato nelle giurie di concorsi internazionali.
Ha approfondito inoltre lo studio del clavicembalo, della prassi esecutiva del basso continuo e di improvvisazione pianistica.
Attivo anche come compositore, ha realizzato ed eseguito musica per film con registi quali Carlo Lizzani e Marco Bellocchio e con l’Association Chaplin, mentre come didatta ha tenuto numerosi corsi di alto perfezionamento musicale di pianoforte e di musica da camera.
È direttore della Scuola di Musica “A. Toscanini” di Verbania e docente presso il Conservatorio “G. Cantelli” di Novara.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.