Domenica 8 ottobre al via le finali della quarta edizione del contest “Maggio del Pianoforte” con il recital di Beniamino Iozzelli

Torna con la quarta edizione, il “Maggio del Pianoforte”, il contest dell’associazione Maggio della Musica per la direzione artistica di Michele Campanella, che anche quest’anno ospiterà da tutto il mondo giovani interpreti di alto profilo, con lo scopo di valorizzarli e di farli conoscere.
I pianisti selezionati, tutti rigorosamente under 35, si esibiranno ciascuno in un recital con un programma a loro scelta.
A eleggere il miglior esecutore, a cui sarà offerto di esibirsi nella prossima stagione concertistica del Maggio della Musica, sarà il pubblico in sala secondo una terna di parametri critico-analitici.
I recital si svolgeranno ogni domenica dall’8 ottobre al 26 novembre, alle ore 11, nella veranda neoclassica di Villa Pignatelli (via Riviera di Chiaia, 200 – Napoli).
Il primo appuntamento è con Beniamino Iozzelli.
Seguiranno Yasuyo Sagawa, Ludovica De Bernardo, Pietro Bonfilio, Giulio Potenza, Leonardo Pierò e Giorgio Trione Bartoli, finalista ex aequo del Maggio del Pianoforte 2016.

Nel primo recital, Iozzelli eseguirà Sonata in Do maggiore, Hob. XVI:50 di Franz Joseph Haydn, Sonata n. 4 in Fa diesis maggiore, op. 30 di Alexander Skrjabin, Studi op.10 nn. 8, 9, 10, 11, 12 di Fryderyk Chopin, Études symphoniques, op. 13 di Robert Schumann.

Biglietto d’ingresso: 15 euro (prenotazione obbligatoria)

Info:
tel. 0815606630 – 3929161691 – 3929160934
maggiodellamusica@libero.it
www.maggiodellamusica.it

Ufficio stampa
Sarah Manocchio
sarahmanocchio1@gmail.com

________________________________________________________

Programma “Maggio del Pianoforte”

Domenica 8 ottobre 2017, alle ore 11 – Veranda neoclassica di Villa Pignatelli
Beniamino Iozzelli, pianoforte

Franz Joseph Haydn (1732 – 1801), Sonata in Do maggiore, Hob. XVI:50
Alexandr Skrjabin (1872 – 1915), Sonata n. 4 in Fa diesis maggiore, op. 30
Fryderyk Chopin (1810 – 1849), Studi op.10 n. 8, 9, 10, 11, 12
Robert Schumann (1810 – 1856), Études symphoniques, op. 13

Domenica 15 ottobre 2017, alle ore 11 – Veranda neoclassica di Villa Pignatelli
Yasuyo Sagawa, pianoforte

Feliks Blumenfeld (1863 – 1931), Studio for the Left-Hand in La bemolle maggiore, op. 36
Camille Saint-Saëns (1835 – 1921), 6 Études pour la main gauche seule op. 135
Béla Bartók (1881 – 1945), Study n. 1 for the left hand da 4 Piano Pieces, Sz. 22
Takashi Yoshimatsu (1953), Tapiola Visions per la mano sinistra, op. 92

Domenica 22 ottobre 2017, alle ore 11 – Veranda neoclassica di Villa Pignatelli
Ludovica De Bernardo, pianoforte

Ludwig van Beethoven (1770 – 1827) Sonata n. 13 in Mi bemolle maggiore, op. 27 n. 1, “quasi una fantasia”
Franz Liszt (1811 – 1886) / Richard Wagner (1813 – 1883), Isoldes Liebestod
Alexandr Skrjabin (1872 – 1915), Sonata-fantaisie n. 2 in sol diesis minore, op. 19
Sergej Rachmaninov (1873 – 1943), Études-Tableaux op. 33
Béla Bartók (1881 – 1945), Sonata BB 88, Sz 80 (1926)

Domenica 29 ottobre 2017, alle ore 11 – Veranda neoclassica di Villa Pignatelli
Pietro Bonfilio, pianoforte

Ludwig van Beethoven (1770 – 1827), Sonata n. 31 in La bemolle maggiore, op. 110
Johannes Brahms (1833 – 1897), Due Rapsodie per pianoforte, op. 79
J. Brahms (1833 – 1897) / Niccolò Paganini (1782 – 1840), Variazioni in la minore, op. 35 (fascicolo II)

Domenica 12 novembre 2017, alle ore 11 – Veranda neoclassica di Villa Pignatelli
Giulio Potenza, pianoforte

Leoš Janáček (1854 – 1928), Sonata in mi bemolle minore Z ulice, 1.X.1905 (Dalla strada)
Nikolaj Medtner (1880 – 1951), Sonata in la minore, op. 38 n. 1 “Reminiscenza”
Robert Schumann (1810 – 1856), Carnaval: scènes mignonnes sur quatre notes per pianoforte, op. 9

Domenica 19 novembre 2017, alle ore 11 – Veranda neoclassica di Villa Pignatelli
Leonardo Pierò, pianoforte

Johann Sebastian Bach (1685 – 1750), Concerto nach italienischen Gusto (Concerto in stile italiano) in Fa maggiore, BWV 971
Ludwig van Beethoven (1770 – 1827), Sonata n. 11 in Si bemolle maggiore, op. 22
Felix Mendelssohn-Bartholdy (1809 – 1847), Fantasia in fa diesis minore, op. 28
Sergej Prokof’ev (1891 – 1953), Sonata in la minore n. 3, op. 28

Domenica 26 novembre 2017 alle ore 11, Veranda neoclassica di Villa Pignatelli
Giorgio Trione Bartoli, pianoforte *
* finalista ex aequo edizione 2016

Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791), Sonata n. 17 in Re Maggiore, K. 576
Fryderyk Chopin (1810 – 1849), Improvviso n. 1 e n. 2
Karol Szymanowsky (1882 – 1937), Variazioni su un tema popolare polacco op. 10
Maurice Ravel (1875 – 1937), “Scarbo” da Gaspard de la nuit
________________________________________________________

Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.