Venerdì 15 settembre l’omaggio di Meta di Sorrento a Giacomo Puccini

Il Sindaco, Giuseppe Tito, e l’Amministrazione Comunale di Meta, a conclusione dei festeggiamenti 2017 per la Festa della Madonna del Lauro, hanno organizzato, in collaborazione con la S.C.S. Società dei Concerti Sorrento una manifestazione di bel canto, “Omaggio di Meta a Giacomo Puccini”, come anteprima nazionale delle celebrazioni per il 160° anniversario della nascita del grande compositore italiano (1858-2018), uno dei massimi operisti della storia della musica.
La Sala Consiliare del Palazzo Municipale di Meta, in via Municipio 7, venerdì 15 settembre, alle ore 18.00, ospiterà un eccezionale recital lirico, con un programma di “Celebri Arie e Duetti d’Opera” del grande maestro, interpretato da un giovane tenore italiano di fama internazionale, Vincenzo Costanzo.
Oltre allo straordinario successo che consegue, di anno in anno, nei più importanti teatri lirici del mondo, l’artista di origini campane ha ottenuto l’ambito riconoscimento, quale attuale più giovane tenore in carriera internazionale del mondo: lo Special Prize “New Generation”- International Opera Awards – Oscar della Lirica 2014.
Costanzo sarà affiancato dal bravissimo soprano Angela Rosa Fico, incantevole voce pucciniana (First Prize Award in Voice “Voce di Puccini” – Rome Music Festival International Competition).
Il duo sarà accompagnato al pianoforte dal maestro Paolo Scibilia, noto artista di origini sorrentine, con all’attivo una carriera musicale internazionale, in ambito pianistico, cameristico, direzione d’orchestra e direzione artistica di importanti festival di musica classica.
Sono onoratissima – ha dichiarato l’assessore alla Cultura, Biancamaria Balzano – di aver contribuito, sotto la guida del sindaco e con la collaborazione della Società dei Concerti di Sorrento, ad organizzare un evento lirico di rilievo nazionale, in onore della nostra Santa Patrona e come omaggio a Giacomo Puccini. Sono consapevole del privilegio di ospitare, a Meta, un artista famoso, come Vincenzo Costanzo, definito dalla critica l’erede di Enrico Caruso e di Mario Del Monaco, il quale rappresenta il futuro della lirica italiana nel mondo”.
_________________________________________________________

Venerdì 15 settembre – Sala Consiliare del Palazzo Comunale di Meta di Sorrento
Celebri Arie e Duetti d’Opera di Giacomo Puccini
anteprima celebrazioni 160° anniversario della nascita: 1858 – 2018

Programma

“Madama Butterfly”
Un bel dì vedremo (tenore)
Addio fiorito asil (soprano)
Bimba dagli occhi pieni di malia (Duetto tenore e soprano)

“Tosca”
Vissi d’arte (soprano)
E lucevan le stelle (tenore)

“La Bohème”
O soave fanciulla (Duetto tenore e soprano)

“Turandot”
Tu che di gel sei cinta (soprano)
Nessun dorma (tenore)

