Il Duo Caruso inaugura domenica 5 maggio la seconda edizione della rassegna “ArcheoAperiMusica” al Museo di Villa Fondi di Piano di Sorrento

Domenica 5 maggio 2019, alle ore 11.30, presso il Museo Archeologico “G. Vallet” di Villa Fondi – Piano di Sorrento (Na), per l’inaugurazione della II edizione della rassegna “ArcheoAperiMusica” (Vista guidata – Concerto – Aperitivo), concerto del Duo Caruso, composto da Federico Parisi  – tenore & Paolo Scibilia – pianoforte.
La rassegna è organizzata dall’Amministrazione Comunale di Piano di Sorrento (nelle persone del Sindaco Dott. Vincenzo Iaccarino e dell’Assessore al Turismo e Spettacolo, Dott.ssa Carmela Cilento, e del Dirigente del I Dipartimento Dott. Giacomo Giuliano), in sinergia con S.C.S. Società dei Concerti di Sorrento, in collaborazione con MusAPS Museo Archeologico Territoriale della Penisola Sorrentina “George Vallet”, Associazione “Bere consapevole…non solo barman”.
L’evento è patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Polo Museale della Campania e Regione Campania.
Direttore artistico dell’iniziativa, il Maestro Paolo Scibilia

Il Museo spalanca le porte alla musica, custode di testimonianze di storia ed arte locale, per fondersi sempre più con la città e col resto del mondo.
Si trasforma, da statico “contenitore”, a centro pulsante ed aggregante di cultura in ogni sua forma e manifestazione, per far conoscere ad un numero sempre più esteso di persone sia la sua collezione archeologica e la città di Piano di Sorrento, sia per promuovere i valori universali della cultura e dell’arte.
Naturale quindi l’accostamento tra i tesori d’arte del Museo “George Vallet” e la musica che rappresenta l’Arte nella sua forma più elevata; il tutto nella cornice del Golfo di Sorrento, vera opera d’arte della Natura.

Da maggio a giugno, quattro concerti domenicali, tutti ad ingresso gratuito (5, 19 maggio e 2 giugno mattutini alle 11.30, 23 giugno serale alle 20.30 con apertura straordinaria serale), preceduti da visita guidata del Museo, a cura della Direttrice del Museo “G. Vallet”, Dott.ssa Tommasina Budetta, e conclusi da aperitivo/degustazione di saluto sulla magnifica terrazza belvedere.
Interpreti saranno ensemble e solisti significativi del panorama concertistico nazionale ed internazionale, docenti delle Accademie ed Istituti di Alta Formazione Musicale: 5 maggio Duo Caruso (Federico Parisi – tenore & Paolo Scibilia – pianoforte), 19 maggioDuo Beethoven (Manuela Matis – violino & Alberto Magagni – pianoforte), 2 giugnoDuo Suave Melodia (Ubaldo Rosso – flauti & Elena Zegna – voce recitante), 23 giugnoBruno Canino – pianista (uno dei nomi “placcati oro” degli ultimi 75 anni di storia del pianismo italiano ed internazionale).
Per il diverso genere musicale, i programmi d’esecuzione sono contraddistinti dagli efficaci titoli didascalici “Opera, Romanze e Canzoni”, “I Classici della Musica da Camera”, “Miti: Un suggestivo reading musicale sul mondo della mitologia greco-romana”, “Smorzatori, Martelletti e Belcantismo Pianistico” .
Spiega il Maestro Paolo Scibilia, presidente della Società dei Concerti di Sorrento, nonché ideatore e direttore artistico della rassegna, “…anche se con temi diversi, tali appuntamenti costituiranno il veicolo ideale per far conoscere le opere d’arte contenute nel Museo ed i capolavori della musica classica, in sinergia tra loro, per una cultura quanto mai a “360 gradi”, a servizio dell’uomo e del cittadino
Asserisce l’ Assessore Carmela Cilento…cultura e ospitalità sono di casa a Piano di Sorrento…per questo abbiamo ritenuto di sostenere l’iniziativa a favore e godimento dei cittadini e degli ospiti di Piano di Sorrento

L’ingresso ai concerti è gratuito.

Info:
Museo di Villa Fondi di Piano di Sorrento
Tel 081.8087078
www.polomusealecampania.beniculturali.it
Comne Piano di Sorrento: www.comunepianodisorrento.na.it
Società Concerti Sorrento:
www.societaconcertisorrento.it
Facebook: societa concerti sorrento

______________________________________________________________

Duo Caruso
Federico Parisi – tenore
Paolo Scibilia – pianista

Programma

“Opera, Romanze e Canzoni”

G. Donizetti: Una furtiva lagrima (L’elisir d’amore)
G. Verdi: Questa o quella (Rigoletto)
G. Verdi: La donna è mobile (Rigoletto)
F. Cilea: Il lamento di Federico (L’Arlesiana)
G. Puccini: E lucevan le stelle (Tosca)

Core ‘ngrato
Dicitencello vuje
Non ti scordar di me
Marechiare
‘O surdato ‘nnammurato
Funiculì, funiculà
‘O sole mio

