Domenica 18 novembre inizia la XII edizione del Baby BoFe’: la grande classica per i piccoli

La grande classica per i piccoli, dalla sinfonica al balletto.
I cinque spettacoli musicali del Baby BoFe’ con orchestra, pianisti, attori e ballerini vanno in scena a partire dal 18 novembre in diversi palcoscenici della città: Fantasia Classica Play List, film-concerto con cartoni animati e orchestra dal vivo è ospitato al Centro Arti e Scienze Golinelli; il balletto classico Lo Schiaccianoci al Teatro Il Celebrazioni; La Casa dei suoni con testi di Claudio Abbado al DAMSLab/Teatro (Dipartimento delle Arti, Università di Bologna); Sogno di una notte di mezza estate e Le Quattro Stagioni al Teatro dell’Antoniano.

Gli artisti impegnati nella 12ª edizione di Baby BoFe’ – la stagione di musica classica per bambini promossa da Bologna Festival – sono l’Orchestra Senzaspine diretta da Matteo Parmeggiani, l’Orchestra del Collegium Musicum Almae Matris, diretta da Roberto Pischedda, il Duo pianistico Ragazzoni, il violinista Alessandro Trabace, la Compagnia Fantateatro diretta dalla regista Sandra Bertuzzi, il Corpo di ballo della Scuola Studio Danza Ensemble e gli attori della Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”.

La dodicesima edizione di Baby BoFe’ si inaugura domenica 18 novembre, ore 16 (con replica alle 18), al Centro Arti e Scienze Golinelli, con il film-concerto Fantasia – Classica Play List.
La visione di cartoni animati a tema musicale è accompagnata dall’Orchestra Senzaspine che sotto la direzione di Matteo Parmeggiani esegue brani dalla Quinta Sinfonia di Beethoven, dal Barbiere di Siviglia e dalla Gazza ladra di Rossini e dalla Carmen di Bizet oltre alla famosissima Danza delle ore di Ponchielli, il Can can di Offenbach e le Danze ungheresi di Brahms.
Un’ora di puro divertimento insieme al simpatico “Figaro”, un attore che condurrà il pubblico passo a passo in questo sorprendente viaggio musicale.
Per la parte teatrale collabora alla realizzazione dello spettacolo la Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”.

Si ringraziano Marino e Paola Golinelli per il loro contribuito alla realizzazione di questo spettacolo e la Fondazione Golinelli per l’ospitalità negli spazi del suo Centro Arti e Scienze (via Paolo Nanni Costa 14).

Il secondo titolo in programma, il balletto Lo Schiaccianoci di Čajkovskij, domenica 2 dicembre, ore 16, al Teatro Il Celebrazioni, è una nuova produzione che vede impegnati Orchestra Senzaspine, Corpo di ballo della Scuola Studio Danza Ensemble, Compagnia Fantateatro, il direttore d’orchestra Matteo Parmeggiani e la regista Sandra Bertuzzi che ha curato l’adattamento teatrale della fiaba Lo schiaccianoci e il re dei topi cui si ispirano le musiche da balletto composte da Čajkovskij.
«La proposta del balletto classicospiega Maddalena da Lisca direttore generale di Bologna Festival e direttore artistico di Baby BoFe’è una novità sulla quale riscontriamo una sorprendente risposta del pubblico. Si tratta di uno sforzo produttivo di grande impegno: tra orchestra, compagnia di ballo e compagnia teatrale, gli artisti coinvolti saranno quasi un centinaio!». Lo spettacolo è realizzato con il sostegno di Alfasigma.

Torna a grande richiesta lo spettacolo La Casa dei suoni, un omaggio a Claudio Abbado e al suo lavoro con i giovani.
Ispirato all’omonimo libro di Claudio Abbado, lo spettacolo racconta l’infanzia musicale del futuro direttore d’orchestra, figlio di un “padre violino” e una “madre pianoforte”.
Il pubblico si trova fianco a fianco con gli attori protagonisti di questa coinvolgente performance realizzata in uno spazio scenico creato ad hoc: il salotto di casa Abbado dove risuonano le musiche dei compositori prediletti dal grande direttore d’orchestra: Bach, Mozart, Beethoven, Debussy, Verdi, Bartók, Mahler.
Programmato più volte nell’arco della giornata (ore 11 / 16 / 18), lo spettacolo è in collaborazione con la Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”, Teatro Comunale di Bologna, Fondazione Claudio Abbado e l’editore Babalibri; un particolare ringraziamento al Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna che ha concesso l’uso dei propri spazi.
La Casa dei suoni è in scena sabato 19 gennaio e domenica 20 gennaio al DAMSLab-Teatro (Dipartimento delle Arti), in Piazzetta P. P. Pasolini 5b.

