Mercoledì 8 novembre il trio “La belle époque” ai “Concerti di Autunno”


Il trio “La belle époque” si esibirà mercoledì 8 novembre, alle ore 20.30, presso la Chiesa Luterana di Napoli (via Carlo Poerio, 5), per la rassegna Concerti di Autunno: gli interpreti Marika Lombardi (oboe), Laura Minguzzi (flauto) e Franco Venturini (pianoforte) eseguiranno un particolare repertorio per i loro strumenti, che includerà brani di Chrétien, Gaubert, Weckerlin, Saint-Saëns e Demersseman.

Concerti di Autunno giunge quest’anno alla ventiduesima edizione, e proseguirà fino al 6 dicembre con appuntamenti settimanali tutti a ingresso libero.

La rassegna Concerti di Autunno è realizzata con il contributo dell’8 per mille donato alla Chiesa Luterana.

Info
081.8043130
lucianarenzetti@gmail.com
celna.it

Ufficio stampa
Sarah Manocchio
sarahmanocchio1@gmail.com

________________________________________________________

Mercoledì 8 novembre 2017, ore 20.30 – chiesa Evangelica Luterana (via Carlo Poerio, 5)

Trio “La belle époque”
Marika Lombardi, oboe
Laura Minguzzi, flauto
Franco Venturini, pianoforte

Programma

Hedwige Chrétien: Serenade sous bois per flauto, oboe e pianoforte

P. Gaubert
Tarentelle per flauto, oboe e piano
Troisième Sonate per flauto e piano

J.- B. Weckerlin: Pastorale per flauto, oboe e piano

C. Saint-Saëns: Sonate op. 166 pour oboe e piano

J. Demersseman: Gran Duo Brillante su Guglielmo Tell di G. Rossini per flauto, oboe e pianoforte

Marika Lombardi
Oboista, dopo essersi diplomata con il massimo dei voti a Milano al Conservatorio G. Verdi con il Maestro Sergio Possidoni, dal 1988 vive e insegna a Parigi, dove si è perfezionata e ha ottenuto altri tre diplomi superiori in oboe.
Ha inoltre seguito corsi di perfezionamento con grandi Maestri quali Pierre Pierlot, Maurice Bourgue, Sergiu Celibidache, Jacques Tys, Hansjorg, Ingo Goritzki e Lothar Koch (Mozarteum di Salisburgo).
Nel 2000 ha creato il Festival Oboe di Parigi e l’Accademia Internazionale di musica di Lasino (Trento) e il Festival Risonanze Armoniche della Valle dei Laghi (Trento), dei quali è da sempre direttore artistico ed uno degli interpreti principali.
Tiene concerti in tutta Europa e negli U.S.A.
Nel corso della sua carriera ha ottenuto numerosi primi premi in Concorsi Internazionali di musica da camera.
E’ professore a Parigi in diversi Conservatori.
Ha suonato in diretta a Radio 3 Suite (La stanza della musica) in occasione dell’uscita del suo disco “Solo” che è stato inoltre presentato a “Primo movimento” (RAI-Radio 3) e su France Musique (Radio France).
Suona un oboe Howarth-London.

Laura Minguzzi
Diplomata col massimo dei voti all’Istituto Musicale “L. Boccherini” di Lucca, si perfeziona al Conservatorio Nazionale Superiore di Lione con il M° Bernold; prosegue poi la sua formazione frequentando l’Accademia di Perfezionamento per Professori d’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano.
Ha collaborato con diverse orchestre in Italia e all’estero.
Dal 2004 al 2011 ricopre stabilmente il ruolo di Altro Primo Flauto dell’Orchestra Sinfonica di Roma, con cui suona nelle più importanti sale in Europa e nel mondo, e con cui si produce anche come solista, incidendo diversi dischi.
Attualmente è Professore di Flauto al Conservatorio “F. A. Bonporti” di Trento e all’Istituto Superiore di Studi Musicali “V. Bellini” di Caltanissetta.
Inoltre coltiva la passione per la musica da camera in diverse formazioni.
Dal 2004 è regolarmente invitata dal M° Noseda a fare parte dell’orchestra e/o dell’ensemble da camera del Festival Settimane Musicali di Stresa.
Suona un flauto Brannen-Cooper in oro 14k.

Franco Venturini
Diplomato in pianoforte con lode, composizione e musica elettronica, ha proseguito i suoi studi di interpretazione con Michele Campanella e il Trio di Trieste all’Accademia Chigiana a Siena e quelli di composizione all’Accademia S. Cecilia a Roma con I. Fedele.
Si è esibito in concerto in diversi paesi, in Italia ed all’estero.
Ha ricevuto commissioni dalla Biennale Musica di Venezia, dalla Fondazione Arena di Verona per NovOpera, centro nazionale di ricerca e sperimentazione sul teatro musicale.
Ha preso parte al PRIME project (Paetzold Recorder Investigation for Music with Electronics), in collaborazione con il Conservatorio di Losanna.
Sue composizioni sono state eseguite in vari ambiti: Biennale Musica a Venezia, Milano Musica Festival, Festival MITO, Festival Traiettorie a Parma, Parco della Musica di Roma, Radio Suisse Romande a Ginevra, musikprotokoll a Graz, Leibniz Tempel – Georgengarten a Hannover, Altes Rathaus der Stadt a Lipsia, Musica par el tercer milenio della Fundación Sax-Ensemble de Madrid, Festival Mixtur a Barcellona e tanti altri.
Attualmente vive a Parigi.

Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.