Progetto Erasmus: docenti provenienti dalla Polonia al Conservatorio di Musica “Nicola Sala”di Benevento

Il 16 e 17 febbraio 2018 a Benevento, nell’ambito delle attività Erasmus+ del Conservatorio “Nicola Sala”, è prevista la visita di tre docenti provenienti dalla Università Polacca di Rzeszów, Istituzione con la quale il Conservatorio sannita ha in essere già da due anni un protocollo di intesa per scambi tra docenti e studenti, per studio e tirocinio.
Il 16 ed il 17 mattina, i docenti, Malgorzata Zarebinska, Dymon Miroslaw e Piotr Godreki, terranno lezione ai giovani studenti pianisti del Nicola Sala, mentre nel pomeriggio del 16, alle ore 18.30, presso l’Auditorium San Vittorino è previsto un concerto da parte dei docenti ospiti, preceduto da una lezione, sul repertorio polacco contemporaneo.

Il Direttore del Conservatorio, M° Giuseppe Ilario, la Presidente Dott.ssa Caterina Meglio e il docente responsabile delle Relazioni Internazionali, M° Francesco D’Ovidio esprimono ancora una volta soddisfazione per i confortanti e sempre più prestigiosi risultati che il Conservatorio di Musica Nicola Sala di Benevento sta ottenendo in ambito internazionale.

Maestro Rossella Vendemia
Ufficio Stampa e Comunicazione del Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento
Via Mario La Vipera, 1
82100 Benevento
Tel. 0824.21102
fax: 0824.50355
sito web: http://www.conservatorio.bn.it/

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.