Lunedì 10 dicembre il coro “La stagione armonica”, diretto dal Maestro Sergio Balestracci, e Michele Campanella celebrano Rossini al Teatro Verdi di Pordenone

La Stagione Armonica diretta da Sergio Balestracci sarà impegnata lunedì 10 dicembre nell’esecuzione della Petite Messe Solennelle con cui il Teatro Verdi di Pordenone celebrerà Giachino Rossini nel 150mo anniversario dalla morte proponendone l’ultima composizione, suo testamento spirituale .

In questa occasione la concertazione sarà tenuta da Michele Campanella, pianista di fama internazionale, che dalla tastiera del suo strumento reggerà la direzione dell’intero organico, come verosimilmente accadde alla prima esecuzione in modo conforme allo spirito del brano.

Michele Campanella, nel duplice ruolo di primo pianoforte e maestro concertatore, darà nuova vita alla Petite Messe composta nel 1863, «l’ultimo peccato mortale della mia vecchiaia» come scrisse il genio pesarese nell’autografo della partitura.

Il coro padovano La Stagione Armonica è specializzato in repertorio rinascimentale e barocco, interprete in incisioni registrate per la Rai e per le radio e televisione tedesca, svizzera, francese, belga.
A guidare l’ensemble vocale è Sergio Balestracci: docente alla scuola di Alto perfezionamento di Saluzzo e al Conservatorio Verdi di Milano, Balestracci si dedica al repertorio barocco, specie alle opere di compositori italiani, e allo studio della trattatistica rinascimentale e barocca.

Ufficio Stampa
Studio Pierrepi – Alessandra Canella Padova
Cell: 348-3423647
opvorchestra@studiopierrepi.it
www.studiopierrepi.it

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.