Federico Parisi – tenore
E’ tra i più giovani tenori in carriera del mondo e, per le sue eccezionali doti vocali – interpretative, è all’attenzione della critica e dei palcoscenici internazionali.
Nato a Taormina (Sicilia), si è diplomato al Liceo socio Psicopedagogico M. Amari di Giarre (CT).
Inizia a studiare privatamente con il Mº Giovanni Venuti di Messina. Nel 2011 partecipa al Programma Televisivo Rai 1 “Ti lascio una canzone “ condotto da Antonella Clerici.
Nello stesso anno gli viene consegnata una menzione come “ Tenore più giovane d’Italia da Monica Cuth Di Stefano e Pietro Ballo ” al concorso Vincenzo Bellini di Caltanissetta.
Nel 2014 Partecipa al programma televisivo Mediaset “Tu si que vales” condotto da Belén Rodriguez e Francesco Sole.
Fra i tanti artisti di musica leggera ha collaborato con Anna Tatangelo, Ivana Spagna e Giuseppe Povia.
Dal 2015 al 2017 è stato ospite del programma televisivo “Insieme “ su Antenna Sicilia.
Nel 2017 ha avuto il suo debutto internazionale , nel 31º festival della Musica di Macao ( Cina) , prendendo parte come tenore alla Messa in Sol Minore di Vincenzo Bellini.
Nello stesso anno, Federico partecipata a varie produzioni operistiche prendendo parte a ruoli di comprimario in: “Un ballo in maschera, La Bohème, La traviata” quest’ultima con l’allestimento di Franco Zeffirelli.
Nel 2018 debutta il ruolo di Alfredo nella Traviata di G. Verdi con la regia di Alessandro Cecchi Paone.
Una ulteriore tournée in Cina con l’inaugurazione del teatro di Anshan (Cina) e una produzione di Tosca di G. Puccini con la regia di Hugo de Ana.
Federico Parisi fa parte del prestigioso gruppo de “I Quattro Tenori”, unico quartetto di tenori al mondo, che, a partire dall’estate 2019, terra una tournée in circa 75 paesi tra Europa e America, col programma “Viva l’Italia”, in anteprima assoluta e esclusiva per Cami Music e Columbia Productions.

Paolo Scibilia – pianista, music-promoter e direttore.
Studia pianoforte a Napoli.
Diplomato col massimo dei voti nel 1988, si perfeziona con Sergio Fiorentino, Georghe Sandor, Peter Rosel, Dan Grigore e presso l’Accademia Pianistica di Imola. Vince la borsa di studio dal governo italiano, perfezionandosi presso la prima “Scuola di Alto Perfezionamento Musicale” della Comunità Europea (Saluzzo – Torino), con Alexander Lonquich e Jean Fassina, e all’Accademia di Musica di Zagabria (Croazia) con Vladimir Krpan (allievo prediletto di A.B. Michelangeli).
Vanta più di 600 esibizioni in tutte le Provincie Italiane ed all’Estero (Germania, Croazia, Spagna, Serbia, Ucraina, Islanda, Polonia, Romania, Thailandia, Corea,), per prestigiosi festival, enti e sale da concerto, come solista, camerista e direttore d’orchestra, al fianco di grandi nomi.
I cantanti: Blazenka Milic (Opera Croazia), J. Lesaja (Opera Slovena), K. Eickstaedt (Opera Munchen), Michael Aspinal, Avon Stuart; Vincenzo Costanzo – tenore (Premio Oscar della Lirica 2014), Antonia Emanuela Maria Palazzo – soprano, Federico Parisi – tenore (una delle voci dei famosi “I Quattro Tenori”), Antonio Sarnelli de Sylva, Duo Caruso, Duo Sorrento.
Gli ensemble: Belle Epoque Ensemble, I Solisti del S. Carlo, Trio Iberr.
Le orchestre filarmoniche: Moldova Radio – Tv, Tirana Radio-Tv, Conservatorio di Mosca (Russia), Orchestre di Chernivsky, Ivano Frankivsk, Kiev (Ucraina) e, da 20 anni, col Duo Darclée, testimonial dell’arte e della cultura musicale italiana e partenopea.
E’ titolare della cattedra di Pianoforte presso il “M.I.U.R.” (Ministero Istruzione Università e Ricerca Italiano E’ laureato col massimo dei voti in “Pianoforte”, “Musica, Scienze e Tecnologia del Suono” (con la tesi “Il talento del Pianista”: la tecnica pianistica, secondo i principi di F. M. Alexander e R. Thiberge) ed in “Musica da Camera” (con la tesi su Max Bruch).
E’ titolare della cattedra di Pianoforte presso gli Istituti Secondari Statali di Primo e Secondo Grado (Liceo Musicale).
Tiene masterclass all’estero sui “Fondamenti Tecnici della Scuola Pianistica Napoletana” e Tecnica “Alexander”.
Già presidente dell’ “A.Gi.Mus” – Sez. di Napoli, consulente musicale della Società dei Concerti di Cosenza ed enti pubblici, è presidente della “Società dei Concerti di Sorrento”, direttore artistico del Festival Internazionale di Sorrento “Sorrento Classica”, presso il Chiostro di S. Francesco, e di varie eventi internazionali in Italia (Napoli, Penisola Sorrentina, Costiera Amalfitana) ed all’estero.
Si dedica attivamente alla promozione di prestigiose orchestre, ensemble da camera, artisti e solisti italiani e stranieri.

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.