Sabato 1 dicembre appuntamento speciale dei “Vespri d’organo” in occasione della “Giornata mondiale per la lotta contro l’AIDS”

Vespri d'organo - Giornata Mondiale lotta AIDSSabato 1 dicembre, alle ore 19.00, nella Chiesa di S. Maria della Rotonda (v. Undici Fiori del Melarancio, Napoli – adiacenze fermata Metro 1 Montedonzelli), in occasione della “Giornata mondiale per la lotta contro l’AIDS”, l’Associazione Trabaci, in collaborazione con l’Associazione Volontari Assistenza Sieropositivi (AVAS) Onlus, propone un concerto che avrà come protagonisti il contralto Daniela del Monaco e gli organisti Roberta Schmid e Marco Palumbo.

In programma musiche di: F. Chelleri, F. Buxtehude, J. S. Bach, A. Guilmant, V. Vavilov, A. G. Ritter, G. Verdi, Ch-M. Widor, I. Berlin

L’ingresso è libero

Per ulteriori informazioni

AVAS
Piazza Enrico De Nicola, 49
80139 Napoli
Tel. 081 293685

Associazione Organistica Giovanni Maria Trabaci
Via Duca di San Donato, 28 – Napoli
Tel.: 081.5634518
Cell.: 339.5389103
e.mail: associazionetrabaci@alice.it
sito web: www.trabaci.com

_________________________________________________________

Programma

Prima parte

Marco Palumbo, organo

F. Chelleri (1690-1757): “Parthia Pastoralis” in sol maggiore

D. Buxtehude (1637-1707): Preludio in fa diesis minore BuxWV 146

J. S. Bach (1685-1750)
Corale “Christ, unser Herr, zum Jordan kam” BWV 684
Corale “Meine Seele erhebt den Herren”, Fuga sul Magnificat BWV 733

A. Guilmant (1837-1911): “Paraphrase” su un Coro del “Giuda Maccabeo” di G. F. Haendel

Seconda parte

Daniela del Monaco, contralto
Roberta Schmid, organo

V. Vavilov (1925-1973): Ave Maria

A. G. Ritter (1811-1885): Sonata op. 19 n. 2 in mi minore (solo organo)

E. Chausson (1855-1899): Tota pulchra es, Maria

G. Verdi (1813-1901): Ave Maria (da “Otello”)

Ch.-M. Widor (1844-1937): Toccata dalla V Sinfonia (solo organo)

I. Berlin (1888-1989): White Christmas

Marco Palumbo
Nato a Napoli, si è diplomato a pieni voti in Pianoforte e in Composizione sotto la guida, rispettivamente, dei Maestri Dario Candela e Roberto Altieri presso il Conservatorio “S. Pietro a Majella” di Napoli.
Nel frattempo intraprende anche lo studio dell’Organo sotto la guida del M° Monsignor Vincenzo De Gregorio e del M° Mauro Castaldo, e del Clavicembalo con il M° Antonella Moles per concludere gli studi con il M° Gianluca Cagnani presso il Conservatorio G. Verdi di Torino.
Ha conseguito la laurea specialistica di II livello in Composizione sotto la guida del M° Roberto Altieri.
Ha frequentato corsi di perfezionamento in Pianoforte con i maestri Francesco Caramiello, Orazio Maione e Aldo Ciccolini, in Musica da Camera con il M° Marco Grisanti e con il M° Bruno Canino nel Biennio Specialistico presso la Scuola di Musica di Fiesole e in organo con il maestro Guy Bovet.
Ha frequentato il corso Post-Gradum in Organo presso l’Istituto Pontificio di Musica Sacra sotto la guida del M° Roberto Marini.
È vincitore di concorsi nazionali ed internazionali di musica da camera e svolge intensa attività concertistica presso numerosi enti ed associazioni come solista e in formazioni da camera (Museo del Sannio, Benevento; Giardini “La Mortella”, Ischia; La Feltrinelli, Napoli; Comunità di etica vivente, Città della Pieve; Chiesa Luterana, Napoli; Maggio dei Monumenti, Napoli; Auditorium della scuola di Musica di Fiesole; Ass. Napolinova, Napoli; Auditorium della città di Caserta; Auditorium della città di Bacoli, Napoli; Ass. “Euterpe” di Angri, Salerno; Teatro Rossini di Wildbad, Germania; Teatro di Reggio Calabria, Cattedrale di Monreale, Reggia di Venaria (TO), ecc.).
In qualità di organista si è esibito diverse volte in Italia e all’estero presso cattedrali prestigiose quali la St. Maria Kirche di Stoccarda, la Chiesa Italiana di Bucarest, Santa Maria e San Filippo Howard (West Sussex-Inghilterra).
In seguito ad un corso di formazione in tecniche di produzione e promozione nel settore musicale, è stato assistente alla direzione artistica del “Festival delle Settimane Musicali di Stresa e del Lago Maggiore” (Dir. art. Gianandrea Noseda).
È docente di Teoria, analisi e composizione presso il Liceo Musicale “Grandi” di Sorrento.

