Venerdì 3 marzo la II edizione della rassegna “Il Nuovo Suona Giovane” propone Flo in 4et

Dopo il grande successo dell’esibizione della “Uanema Orchestra”, sabato 3 marzo 2018, alle ore 21.00 (opening music aperitif: ore 20.00), presso il Teatro Nuovo (via Montecalvario n. 16 – Napoli), il terzo concerto della II edizione, de  “Il Nuovo Suona Giovane”, rassegna musicale voluta da Teatro Pubblico Campano, diretto da Alfredo Balsamo, in collaborazione con Progetto Sonora rappresenta un appuntamento in musica davvero da non perdere.
Sarà Floriana Cangiano, in arte Flo, accompagnata dai suoi esperti musicisti, Marcello Giannini (chitarre), Marco di Palo (violoncello) e Michele Maione (percussioni), a dare vita ‘on stage’ a questa serata d’eccezione.
L’artista partenopea, di sicuro una delle più interessanti dell’odierna scena cantautorale italiana, è tra le voci più eclettiche e versatili dell’attuale panorama.
Dai suoi esordi in ambito teatrale e dalle collaborazioni con Claudio Mattone, Lino Cannavacciuolo e Daniele Sepe, ben presto la giovane chanteuse multilingue, pur memore di quel prezioso bagaglio, si affranca divenendo non solo performer dotata di ottima capacità interpretativa, ma anche autrice dalla personalità forte e dalla scrittura originale, elegante e appassionata.
Vocalist graffiante, in grado di sostenere toni talvolta morbidi ed evocativi, talaltra più duri e viscerali grazie a una timbrica duttile, sfoggia una personalità artistica non riconducibile alla facile etichetta di cantante pop o agli oleografici luoghi comuni di una nuova napoletanietà.
Anzi, percorre territori musicali altri, afferenti a culture e repertori diversi, ne mutua e rilegge ispirazione e influssi, assorbe, con consapevolezza, ironia e creatività, spunti che confluiscono in una miscela felice e ed equilibrata.
Canzone d’autore, italiana e francese, musica da camera, suggestioni del tango, echi del fado e, più in generale, sfumature di tutta la world music, anche nostrana, si fondono in un pentagramma intelligente e inedito, quello frequentato dalla giovane cantautrice con la freschezza e l’umiltà di una ricerca costante.
E ciò già dal suo primo lavoro, “D’amore e di altre cose irreversibili” (Agualoca Records, 2014), salutato con grande successo di pubblico e critica, tanto da fruttarle premi e riconoscimenti illustri, seguiti da due anni di concerti in tutt’Europa.
Non di meno ne “Il Mese del Rosario” (Agualoca Records, 2016), album denso di una profondità e di una sensibilità tutte muliebri, che testimoniano crescita e maturazione nella scrittura come nella vocalità dell’artista.
Amori violenti, stralci lirici, ricordi familiari intessuti di indulgente irriverenza, chiaroscuri cangianti nella poetica come nella melodia, storie non sempre rosee, difficili da riportare, individuali come collettive.
Le tracce del disco descrivono una narrazione in musica al femminile, dove ancora una volta le sette note sono chiamate a raccontare i sentimenti più svariati, scortati e illuminati da un linguaggio lucido ed efficace.
“La musica è il mio spazio del desiderio, dove essere tutto ciò che vorrei essere e non sono”, è la stessa Flo ad averlo detto qualche tempo fa.“…Cercavo un suono che parlasse di un Sud immaginario, una Macondo che forse non troveremo mai…”, prosegue Floriana…
E la sua ricerca, pur ancora in itinere (è in preparazione il terzo album!), sembra essere a buon punto, data la delicatezza delle canzoni, l’agilità del racconto, tra accenti soft e immaginifici e altri dolenti e vibranti, in “un’urgenza del canto” (sono parole di Flo) e nella voglia di disegnare i sentimenti umani e le loro sfumature, con una forza che abbraccia suoni, profumi e colori di gran parte delle tradizioni musicali del Mediterraneo.
Sul palco con lei, e sempre accanto nel suo iter musicale, ottimi strumentisti e arrangiatori, sin dall’inizio, capaci di un buon interplay e di valorizzare le qualità vocali della giovane artista napoletana.

Prossima data de “Il Nuovo Suona Giovane” è sabato 21 aprile con il Dario De Luca 4et.

Ingresso: Euro 12.00.

