Venerdì 16 giugno al Conservatorio di Napoli “Incontro con i protagonisti”, dedicato al maestro Enrico Renna, ospita i percussionisti Ludvig Nilsson e Mika Takehara

Un prestigioso appuntamento quello del prossimo “Incontro con i protagonisti”: i percussionisti Ludvig Nilsson e Mika Takehara saranno ospiti del Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, venerdì 16 giugno, alle ore 18 presso la Sala Scarlatti, in un concerto dedicato al lavoro di Enrico Renna, docente di Composizione al San Pietro a Majella da più di trent’anni.
L’incontro si intitola: “Maestri della Scuola Napoletana. Enrico Renna”.
In programma, di Enrico Renna: Pulvis e Scharf. Due pezzi brevi per ensemble di fiati (1981), interpretati dall’Orchestra di Fiati “San Pietro a Majella” diretta da Paolino Addesso, Stabat Mater per soprano, clarinetto, trombone, violoncello e pianoforte (1991, 1999), interpretato dall’Ensemble San Pietro a Majella con il soprano Miriam Artiaco, Francesco Filisdeo (clarinetto), Enzo Vuolo (trombone), Raffaele Sorrentino (violoncello) e Luca Iacono (pianoforte), diretti da Francesco Vizioli e la Serenata (1984, 2017) e Fellmusik (1982, 2016) per strumenti a percussione eseguiti da Ludvig Nilsson e Mika Takehara.

Il giorno precedente al concerto, il 15 giugno, dalle ore 15 alle ore 18, in Sala Scarlatti, i due percussionisti (residenti in Svezia), terranno un workshop aperto a tutti gli interessati (ingresso libero) sulle questioni esecutive inerenti alle percussioni nel repertorio contemporaneo e in particolare nei due lavori di Enrico Renna che verranno eseguiti durante il concerto del 16.
Saranno presenti la musicologa Daniela Tortora e il compositore Enrico Renna.

Ingresso € 5 c/o http://www.azzurroservice.it, in prevendita e fino ad un’ora prima dei concerti (fino ad esaurimento dei posti).

Info:
Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli
Tel. 081.5449255

Prof. Giulia Veneziano
Responsabile Relazioni con i mezzi di comunicazione
Conservatorio di Musica San Pietro a Majella
giuliaveneziano@gmail.com

________________________________________________________

Mika Takehara
È oggi una delle più importanti percussioniste e virtuose soliste di marimba.
Si è laureata al Toho Gakuen College of Music di Tokyo, dopo gli studi di percussione con Yoshitaka Kobayashi, Kyoichi Sano e Akikuni Takahashi e gli studi di marimba con il famoso virtuoso Keiko Abe.
Ha ricevuto il suo diploma di ricerca presso il Toho Gakuen nel 1997 ed è stata invitata da Anders Loguin alla Royal University College of Music di Stoccolma. Dopo quattro anni di studi a Stoccolma si è laureata con il massimo dei voti nel 2001, dando il suo concerto di diploma con la Royal Stockholm Philharmonic Orchestra. Dopo aver fatto il suo debutto come marimba solista con il Kroumata Ensemble nel 1998, si è affermata comparendo spesso in concerti in Svezia, Giappone e in tutta Europa; suona con la Saito Kinen Orchestra e la Mito Chamber Orchestra diretta dal M° Seiji Ozawa.
Nel settembre 2009 ha debuttato come solista con i Berliner Philharmoniker diretti da Gustavo Dudamel, eseguendo Percussion Glorious di Sofia Gubaidulina.
Da allora ha suonato con le orchestre di tutta Europa, tra le altre la Royal Stockholm Philharmonic Orchestra, Lucerna Philharmonic Orchestra, Dresden Philharmonic, Helsinki Philharmonic Orchestra, Netherlands Radio Orchestra, Los Angels Philharmonic Orchestra.
Ha inciso un album come solista, Tredici Tamburi, prodotto dalla BIS Record.

Ludvig Nilsson
È il percussionista principale presso la Swedish Opera Royal Orchestra fondata nel 1526.
Ha studiato al Royal University College of Music di Stoccolma, dove si è laureato nel 2000.
È attivo anche in Giappone con la Saito Kinen Orchestra diretta dal M° Seiji Ozawa, con la Tokyo Opera Nomori, un progetto d’opera a Tokyo e l’insegnamento presso l’Orchestra “Seiji Ozawa Ongaku-juku”, con la Mito Chamber Orchestra (in tour in Europa lo scorso anno).
È interprete attivo di musica da camera e regolarmente presente, insieme con la solista Mika Takehara, in Svezia, Italia e Giappone.
È testimonial della Sabian, una delle più importanti case di produzione di strumenti a percussioni del mondo.

Enrico Renna
È docente da trent’anni di Composizione presso il Conservatorio San Pietro a Majella.
La sua formazione è avvenuta presso la stessa storica istituzione napoletana con Umberto Rotondi a Milano e con Luigi Nono.
Ha composto musica da camera, sinfonica, elettronica e teatrale, eseguita in Europa e negli Stati Uniti.
Ha pubblicato diverse opere ed inciso dischi con BMG, Ricordi, Suvini-Zerboni, Edipan, RCA, CPC, Eurarte, Mnemes.
Alla testa dell’Orchestra Alessandro Scarlatti della RAI di Napoli, dell’Ensemble NNM e del Collegium Philharmonicum ha eseguito programmi dedicati prevalentemente alla musica contemporanea.
Nell’agosto 2009 ha fondato, nel Convento S. Antonio di Oppido Lucano, la Bottega Musicale Santa Maria de Jesu.
Inoltre, è collaboratore di diverse riviste musicali.
Sulla sua figura ed opera hanno scritto critici musicali quali Mario Bortolotto, Renzo Cresti, Girolamo De Simone, Gillo Dorfles.
________________________________________________________

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...