Giovedì 14 febbraio Anna Serova e Tango Sonos presentano a Cremona in anteprima il nuovo progetto discografico

Anna Serova by Daniela Rettore

C’è una storia di viaggi, di immigrazione, che lega a doppio filo l’Italia con l’Argentina, l’opera lirica con il tango.
Non è un caso se tutti i più grandi compositori di tango hanno cognomi di origine italiana: Piazzolla, Pugliese, Troilo, D’Arienzo, De Caro, per citarne solo alcuni.
L’opera italiana, così come la canzone napoletana, ha molto influenzato lo sviluppo del Tango nella regione del Rio de la Plata, tra l’Argentina e l’Uruguay.
Nella stessa regione, inoltre, erano e sono ancora presenti ritmi e forme musicali autoctone o di derivazione africana (milonga, chacarera, zamba…), per via dell’altra grande immigrazione di massa nel continente americano.
“Tango all’opera”, progetto discografico in uscita nel 2019, riunisce questi mondi lontani, eppure così vicini musicalmente.
Le immortali arie, duetti e sinfonie dei grandi operisti italiani, come Rossini, Verdi e Puccini, assumono un colore nuovo, vibrante e originale, nelle rivisitazioni del compositore Roberto Molinelli, affidate ai virtuosismi della viola di Anna Serova e del trio Tango Sonos, alias Antonio Ippolito (bandoneón), Nicola Ippolito (pianoforte) e Gerardo Scaglione (contrabbasso).
Il progetto verrà presentato dal vivo in anteprima al Teatro Ponchielli di Cremona il 14 febbraio 2019 (ore 20.30).

In programma brani di Mariano Mores, Julio De Caro, Rosita Melo, così come di Verdi, Rossini, Puccini, Donizetti, rivisti dall’estro di Roberto Molinelli.

Link: https://www.teatroponchielli.it/stagioni/concertistica/dettaglio-concerti/anna-serova-tango-sonos/

Paolo Pinto
Segreteria Artistica
Cell. +39 328.6576201
email: paolopinto.stampa@gmail.com

Claudia Cefalo
claudia@clasycomunicazione.it
(+39) 340 4891682

Anna Serova
Ambasciatore culturale e commerciale della città di Krasnoyarsk in Italia ed Europa, Anna Serova è una figura unica nel panorama musicale internazionale.
Ha ricevuto negli ultimi anni dediche da alcuni dei più importanti compositori contemporanei (Azio Corghi, Boris Pigovat e Roberto Molinelli, tra gli altri), che hanno creato per lei un nuovo genere di composizione, unendo la forma del concerto all’azione scenica di un’opera di teatro.
Ad Anna Serova Azio Corghi ha dedicato la cantata drammatica “Fero Dolore” (2005), mentre della tragedia lirica “Giocasta” (2008), Anna Serova ha tenuto a battesimo la prima assoluta al Teatro Olimpico di Vicenza, con Chiara Muti, Filippo Faes e Swingle Singers.
Nel 2016 sono uscite due importanti incisioni discografiche: Nostalghija con Filippo Faes (Decca) e Holocaust Requiem di Boris Pigovat, con la Zagreb Symphony Orchestra diretta da Nicola Guerini (Naxos). Anna Serova è inoltre reduce dalla prima assoluta di “Lady Walton’s Garden” di Roberto Molinelli, a lei dedicata.
L’opera, eseguita la scorsa estate a Wellington con la NZSO, è stata trasmessa dalla radio nazionale neozelandese e in streaming in tutto il mondo.
La rivista “The Strad” l’ha segnalata come “Premiere of the Month” nel numero di settembre 2017.

Tango Sonos Trio
Entrambi diplomati cum laude in pianoforte con il M° Cinzia Falco, i fratelli Antonio e Nicola Ippolito (bandoneón e pianoforte) sono affermati concertisti in qualità di solisti, con orchestra e in diverse formazioni da camera.
Coltivano da più di un decennio l’interesse per la musica e la cultura latino-americana, in particolare per il Tango, e con il duo Tango Sonos sono regolarmente ospiti di festival e stagioni concertistiche in tutto il mondo, collaborando con musicisti (Anna Serova, Roberto Molinelli, Orchestra “Roma Sinfonietta”, Orchestra del Teatro Petruzzelli, Hugo Aisemberg, Bruno Tommaso, Orquesta Tipica “Alfredo Marcucci”), ballerini di fama internazionale (Miguel Angel Zotto & Daiana Guspero, Sebastian Arce & Mariana Montes, Pablo Moyano & Roberta Beccarini, Ruben Celiberti), attori e registi (Lindsay Kemp, Sebastiano Lomonaco, Arnoldo Foà, Alessandro Haber).
Nel dicembre 2016, durante una tournée, incontrano il contrabbassista Gerardo Scaglione, argentino, in quel momento Primo Contrabbasso del Teatro Massimo di Palermo, con cui danno vita al Tango Sonos Trio.
Dal 2015 i Tango Sonos, in formazioni che vanno dal duo al quintetto, sono l’orchestra della celebre compagnia “Tango x 2”, diretta dal ballerino di fama mondiale Miguel Angel Zotto.
Nel 2016 iniziano una collaborazione con la violista russa Anna Serova, con progetti che spaziano dalla musica barocca arrangiata per viola e bandoneón al Tango di Astor Piazzolla e dei grandi maestri argentini.
È del 2019 il loro ultimo progetto “Tango all’Opera”, in cui la grande opera italiana incontra i ritmi e gli strumenti del tango argentino negli arrangiamenti del M° Roberto Molinelli.

Paolo Pinto
Cell. +39 328.6576201
email paolopinto.stampa@gmail.com

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.