Vincenzo Costanzo
Di origine vesuviana, apprezzato per “l’accattivante colore vocale e gli acuti spavaldi” e per “la grande intensità e la tangibile emozione”, Vincenzo Costanzo è uno dei più giovani tenori del panorama lirico italiano.
Nato nel 1991, entra a far parte del coro delle voci bianche del Teatro San Carlo di Napoli all’età di sei anni.
Il debutto come solista avviene a soli 11 anni in un’opera contemporanea, sempre al Teatro San Carlo.
Ha studiato pianoforte e solfeggio privatamente, per poi diplomarsi al conservatorio. Parallelamente si laurea in Ingegneria Informatica, proseguendo lo studio del canto con Marcello Ferraresi, perfezionandosi quindi con Piero Giuliacci e Marco Berti. Vincitore dell’Oscar della Lirica (premio Tenore New Generation) a Doha (Qatar) nel 2014, Vincenzo Costanzo ha già avuto l’opportunità di collaborare con registi e direttori di fama internazionale – nonostante la sua giovane età – come Myung-Whun Chung al Teatro La Fenice di Venezia e a Tokyo, James Conlon al Teatro Real di Madrid, Emma Dante al Teatro Massimo di Palermo, Daniel Oren e Franco Zeffirelli all’Arena di Verona e Liliana Cavani al Gran Teatre del Liceu di Barcellona.
Nel dicembre 2012 debutta in Macbeth di Giuseppe Verdi al Teatro Carlo Felice di Genova, con la direzione di Andrea Battistoni.
Tra gli altri ruoli verdiani ha interpretato Rodolfo in Luisa Miller a Busseto (2013), con la direzione di Donato Renzetti e la regia di Leo Nucci, in occasione del bicentenario della nascita di Verdi.
Si è cimentato nello stesso ruolo anche al Teatro Comunale di Piacenza, al Teatro Comunale di Ferrara e al Teatro Dante Alighieri di Ravenna, suscitando il plauso del pubblico e della critica.
A settembre dello stesso anno debutta nel ruolo di Alfredo Germont ne La traviata diretta da Daniel Oren al Guangzhou Opera House.
Dopo l’esperienza in Cina, prende parte all’allestimento de La traviata al Teatro alla Scala di Milano per l’inaugurazione della Stagione 2013/2014.
Nel febbraio 2014 debutta il ruolo di Pinkerton in Madama Butterfly al Maggio Musicale Fiorentino sotto la direzione di Juraj Valcuha.
Successivamente torna a interpretate Pinkerton in due prestigiosi teatri: al Teatro la Fenice di Venezia, diretto da Giampaolo Bisanti, e al Teatro San Carlo di Napoli. Raccoglie quindi nuovi consensi nel ruolo di Alfredo (La traviata) a Novara, con la direzione di Andrea Battistoni, e ad Astana (Kazakistan), diretto da Francesco Ivan Ciampa.
È tra i solisti protagonisti dei concerti di Capodanno al Guangzhou Opera e a Shanghai.
Più recentemente ha cantato Madama Butterfly (Pinkerton) con l’Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, al Maggio Musicale Fiorentino, a Venezia e a Piacenza, Macbeth alla Dutch National Opera di Amsterdam, La Bohème (Rodolfo) a Palermo, Luisa Miller (Rodolfo) al Teatro Real di Madrid, Nabucco alla Reggia di Caserta.
Ad ottobre 2016 debutta il ruolo di Riccardo ne Un ballo in maschera.
È stato inoltre ospite all’AIDS Gala tenutosi presso la Deutsche Oper di Berlino, dove ha debuttato come Alfredo ne La traviata.
I suoi recenti e prossimi impegni includono Madama Butterfly a San Francisco – che ha segnato il suo debutto negli Stati Uniti – a Madrid, a Venezia e ad Amburgo, La rondine a Berlino, Macbeth a Palermo e a Liegi, I masnadieri a Bilbao, La Bohème a Berlino e a Bologna – titolo inaugurale della nuova stagione – La traviata a Salerno e a Napoli.

Angela Rosa Fico
Soprano di origine vesuviana, inizia giovanissima lo studio della musica conseguendo il Diploma di Pianoforte (Vecchio Ordinamento) nel 2001 presso il Conservatorio Statale di Musica “N. Sala” di Benevento.
La passione per l’Opera e la Musica Lirica la spingono alla scoperta di innate (e fino a quel momento celate) doti vocali che la portano ad intraprendere con tenacia e devozione lo studio del Canto Lirico.
Allieva del M° Mara Naddei, consegue nel 2013 la laurea di Secondo Livello in Canto Lirico presso il Conservatorio Statale di Musica “San Pietro a Majella” di Napoli con una tesi dal titolo “Le nate sotto cattiva stella: vittime o suicide per amore” sotto la guida del M° Serenella Isidori di Arte Scenica.
Già vincitrice di vari Concorsi tra i quali: Concorso di Belvedere di San Leucio – San Leucio (CE) 2008 (Prima classificata), Concorso Lirico Internazionale “Luigi Denza” di Castellammare di Stabia (NA) 2012 (Seconda classificata), Concorso Lirico Internazionale “Città di Airola” – Airola (BN) 2012 (Seconda classificata), “The Music Festival 2013 Rome International Music Competition” – Roma 2013 (Seconda classificata), ha interpretato più volte il ruolo di Lola in Cavalleria Rusticana di P. Mascagni, Serpina in Serva Padrona di G. B. Pergolesi, si è esibita in svariati concerti, tra i quali: “Stabat Mater” di G. B. Pergolesi, “La Chanson francese”, “Classico Natale Rock” (direzione artistica del M° B. Vessicchio), “Galà del Melodramma”, “La vedova allegra e le altre”, “Popoli a confronto” e tanti altri.
Ha tenuto un concerto presso la Cattedrale di Lleida (Barcellona) in occasione del “IX Festival Internacional de Musica de Tardor” 2007.
Nel Marzo 2012, la sua voce è stata “co-protagonista” di una performance dell’artista contemporanea Francesca Grilli dal titolo “47” che si è svolta presso il Museo Madre di Napoli in un’atmosfera molto suggestiva e rarefatta.
E’ stata invitata dalla “Toronto Academy for Performing Arts” in veste di Special Guest a cantare in un concerto tenutosi nel Novembre 2013 a Roma.
Impegnata anche sul fronte didattico, è stata insegnante di canto lirico presso la Korper International Dance Contemporary di Napoli (dal 2009 al 2011) ed Esperto in vari progetti P.O.N. Presso l’ITIS “A. Torrente” di Casoria (NA) (A.S. 2011/2 – 2012/13).
A seguito di un’audizione, è stata scelta per il ruolo di Cio-Cio-San (Butterfly) nella “Madama Butterfly” di G. Puccini tenutasi a Giugno 2014 nella Reggia di Caserta con la Grande Orchestra da Camera di Benevento, diretta dal maestro Leonardo Quadrini.
Ha perfezionato il repertorio con il maestro Marcello Lippi.
Il 29 marzo 2015 ha partecipato allo Stabat Mater a Morcone (BN), presso la cattedrale di Sant’Onofrio.
In ottobre 2015 è stata Donna Isabella nel Don Giovanni di Tritto, presso il teatro Verdi di Pisa.
Il 14 maggio 2016 ha interpretato Suor Angelica, nell’opera omonima di G. Puccini, presso il castello di Massafra, diretta dal maestro Mariano Patti.