Quarto titolo in programma, domenica 24 marzo, ore 11 e ore 16, al Teatro dell’Antoniano, Sogno di una notte di mezza estate con il Duo pianistico Ragazzoni che esegue la versione per due pianoforti delle musiche di scena composte da Mendelssohn per la commedia fiabesca di Shakespeare.
Un incontro straordinario tra il grande teatro e alcune delle pagine più belle della letteratura musicale romantica, come la famosissima Marcia nuziale.

Infine, sempre al Teatro dell’Antoniano, domenica 14 aprile, ore 11 e ore 16, le celeberrime Quattro Stagioni di Vivaldi con l’Orchestra del Collegium Musicum Almae Matris diretta da Roberto Pischedda per accompagnare il racconto della storia della gabbianella che non sapeva volare e del fedele gatto Zorba.
In scena, la Compagnia Fantateatro guidata dalla regista Sandra Bertuzzi che cura anche la sceneggiatura dello spettacolo.

Baby Bofe’ Scuole
Per tutte le cinque produzioni di Baby BoFe’ sono previste recite mattutine riservate alla scuole primarie.
Info e prenotazioni:
Fantateatro 051  0395670 / 331 7127161
scuola@fantateatro.it

Sostenitori
Baby BoFe’ è realizzato grazie al sostegno di Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Comune di Bologna, Regione Emilia-Romagna, Alfasigma, UniCredit, Coop, Unipol Banca, Marino e Paola Golinelli.
Il Resto del Carlino media partner.

Si ringraziano Fondazione Golinelli e il Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna per l’ospitalità e  AlterNative Group per la collaborazione tecnica.

Prezzi Biglietti e Carnet

La Casa dei Suoni, Sogno di una notte di mezza estate € 10 (posto unico) più maggiorazione di prevendita

Le Quattro Stagioni, Classica Play List, Lo Schiaccianoci € 12 (posto unico) più maggiorazione di prevendita

Carnet 5 Spettacoli: € 48 più maggiorazione di prevendita
Il Carnet è acquistabile online e presso la Biglietteria del Teatro Manzoni.

Riduzioni su Carnet e Biglietti per i Soci Coop e i possessori della Card Musei Metropolitani
ogni tessera è valida per un adulto e un bambino

Prevendita e vendita

Biglietteria Teatro Manzoni, Via de’ Monari 1/2, tel. 051 6569672
da martedì a sabato ore 15 – 18.30

Punti vendita del circuito Vivaticket in Bologna e provincia, inclusi i punti d’ascolto IperCoop Centro Lame, Centro Borgo, ExtraCoop Centro Nova.

In tutte le rispettive sedi di spettacolo un’ora prima dell’inizio.

Biglietteria Teatro Il Celebrazioni solo per lo spettacolo Lo Schiaccianoci.

Acquisto Online
www.bolognafestival.it / www.vivaticket.it

Call Center 892234 acquisto con carta di credito e ritiro biglietti presso la biglietteria il giorno dello spettacolo (servizio a pagamento)

Baby Bofe’ Scuole
Il costo di ogni spettacolo è di € 8 a bambino.
Per le classi che prenotano 2 o 3 spettacoli il costo è di € 7 a bambino.

Info e prenotazioni:
Fantateatro 051 0395670 / 331 7127161
scuola@fantateatro.it

Paola Soffià
Ufficio Stampa Bologna Festival
tel 051 6493397 – cell 3287076143
via Lame 58 – 40122 Bologna


Baby BoFe’ 2018 / 2019 – Stagione di Musica Classica per Bambini

Programma XII Edizione

1. Centro Arti e Scienze Golinelli

domenica 18 novembre 2018 ore 16 / ore 18
lunedì 19 novembre 2018 ore 9.30 (scuole)

Fantasia – Classica Play List
film-concerto con musiche di Rossini, Beethoven, Ponchielli, Offenbach, Brahms, Bizet progetto a cura di Anahí Dworniczak