Si consiglia la prenotazione alla seguente mail: botteghino@teatronuovonapoli.it

Info:
Teatro Nuovo, via Montecalvario n. 16, Napoli.
Phone: 081/4976267
sito web: www.teatronuovonapoli.it

Ufficio Stampa:
Victoriano Papa
cell.: 333/2824262
e-mail: victoriano.papa@gmail.com

FLO
FLO, in arte (Floriana Cangiano all’anagrafe), è di sicuro una delle personalità più eclettiche e versatili tra le nuove leve del panorama musicale italiano.
Inizia a studiare canto lirico nel ‘95 passando, qualche anno più tardi, alla pratica del canto moderno e popolare, per poi appassionarsi alla musica tradizionale e alla world music.
Si laurea in Canto con il massimo dei voti al Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli.
Cita tra le sue influenze artisti quali Billie Holiday, Elis Regina, Violeta Parra, Amalia Rodriguez, Cesaria Evora, Rosa Balisteri, ma anche Cesare Pavese, Pablo Neruda, Frida Kahlo, Pina Bausch, Camus e tanti altri.
Tra le esperienze come interprete la più significativa è senz’altro quella al fianco del compositore e musicista Daniele Sepe, che le affida il ruolo di voce solista nei Rote Jazz Fraktion e con il quale incide nel 2012 “Canzoniere Illustrato” e nel 2013 “In Vino Veritas”.
Collabora anche con Stefano Bollani, Paolo Fresu, Elena Ledda, Lino Cannavacciuolo e Vincenzo Zitello.
In teatro debutta nel 2006, grazie a Claudio Mattone e Gino Landi, nel pluripremiato musical “C’era una volta Scugnizzi”, cui segue una tournée ricca di successi durata due anni.
Dal teatro musicale approda a quello d’avanguardia col regista Davide Iodice, che la sceglie come protagonista in “’A Sciaveca” (nomination miglior attrice under 30 al premio Eti e Nike per il teatro) e in “La Fabbrica dei Sogni”.
Nel 2010 è tra i protagonisti di “S.E.P.S.A.” del regista e drammaturgo Mimmo Borrelli.
Sempre a teatro è stata diretta da registi come Alfredo Arias, Claudio Di Palma, Sara Sole Notarbartolo.
Nel 2011 la giuria presieduta da Mogol la seleziona tra i 5 finalisti del TMF nella sezione cantautori.
Negli ultimi anni si è esibita in numerosi Festival in ambito musicale e teatrale (Villa Ada incontra il mondo, Festival Adriatico Mediterraneo, Primavera dei Teatri, Festival dei due mondi, Napoli Teatro Festival Italia, Time in Jazz, La nuit des fées, Calles Antiguas, Saarbrucken Festivals), ed è stata cantante solista in diverse colonne sonore cinematografiche, televisive e teatrali.
“D’amore e di altre cose irreversibili” (Agualoca Records 2014, distr. Audioglobe) è il suo primo cd.
Dopo un’ottima risposta di pubblico e critica in Italia, Flo e la sua musica varcano i confini nazionali con una tournée in Francia, Benelux (con V2), Inghilterra, Giappone, Austria (con Proper Music), Germania (con Indigo), Spagna e Portogallo (con Karonte).
Nel mentre non mancano, tra gli apprezzamenti della stampa e il numero di fan in crescita, riconoscimenti illustri, tra cui: Premio Musicultura 2014, Premio “Radio Rai 1” per la migliore musica a Musicultura 2014, Premio Assoluto Andrea Parodi 2014, Migliore Musica al Premio Parodi 2014, Miglior Arrangiamento al Premio Parodi 2014.
A due anni di distanza dal bellissimo esordio il suo secondo album, “Il Mese del Rosario” (sempre per Agualoca Records), che le frutta premi quali: Miglior testo al premio Bianca d’Aponte 2014 e Premio Musicultura 2015, candidatura al Premio Tenco nel 2016; un disco viscerale e autentico che consacra la spiccata e raffinata maturità artistica di Flo, oltre che la sua originalità come cantautrice di respiro internazionale.
I suoi concerti sono un mix ritmico e coinvolgente, in cui si innestano distensioni melodiche, improvvisazioni strumentali e il racconto magnetico della prospettiva femminile, talvolta gentile, talvolta selvaggia, ma sempre misteriosa e urgente.
Sul palco si esibisce con il chitarrista Marcello Giannini, il violoncellista Marco di Palo e il percussionista Michele Maione.

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.