Lunedì 10 luglio l’Amalfi Coast Music and Arts Festival propone “Suor Angelica” e “Gianni Schicchi” di Puccini nella chiesa di Sant’Anna dei Lombardi

Lunedì 10 luglio, alle ore 19.00, andranno in scena a Napoli, nella magnifica cornice della cappella Vasari della chiesa di Sant’Anna dei Lombardi (piazza Monteoliveto, 4), le opere “Suor Angelica” e “Gianni Schicchi” di Giacomo Puccini, prodotte dal 22° Amalfi Coast Music & Arts Festival (ore 19.00).
Allestiti in versione semi-stage, gli atti unici pucciniani, dal famoso Trittico del grande maestro lucchese, impegneranno talentuosi cantanti di diverse nazioni, per la regia dei canadesi Daniel Taylor e Benjamin Butterfield, e vedranno schierata l’Orchestra della Filarmonica di Stato di Arad diretta, per l’occasione, dal newyorkese Bruce Stasyna.
Nella messinscena di “Gianni Schicchi”, opera ispirata ad un breve episodio della Divina Commedia, a cantare nel ruolo del titolo sarà l’affermato baritono Nathan Myers, molto richiesto negli Usa e in Europa (e già applaudito in una delle scorse edizioni del festival), affiancato dal soprano Jordan Winslow (Lauretta), dal tenore Ndumiso Nyoka (Rinuccio), dal mezzosoprano Madeline Beitel (Zita).
Il cast è completato da Philip Klaassen (Gherardo), Gregory Alspaugh (Betto), Matthew Li (Simone), Nicholas Allen (Marco), Emily Wolfe (Nella), Daidree Tofano (La Ciesca), Gregory Gropper (Gherardino e Pinellino), Jason Berger (Spinelloccio), Collin Pollitt (notaio), Tristan Hines (Guccio).
Il ruolo protagonista di Suor Angelica, opera ambientata in un convento alla fine del diciassettesimo secolo, sarà interpretato dal soprano Amber Garrett, mentre il mezzosoprano Madeline Beitel sarà la zia principessa, Christine Alfano la badessa, Katherine Holobinko suor Genovieffa, Sarah Grace Fitzsimmons suor Osmina, Julia Frodyma suor Dolcina, Michelle Cipollone la maestra delle novizie.
E ancora, nel cast, Alexandria Crichlow (suora zelatrice), Anais Kelsey-Verdacchia (suora infermiera), Casey Margerum e Ai Horton (suore cercatrici), Elizabeth Bozhich (conversa), Eliza Jane Cassey (novizia).

L’ingresso è libero.

L’Addetto stampa
Teresa Rocciola
347 47 37 569

________________________________________________________

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...