Venerdì 10 novembre l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Pescara, diretta da Roberto Molinelli e il pianista Alexander Romanovsky ospiti della Stagione Concertistica della Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara”

Venerdì 10 novembre 2017, alle ore 21, al Teatro Massimo di Pescara, la 52ª Stagione Concertistica 2017-2018 della Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara” prosegue con il concerto dell’Orchestra Sinfonica del Conservatorio “Luisa D’Annunzio” di Pescara, diretta da Roberto Molinelli e con il pianista Alexander Romanovsky come solista.

Il programma della serata prevede l’esecuzione del Concerto n. 1 in si bemolle minore op. 23 per pianoforte e orchestra di Petr Ilic Ciaikovskij, della Mediterrussian Suite per pianoforte e orchestra composta da Roberto Molinelli e della Sinfonia n. 9 in mi minore, op. 95 “Dal Nuovo Mondo” di Antonín Dvořák.

Il concerto è realizzato nell’ambito del Progetto Circolazione Musicale in Italia del CIDIM – Comitato Nazionale Italiano Musica.

La Stagione dei Concerti della Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara” di Pescara prosegue, sempre al Teatro Massimo, venerdì 17 novembre 2017, con l’esibizione del pianista Alberto Ferro, vincitore del Premio Venezia 2015 e secondo classificato al Premio Busoni 2015.

Il biglietto di ingresso al concerto costa 20 € (ridotto a 15 € per i soci della Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara”) e si può acquistare sui circuiti online e a Pescara, presso la sede di Via Liguria.

Rapporti con i media
Fabio Ciminiera
e-mail: press@socteatromusica.it
mob: +39.347.4098632

Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara” – Pescara
tel: +39.085.4221463
e-mail: info@socteatromusica.it
web: www.socteatromusica.it
social: facebook.com/socteatromusica; www.twitter.com/STMLuigiBarbara

________________________________________________________

Venerdì 10 novembre 2017, ore 21 -Teatro Massimo Pescara

Orchestra Sinfonica del Conservatorio “Luisa D’Annunzio” di Pescara
Roberto Molinelli, direttore
Alexander Romanovsky, pianoforte – Premio “F. Busoni” 2001

P. I. Ciaikovskij: Concerto n. 1 in si bemolle minore op. 23 per pianoforte e orchestra

R. Molinelli: Mediterrussian Suite per pianoforte e orchestra

A. Dvořák: Sinfonia n. 9 in mi minore op. 95 “Dal Nuovo Mondo”

Roberto Molinelli
Nato ad Ancona, Roberto Molinelli ha studiato presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro, diplomandosi in viola con il massimo dei voti e la lode.
Ha suonato come solista con orchestre, in duo con il pianoforte ed in numerose formazioni cameristiche, vincendo premi in concorsi nazionali e internazionali ed esibendosi in alcune delle più prestigiose sale da concerto italiane ed estere.
Ha effettuato registrazioni discografiche e radiofoniche.
Ha inciso, fra l’altro, in prima registrazione assoluta i Drei Phantasiestücke op. 43 di Carl Reinecke, per viola e pianoforte.
Le sue incisioni hanno ottenuto ottime critiche su periodici italiani ed esteri, tra cui “Piano Time” (Italia), “Diapason” (Francia), “Fanfare” (U.S.A.), “The clarinet” (U.S.A.).
Ha collaborato con orchestre sinfoniche e da camera italiane come prima viola solista, è stato Direttore artistico dell’Orchestra da Camera di Bologna.
È docente di viola al Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara.
È fondatore e direttore dell’Ensemble Opera Petite, un gruppo che esegue arie liriche e opere intere rispettando l’effetto della sonorità di un’orchestra, grazie alle sue elaborazioni e trascrizioni di famose opere.
In veste di compositore, arrangiatore e direttore d’orchestra collabora con artisti italiani e stranieri, tra i quali Andrea Bocelli, Sara Brightman, Gustav Kuhn, Cecilia Gasdia, Federico Mondelci, Enrico Dindo, realizzando arrangiamenti e lavori inediti. È autore di brani che abbracciano i generi musicali più svariati (classico sinfonico o da camera, jazz, pop, colonne sonore).
Molte sue première sono state eseguite in sedi illustri in Italia e all’estero riscuotendo sempre un ampio successo di pubblico e di critica.
In occasione delle celebrazioni del Centenario per Maria Montessori 1907-2007, la sua Opera “Montessoriana” è stata da lui diretta e rappresentata in Svezia, Stati Uniti d’America e in Italia, a Roma, nella Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica.

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.