Dal 29 gennaio al 21 maggio al Museo Archeologico Nazionale la seconda edizione del Festival Barocco Napoletano

Viaggiare attraverso la musica classica, per scoprire come i compositori napoletani del XVI e XVII secolo abbiano influenzato la grande tradizione europea: sarà questo il fil rouge che caratterizzerà la seconda edizione del Festival Barocco Napoletano, in programma presso il Museo Archeologico Nazionale (Sala del Toro Farnese) dal 29 gennaio al 21 maggio 2018.
Il ciclo di concerti, organizzato dall’Associazione Festival Barocco Napoletano in collaborazione con l’Associazione Accademia Reale, prevederà l’esibizione di vari artisti e dell’Ensemble Barocco Accademia Reale, impegnati nella ricerca storica e nella diffusione della tradizione musicale partenopea: prestigiosa ed evocativa cornice degli eventi sarà la Sala del Toro Farnese, ancora una volta spazio simbolico per sancire la proiezione del Mann, tramite la direzione di Paolo Giulierini, verso diverse e complementari forme di espressione culturale.

Dal 29 gennaio, dunque, in un fitto calendario di appuntamenti, sempre stabiliti di lunedì alle 18, un pubblico di musicofili (e non solo) potrà scoprire la magia di concerti, sinfonie e sonate napoletane: la programmazione della rassegna, disegnata da Massimiliano Cerrito (Presidente Associazione Festival Barocco Napoletano) e da Giovanni Borrelli (Direttore Artistico del Festival e Presidente Associazione Accademia Reale), avrà lo scopo di svelare quanto il genio di Haydn, Beethoven e Mozart abbia trovato fonte d’ispirazione proprio nei nostri Maestri.

Saranno tanti gli appuntamenti che sveleranno pagine indimenticabili della letteratura musicale barocca: il primo viaggio musicale nella tradizione del passato sarà dedicato, il 29 gennaio, a “Gli affetti e musica strumentale nella Napoli Barocca”, concerto in cui le melodie di Scarlatti, Porpora, Vinci, Pergolesi e Jerace saranno riproposte, con rigore filologico e passione interpretativa, dall’Ensemble Barocco Accademia Reale (Giovanni Borrelli: violino di concerto; Angela Luglio: soprano).

Ufficio stampa, marketing e P.R. del Mann:
Ornella Falco (ornella.falco@beniculturali.it)
Antonella Carlo (antonella.carlo@beniculturali.it)
Vittorio Melini (vittorio.melini@beniculturali.it)Tel: 081/4422205
Associazione Festival Barocco Napoletano:
Presidente: dott. Massimiliano Cerrito (mcerrito@libero.it) Tel: 335/7190508
Ufficio Stampa Arch. Maria Cecilia Cerra (mccerra@gmail.com)

_________________________________________________________

Festival Barocco Napoletano – programma generale

29 gennaio 2018
Gli Affetti e musica strumentale nella Napoli Barocca
(musiche di A. Scarlatti, N. Porpora, G B. Pergolesi, M. Jerace)
Ensemble Barocco Accademia Reale
Giovanni Borrelli (violino di concerto)/ Angela Luglio (soprano)

12 febbraio 2018
Symphonie, Canzoni, Pass’emezzi, Baletti, Gagliarde & Retornelli, musiche e danze del XVII secolo
(“Il primo libro di Canzone, Sinfonie, Fantasie” di Andrea Falconiero, maestro della Reale Cappella di Napoli, 1650)
Ensemble barocco Accademia Reale; Gruppo di Danze storiche Danzar Gratioso

19 febbraio 2018
Il virtuosismo tastieristico dopo la Riforma
(musiche di G. Salvatore, A. Scarlatti, J. S. Bach)
Enza Caiazzo (clavicembalo)

5 marzo 2018
Del Suonar a due col basso, Concerti Sinfonie e Sonate Napolitane
(musiche di N. Fiorenza, A. Ragazzi, F. Mancini, D. N. Sarri)
Ensemble la Stravaganza

19 marzo 2018
Le partite e sonate a violoncello solo
(musiche di F. Supriani, D. Gabrielli, J. S. Bach)
Rebeca Ferri (violoncello barocco)

2 aprile 2018
Musica devozionale e passione nella Napoli del XVII secolo
(Stabat Mater di A. Scarlatti)
Ensemble Barocco Accademia Reale

16 aprile 2018
La Suave melodia
(Canzoni Villanesche alla Napolitana, Raccolta di Johannes de Colonia, 1537)
Valerio Celentano (tiorba e chitarra barocca )/ Anna Katarzyna Ir (contralto)

23 aprile 2018
La Serenata a voce e strumenti a Napoli
(musiche di L. Vinci, A. Scarlatti, N. Porpora)
Ensemble barocco Accademia Reale
Sabrina Santoro (soprano)/ Silvana Nardiello (contralto)

14 maggio 2018
La musica per strumenti ad arco e a fiato nel Settecento a Napoli
(Il manoscritto napoletano delle 12 sonate a flauto con basso continuo di Francesco Mancini, 1724)
Ensemble Gli Otiosi
Alessandra Castellano (traversiere)

21 maggio 2018
Li Zite ‘ngalera: commedia per musica di Leonardo Vinci (1722)
Ensemble Barocco Accademia Reale

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.