Domenica 13 gennaio nella chiesa romana di S. Maria dell’Anima iniziano le “Giornate carissimiane” del 2019

Domenica 13 gennaio 2019, alle ore 19.30, presso la Chiesa di S. Maria dell’Anima, la Cappella Musicale di Santa Maria dell’Anima diretta da Flavio Colusso interpreta, durante la liturgia conclusiva del Tempo di Natale (S. Messa in latino con le letture e l’Omelia in tedesco e in italiano), la Messa concertata per voci e strumenti secondo la prima versione a stampa (Friessen, Colonia 1666) e il mottetto Si Deus pro nobis del “Maestro dell’Europa musicale” Giacomo Carissimi (Marino, 18 aprile 1605 – Roma, 12 gennaio 1674), dando così il via alle “Giornate carissimiane” del 2019.

Ingresso libero

Giornate carissimiane 2019
Avviate da Musicaimmagine nel 2013 per festeggiare i trent’anni di attività intorno all’opera di Giacomo Carissimi, le Giornate carissime – “nei luoghi del Maestro” sono divenute un appuntamento annuale nella ricorrenza della nascita e morte del compositore nei luoghi dove visse e operò e dove è sepolto, un momento di incontro e confronto per approfondire la conoscenza di uno dei più grandi musicisti della storia della musica la cui altissima figura sfuma in un’aura mitica, e dei suoi numerosi allievi.
Corteggiato dai regnanti d’Europa, Carissimi rimase sempre all’Apollinare come maestro del Collegio Germanico-Ungarico di Roma; i suoi allievi e ammiratori copiarono centinaia di sue composizioni che si trovano oggi in molte biblioteche del mondo ma nessun autografo sembra essere giunto fino a noi; dotato di un carisma assai superiore a quello dei suoi contemporanei – Kircher lo descrive «capace di trasportare gli animi verso qualunque sentimento» – di lui non conosciamo neppure un ritratto.
Le giornate sono inoltre occasione per ascoltare rare pagine di musica, alcune in prima esecuzione, e celebrare le «Messe per l’anima sua» richieste da Carissimi in punto di morte.
L’iniziativa è realizzata in collaborazione con le maggiori istituzioni scientifiche e culturali collegate al progetto “Giacomo Carissimi Maestro dell’Europa Musicale” e al più recente progetto europeo “La via dell’Anima”, incentrato sui manoscritti musicali della collezione di Fortunato Santini della Diözesanbibliothek di Münster.

in collaborazione con: Pontificio Istituto di Musica Sacra, Basilica di Sant’Apollinare, Pontificio Collegio Germanico-Ungarico, Oratorio del SS.mo Crocifisso, Pontificio Istituto Teutonico di S. Maria dell’Anima, Chiesa di S. Maria dell’Anima, Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Istituto Storico Germanico di Roma, Istituto Italiano per la Storia della Musica, Fondazione G. Pierluigi da Palestrina, Istituto di Bibliografia Musicale, Institutum Romanum Finlandiae, Festival Wunderkammer di Trieste, Festival Int.le di Musica Sacra di Pordenone, Ensemble Seicentonovecento, Cappella Musicale di San Giacomo, Conservatorio “N. Sala” di Benevento, Conservatorio “L. Refice” di Frosinone, MiBACT, Diocesi di Tivoli, Comune di Tivoli, Coro Polifonico Giovanni Maria Nanino, Associazione Amici della Musica di Tivoli, “La via dell’Anima”, Lichtspiel Entertainment.

Giacomo Carissimi Maestro dell’Europa Musicale
concerti, incontri di studio, edizioni, funzioni liturgiche
www.giacomocarissimi.net

Cappella Musicale di Santa Maria dell’Anima
Maria Chiara Chizzoni, soprano
Antonio Giovannini, alto
Walter Testolin, basso
Valerio Losito e Paolo Perrone, violini
Michele Vannelli, organo
Flavio Colusso, Maestro di cappella

Info
+39.328.6294500
info@musicaimmagine.it
www.musicaimmagine.it

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.