Venerdì 9 novembre il ciclo “Tesori della Biblioteca” propone “Dall’Assedio di Corinto a Caterina Cornaro: il grand opéra a Napoli”

Gaetano Donizetti: Caterina Cornaro, partitura autografa  (Napoli, Biblioteca del Conservatorio di San Pietro a Majella)

Prosegue il ciclo di conferenze sui Tesori della biblioteca, organizzato dal Conservatorio di musica di San Pietro a Majella.
Il penultimo appuntamento è con Gloria Staffieri che terrà, venerdì 9 novembre 2018, alle ore 11, nella Sala Martucci, una conferenza sul tema Dall’Assedio di Corinto a Caterina Cornaro: il grand opéra a Napoli.
Oggetto della conversazione sarà la diffusione del grand opéra in Italia, con particolare riguardo alle sue modalità di adattamento a Napoli.
L’attenzione sarà focalizzata su tre opere rappresentate al San Carlo tra il 1828 e il 1844: L’assedio di Corinto di Rossini, traduzione de Le siège de Corinthe (Parigi 1826); Manfredi il trovatore, con musica tratta dalla Muette de Portici di Auber (Parigi 1828) e testo riscritto per motivi di censura; Caterina Cornaro di Donizetti, su un soggetto ispirato alla Reine de Chypre di Halévy (Parigi 1841).

Gloria Staffieri ha insegnato Drammaturgia musicale all’Università “La Sapienza” di Roma.
È autrice di numerosi saggi sul teatro musicale dei secoli XVII-XIX, con particolare riguardo allo studio dei fenomeni di migrazione culturale e d’interrelazione tra opera francese e italiana.
Suoi articoli sono apparsi in riviste scientifiche come “Il Saggiatore musicale”, “Studi verdiani”, “Studi musicali”, “Bollettino del centro rossiniano di studi”, “Revue de Musicologie”, “The Opera Quarterly”.
Ha pubblicato per la casa editrice Carocci due libri sull’opera italiana – Un teatro tutto cantato (2012) e L’opera italiana. Dalle origini alle riforme del secolo dei Lumi (2014) – e per l’Istituto nazionale di studi verdiani il volume Musicare la Storia. Il giovane Verdi e il grand opéra (2017, Premio internazionale Rotary Club di Parma “Giuseppe Verdi”).

Nella sala Rossini della biblioteca saranno esposte le fonti musicali oggetto della conversazione.

Ingresso libero

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.