Mercoledì 24 gennaio Baby BoFe’ riprende con La Bohème di Puccini

Mercoledì 24 gennaio ore 17, con repliche venerdì 26 e sabato 27 gennaio, Baby BoFe’, la rassegna musicale per bambini ideata da Bologna Festival torna in scena al Teatro Comunale di Bologna con La Bohème di Giacomo Puccini, in un adattamento per il pubblico dei più piccoli che si avvale dell’impianto scenico ideato per La Bohème che ha inaugurato la stagione lirica del teatro felsineo.
Sul podio, Roberto Polastri che dirige Orchestra e Coro del Comunale e i giovani cantanti della Scuola dell’Opera, impegnati nelle arie più conosciute della celebre opera di Puccini, le indimenticabili Sì, mi chiamano Mimì (aria di Mimì), Che gelida manina (aria di Rodolfo), Quando me n’vo ( Valzer di Musetta).
Danno voce ai personaggi di Mimì, Musetta, Rodolfo, Marcello, Colline e Schaunard anche gli attori della Compagnia Fantateatro; regia e adattamento del capolavoro pucciniano sono firmati da Sandra Bertuzzi.

Biglietti in vendita a Bologna Welcome, in Piazza Maggiore 1/E, dal martedì al sabato, ore 13-19.
Presso la Biglietteria del Teatro Comunale il giorno stesso dello spettacolo, un’ora prima dell’inizio dello spettacolo
.

Acquisto online: www.bolognafestival.it / www.vivaticket.it

Informazioni:
Bologna Festival
051 6493397

Ufficio Stampa Bologna Festival
Paola Soffià
stampa@bolognafestival.it
cell. 328 7076143
tel. 051 6493397

________________________________________________________

Teatro Comunale di Bologna
Mercoledì 24 gennaio 2018 ore 17
Venerdì 26 gennaio 2018 ore 17
Sabato 27 gennaio 2018 ore 17

La Bohème
musica di Giacomo Puccini

Orchestra e Coro del Teatro Comunale di Bologna
Solisti della Scuola dell’Opera di Bologna

Roberto Polastri, direttore
Andrea Faidutti, direttore del coro
Sandra Bertuzzi, regia e riduzione teatrale
Attori della Compagnia Fantateatro

Allestimento scenico del Teatro Comunale di Bologna

Parigi, 1830.
Quattro giovani artisti spensierati e senza un soldo condividono una soffitta e tanti sogni: Rodolfo è un poeta, Marcello un pittore, Colline è il filosofo del gruppo e Schaunard scrive musica.
Con loro ci sono anche la tenera e fragile Mimì e l’esuberante Musetta.
Nonostante i momenti tristi che il destino a volte ci riserva, l’amore e l’amicizia sincera sono i grandi vincitori della vita.

consigliato dai 6 anni
durata 60’

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.