Daniela del Monaco
Nata a Napoli, ha cantato per la Fenice di Venezia, il Comunale di Treviso, l’Accademia Chigiana di Siena, la Fondazione Gulbenkian di Lisbona, il Semper Oper di Dresda, il Massimo di Palermo, il Teatro di Tirana, ed in Germania, Belgio, Francia, Svizzera, Brasile.
Con l’ ensemble barocco “Cappella della Pietà dei Turchini” è stata ospite dei più importanti Festival di musica antica e di teatri e sedi prestigiose (S. Carlo di Napoli, Accademia di S. Cecilia, Konzerthaus di Vienna, Cité de la Musique di Parigi) ed ha inciso 14 cd di capolavori del barocco napoletano per Symphonia, Opus 111 e Naïve.
Ha inciso inoltre per la Virgin-EMI e per la Nuova Era, per la RAI e la RTSI.
Dal ’96 collabora con il chitarrista Antonio Grande ad un progetto sulla produzione in lingua napoletana: il cd “Napoli inCanto”, prodotto da Opus 111, è stato premiato dalla rivista francese specializzata Diapason; è recentemente uscito il nuovo cd “Bellavista”, pubblicato da CNI-Ut Orpheus. Dal 2005, con la concertazione e direzione di Michele Campanella, ha cantato la “Petite Messe solennelle” di G. Rossini (Rio de Janeiro, Buenos Aires, Caracas, Pechino, Shangai, Istanbul) e in opere di Liszt (Perugia, Napoli-San Carlo, Siena-Accademia Chigiana).
Canta in duo con l’organista Roberta Schmid.
E’ laureata in Filosofia con una tesi in Storia della Musica.
Diplomata in Canto con B. Nisticò, studia i repertori e le vocalità più varie, ed è docente di Canto presso il Conservatorio “S.Pietro a Majella” di Napoli.

Roberta Schmid
Nata a Napoli, successivamente al Diploma in Organo e Composizione organistica conseguito presso il Conservatorio di Napoli sotto la guida della prof. A. M. Robilotta, si è perfezionata con maestri di fama internazionale: L. Ghielmi, E. Kooiman, M. Radulescu, D. Roth, K. Schnorr, L. F. Tagliavini, M. Torrent, P. Westerbrinck, W. Zerer.
Ha conseguito il Diploma di Interprete di Musica Italiana e Tedesca per Organo a sèguito del Corso triennale di Formazione Professionale per Organisti organizzato dalla Regione Toscana, previa selezione nazionale, presso l’Accademia di Pistoia.
Già diplomata in Pianoforte e in Didattica della Musica, ha inoltre conseguito presso il Conservatorio di Napoli la Laurea di II Livello in Organo.
Svolge intensa attività concertistica come solista e in formazioni cameristiche.
Come solista è stata invitata a suonare per Rassegne organistiche internazionali di prestigio, sia in Europa che in Messico, riscuotendo sempre unanimi consensi di pubblico e di critica.
Ha inciso un CD dedicato ai capolavori del repertorio tedesco bachiano e prebachiano con il patrocinio del Goethe-Institut Italien.
Suona in Duo con il contralto Daniela del Monaco, con cui è anche Direttore artistico della Rassegna Musica intorno all’Organo presso la Chiesa di S. Maria della Rotonda di Napoli.
E’ inoltre Direttore artistico del Concorso Organistico Nazionale Città di Napoli – 11 Fiori del Melarancio.
Ha insegnato Organo e Composizione organistica presso il Civico Istituto “F. Vittadini” di Pavia.
E’ organista presso la Basilica di S. Chiara di Napoli ed organista titolare presso la Chiesa di S. Maria della Rotonda.

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.