Orchestra Senzaspine
Matteo Parmeggiani direttore

Una irresistibile top ten della musica classica accompagnata dalla proiezione di cartoni animati. Un viaggio musicale dentro il grande repertorio sinfonico, dalla Quinta di Beethoven alle Danze ungheresi di Brahms all’ouverture del Barbiere di Siviglia di Rossini, condotti da un simpatico Figaro pronto ad illustrarci i brani in programma.

consigliato dai 4 anni
durata 60’ ca.
in collaborazione con Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”
si ringraziano Marino e Paola Golinelli per il contributo e Fondazione Golinelli per l’ospitalità

2. Teatro Il Celebrazioni

domenica 2 dicembre 2018 ore 16
lunedì 3 dicembre 2018 ore 10.30 (scuole)

Lo Schiaccianoci
balletto con musiche di Čajkovskij

Orchestra Senzaspine – Matteo Parmeggiani direttore
Corpo di ballo della Scuola Studio Danza Ensemble
Compagnia Fantateatro – Sandra Bertuzzi regia e riduzione teatrale

È la vigilia di Natale. Tra fiocchi di neve, topini e fiori ballerini prende vita il sogno della piccola Clara: lo schiaccianoci si trasforma in un bellissimo principe e la grotta incantata diventa un teatrino dove le sue bambole danzano il Valzer dei fiori.
La musica è pura magia in questo balletto di Čajkovskij, un capolavoro danzato sulle punte che incanta ad ogni età.

consigliato dai 4 anni
durata 70’ ca.

3. DAMSLab / Teatro, Dipartimento delle Arti

sabato 19 gennaio 2019 ore 16 / ore 18
domenica 20 gennaio 2019 ore 11 / ore 16 / ore 18
lunedì 21 gennaio 2019 ore 9.30 / ore 11 (scuole)

La casa dei suoni
testi di Claudio Abbado
musiche di Bach, Haydn, Mozart, Beethoven, Debussy, Bartók, Prokofe’v, Mahler

Emanuele Gamba, riduzione scenica e regia
Roberto Abbiati, scenografie
Alessio Tanchis, video
Alessandro Trabace, violino – Valerio Ianitto, suoni
Attori della Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”

Il racconto di un’infanzia bella e fortunata di un piccolo musicista nato e cresciuto tra suoni, strumenti e pentagrammi. Claudio è figlio di un “padre violino” e “una madre pianoforte” e da subito il futuro direttore d’orchestra insegue il suo fantastico sogno musicale.
Un percorso interattivo tra suoni, immagini e parole, in uno spazio speciale: la casa della musica di Claudio Abbado.

consigliato dai 5 anni
durata 50’ ca.

si ringraziano per la collaborazione la Fondazione Claudio Abbado, la Scuola di Teatro di Bologna “Alessandra Galante Garrone”, il Teatro Comunale di Bologna e Babalibri.
si ringrazia il Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna per aver concesso l’uso dei propri spazi.

4. Teatro dell’Antoniano

domenica 24 marzo 2019 ore 11 / ore 16
lunedì 25 marzo 2019 ore 9.15 (scuole)

Sogno di una notte di mezza estate
musiche di Mendelssohn

Duo Ragazzoni pianoforte a quattro mani
Compagnia Fantateatro
Sandra Bertuzzi regia e sceneggiatura

Le suadenti melodie scritte da Mendelssohn per la commedia fiabesca di Shakespeare.
In un bosco incantato, la notte del solstizio d’estate, tutto può succedere: in compagnia di fate e folletti, tra incantesimi e pozioni magiche, quattro giovani innamorati troveranno finalmente la felicità. Un incontro straordinario tra il grande teatro e alcune delle pagine più belle della letteratura musicale, come la famosissima Marcia nuziale.

consigliato dai 6 anni
durata 60’ ca.

5. Teatro dell’Antoniano

domenica 14 aprile 2019 ore 11 / ore 16
lunedì 15 aprile 2019 ore 9.15 (scuole)

Le quattro stagioni
musiche di Vivaldi
Orchestra del Collegium Musicum Almae Matris
Roberto Pischedda, direttore
Compagnia Fantateatro
Sandra Bertuzzi, regia e sceneggiatura

Le celebri note di Vivaldi per narrare con delicatezza e poesia la storia della gabbianella che non sapeva volare e del fedele gatto Zorba.
La Natura, così ben descritta da Vivaldi nelle sue Stagioni, diventa lo scenario sonoro ideale per il racconto di una grande amicizia, nata all’insegna del coraggio e della lealtà.

consigliato dai 4 anni
durata 60’ ca.

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.