Domenica 8 aprile a Palazzo Zevallos la rassegna “E’ aperto a tutti quanti” ospita il pianista Alessandro Schiano Moriello

Domenica 8 aprile, alle ore 12.00, presso Palazzo Zevallos Stigliano (v. Toledo 185), per la rassegna “E’ aperto a tutti quanti”, concerto del pianista Alessandro Schiano Moriello.

Programma

Ludwig van Beethoven: Sonata n. 30 in mi maggiore, op. 109

Sigismund Thalberg: Les Soirées de Pausilippe, n. 23

Franz Liszt: Vallée d’Obermann

Sig. Conte W. R. di Gallenberg: “Macbeth” – Introduzione

Giuseppe Giaquinto: Scena delle streghe da “Parione in Persia”

Sergei Rachmaninov: Moments musicaux op. 16 nn. 3, 4 e 5

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Alessandro Schiano Moriello
Giovane di soli 18 anni, è allievo pianista presso il prestigioso “Conservatorio di Musica S. Pietro a Majella” di Napoli, sotto la guida del M° Francesco Nicolosi.
Dopo essersi distinto per un’accurata preparazione tecnica e musicale, all’ esame di ammissione riceve il massimo dei voti e il plauso della Commissione.
Inizia lo studio del pianoforte all’età di 5 anni, con la Prof.ssa Rita Della Ragione.
Fin da subito, emerge un grande talento che, unito alla preparazione, gli permette di partecipare a numerosi Concorsi Pianistici Nazionali e Internazionali, aggiudicandosi Diplomi di primo premio. Vincitore del Premio Speciale “Vincenzo Vitale” come più giovane semi-finalista al Concorso Internazionale Sigismund Thalberg.
Terzo Posto al “Premio Internazionale di Interpretazione Pianistica” Francesco Moscato nella Città di Airola.
Ha suonato in diverse sedi e rassegne musicali.
Come pianista solista, ricordiamo il concerto nel Real sito borbonico del Fusaro, il Concerto dell’Epifania nella chiesa SS. Maria Assunta in Cielo, il concerto finale nella chiesa SS. Annunziata nella città di Sorrento in seguito alla Masterclass tenuta dal M° Francesco Nicolosi, il recital in occasione dell’evento “Mezz’ora Classica” per il Festival Piano City Napoli 2016.
Degno di nota il concerto di apertura della V rassegna pianistica “Salotti Thalberg” presso il Palazzo Strongoli Pignatelli, Riviera di Chiaia, Napoli, sede principale della rassegna, nel quale si è distinto per l’appassionata, versatile e briosa esecuzione.

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.