Paolo Scibilia
Pianista, direttore d’orchestra, direttore artistico ed operatore musicale.
Nato a Sorrento, vanta una carriera artistica internazionale con circa 1000 eventi musicali in Italia a all’estero.
Studia pianoforte a Napoli e si perfeziona (come vincitore di borse di studio) alla Scuola di Alto Perfezionamento Musicale della Comunità Europea, Accademia Pianistica di Imola e Accademia di Zagabria.
Tra i suoi celebri insegnanti: Sergio Fiorentino, Georghe Sandor, Peter Rosel, Dan Grigore, Alexander Lonquich, Vladimir Krpan (allievo di Arturo Benedetti Michelangeli).
E’ laureato col massimo dei voti in Pianoforte, Musica, Scienze e Tecnologia del Suono e Musica da Camera.
Vanta esibizioni in tutte le Provincie Italiane ed all’Estero: Germania (Dresda), Croazia (Dubrovnic), Serbia (Belgrado, Nis, Leskovac), Ucraina (Kiev, Ivano Frankivsk, Chernivsky), Islanda (Reykjavik, Kópavogur), Polonia (Gdansk, Jastrzebia Gora), Romania (Bucarest, Bacau, Brăila, Iasi), Thailandia (Pattaya), Corea (Seoul) per prestigiosi festival, enti e sale da concerto, come solista, camerista e direttore al fianco di grandi nomi: i cantanti: Blazenka Milic (Opera Croazia), J. Lesaja (Opera Slovena), K. Eickstaedt (Opera Munchen), Michael Aspinal, Avon Stuart; le orchestre Solisti del S. Carlo, Moldova Radio – Tv, Tirana Radio-Tv, Conservatorio di Mosca, Orchestre di Chernivsky, Ivano Frankivsk, Kiev (Ucraina) e da 20 anni col Duo Darclèe, testimonial dell’arte e della cultura musicale italiana e partenopea.
E’ titolare della cattedra di Pianoforte presso il “M.I.U.R.” (Ministero Istruzione Università e Ricerca Italiano), negli Istituti Secondari Statali ad Indirizzo Musicale di Primo e Secondo Grado (Liceo Musicale).
Tiene masterclass all’estero sui “Fondamenti Tecnici della Scuola Pianistica Napoletana” e Tecnica “Alexander”.
E’ direttore artistico del Festival Internazionale di Sorrento, presidente della Società dei Concerti di Sorrento e dell’ A.Gi.Mus, promoter di importanti orchestre, ensemble da camera, direttori e solisti italiani e stranieri.

S.C.S. Società dei Concerti di Sorrento
È una associazione musicale-culturale, istituita giuridicamente nel 2000 allo scopo di promuovere la musica professionale nel territorio della Penisola Sorrentina, contribuendo alla qualificazione dell’immagine internazionale di quest’ultima nel Mondo.
Scopo principale dell’Associazione è quello di valorizzare le risorse artistiche, culturali ed ambientali del territorio, attraverso la musica classica.
La S.C.S. si dedica attivamente alla promozione di prestigiose orchestre, ensemble da camera, solisti, direttori italiani e stranieri.
Tra le attività prestigiose già promosse dell’Associazione basta annoverare le rassegne internazionali di successo: “Sorrento Classica Festival” (al Chiostro di S. Francesco) – 7 edizioni 2008 – 2014,“Non Solo Classica”, “Concerti al Museo Correale”; “Sorrento–Dubrovnik Festival – Serate Mozartiane” (Sorrento); “I Concerti Didattici” , i concerti di Natale “M’illumino d’Inverno”; Concerti a Villa Fondi (Piano di Sorrento), “Concerti al Cocumella” (S. Agnello), “Concerti Sinfonici al Duomo” e “Classica al Chiostro” di Amalfi; “Positano Classica” (Positano) , le tournée-scambio culturale con le Orchestre Nazionali dell’Est Europeo, i Concerti “SBS Radio & Television Symphony Orchestra of Sydney” e della “Melbourne Grammar School Symphony Orchestra” – (Australia) United Riga S. M. Symphony Orchestra (Lettonia); collaborazioni artistiche, quali col Festival dell’Operetta e Opera Buffa al Castello Reale di Racconigi (Torino), Dubrovnik Festival, Epidaurus Festival (Croazia), manifestazioni, queste, che hanno riscosso sempre notevole successo e consenso di pubblico.
Presidente della “S.C.S. Società dei Concerti di Sorrento” è il M° Paolo Scibilia.
_________________________________________________________

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...