Sabato 7 aprile con il concerto del duo D’Angelo-Sannino parte la rassegna “ArtesalvArte” organizzata dall’Associazione “L’Atrio delle Trentatré” Onlus

Sabato 7 aprile, alle ore 19.00, nell’Antico Refettorio (Sala Maria Lorenza Longo) del Complesso Monastico di Santa Maria in Gerusalemme  (via Armanni, 16 – Napoli), primo appuntamento con la rassegna ArtesalvArte, organizzata dall’Associazione “L’Atrio delle Trentatré” Onlus, presieduta da Francesco Galluccio, che si avvale della collaborazione del maestro Antonello Cannavale.

Il concerto inaugurale avrà come protagonisti Andrea D’Angelo (violoncello) e Bernardo Maria Sannino (pianoforte), che eseguiranno musiche di Dvořák, Schubert e Beethoven

Contributo: 5 Euro per il restauro della tela settecentesca “Santa Chiara che scaccia i Saraceni” presente nella chiesa del monastero.

Info
Associazione L’Atrio delle Trentatré Onlus
via Pisanelli, 8 Napoli
081 299963
347 4469614
latriodelletrentatre@libero.it

________________________________________

Sabato 7 aprile, ore 19.00 – Sala Maria Lorenza Longo del Complesso Monastico Santa Maria in Gerusalemme (via Armanni, 16 – Napoli)

Andrea D’Angelo, violoncello
Bernardo Maria Sannino, pianoforte

Programma

A. Dvořák: Rondo in sol minore, op. 94

F. Schubert: Sonata in la minore D.821 “Arpeggione Sonata”

L. van Beethoven: Sonata per violoncello e pianoforte n. 3 in la minore op. 69

Andrea D’Angelo, violoncello
Ha studiato al Conservatorio di Napoli “S. Pietro a Majella” col M° Luca Signorini, ivi diplomandosi in violoncello nel 2004.
Si è perfezionato successivamente col M° Aurelio Bertucci a Napoli, col M° Andrea Noferini a Roma, coi M° Julius Berger e Umberto Clerici a Salisburgo e col M° Valentin Erben a Parigi.
Ha collaborato col Teatro Lirico Sperimentale “A. Belli” di Spoleto (PG) dal 2005 al 2008, effettuando tournée in Umbria, una in Giappone ed una in Qatar.
Attualmente collabora col Teatro Comunale “F. Cilea” di Reggio Calabria (RC), con l’Orchestra Sinfonica di Latina (LT), col Teatro “Savoia” di Campobasso (CB), con l’Orchestra “C. Abbado” di Salerno e con l’Orchestra Filarmonica Campana.
Ha svolto un’intensa attività cameristica e quartettistica nello specifico, diplomandosi alla Scuola di Musica di Fiesole (FI) sotto la guida dei M° Antonello Farulli e Andrea Nannoni, alla Fondazione “W. Stauffer” di Cremona (CR) sotto la guida del Quartetto di Cremona e alla ProQuartet di Parigi, sotto la guida del Quartetto “Alban Berg”.

Bernardo Maria Sannino, pianoforte
Compositore, pianista e direttore d’orchestra napoletano.
Si è formato presso il Conservatorio “San Pietro a Majella” di Napoli e presso la Scuola di Musica di Fiesole.
Vincitore di concorsi internazionali ha collaborato come compositore con il festival di musica contemporanea di Huddersfield, il Nieuw Ensemble, il Conservatorio di Napoli, l’Associazione Scarlatti, l’istituto Grenoble di Napoli.
In veste di pianista ha affrontato in numerosi concerti il repertorio cameristico tradizionale e contemporaneo, con l’esecuzione e l’incisione su disco di prime esecuzione assolute grazie alle collaborazioni con Scarlatti LAB electronics ed il gruppo PuntOorg.
Come direttore d’orchestra nel 2012 ha registrato le musiche per un documentario prodotto dalla televisione francese “Arte” sul compositore Maurice Emmanuel e attualmente è direttore stabile della RYCO (Rotary Youth Chamber Orchestra) di Napoli, con la quale tiene regolarmente concerti in Italia e all’estero.
Alle attività di compositore, direttore e pianista affianca quella di didatta specializzato per l’apprendimento della musica dei più piccoli.

Programma completo della rassegna

7 aprile, ore 19.00
Andrea D’Angelo, violoncello
Bernardo Maria Sannino, pianoforte
Musiche di Beethoven, Schubert, Dvořák

5 maggio, ore 19.00
Luca Liberale, clarinetto
Lemuel D’Anzi, pianoforte
Musiche di Scarlatti, Chopin, Mendelssohn, Kovács, Piazzolla, Ortolano, Tricanti, Poulenc

12 maggio, ore 19.00
Angelo Gala, pianoforte
Musiche di Beethoven, Schumann, Liszt

19 maggio, ore 19.00
Enrico Fumo, alto sax e flauto traverso
Giulio de Asmundis, sax tenore
Alberto Cannavale, chitarra
Dario Bassolino, piano
Davide Di Sauro, contrabbasso e basso elettrico
Giuseppe Donato, batteria
Concerto Jazz

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.