Giovedì 1 giugno i “Pomeriggi in Concerto” ospitano il pianista Stefano Bigoni

Logo Napolinova 2L’associazione Napolinova propone giovedì 1 giugno, alle ore 18.00, nella Sala Chopin (Palazzo Mastelloni – Piazza Carità, 6), presso la ditta Alberto Napolitano pianoforti), per la rassegna “Pomeriggi in Concerto alla Sala Chopin”, il recital del pianista Stefano Bigoni

In programma musiche di Mozart, Beethoven, Chopin, Gershwin.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Info:
347.8430019
info@associazionenapolinova.it

www.albertonapolitano.com
www.steinway-campania.it

____________________________________________

Programma

W. A. Mozart: Sonata in fa maggiore KV. 332

L. van Beethoven: 32 variazioni in do minore WoO 80

F. Chopin:
Valzer in mi bemolle maggiore op. post.
Valzer in la bemolle maggiore op. post.
Berceuse in re bemolle maggiore op. 57
Fantasia-improvviso in do diesis minore op. 66
Bolero in la minore op. 19
Tarantella in la bemolle maggiore op. 43

G. Gershwin: Three Prelude

Stefano Bigoni
Si è formato alle scuole pianistiche dei maestri Gioiella Giannoni e Vincenzo Audino diplomandosi al Conservatorio “G. Puccini” di La Spezia con il massimo dei voti.
Ha completato la sua formazione musicale con lo studio della composizione e strumentazione per banda diplomandosi presso il Conservatorio “A. Casella” de l’Aquila, sotto la guida del M° Piero Luigi Zangelmi.
Successivamente ha seguito master class e corsi di perfezionamento con i maestri: Michele Campanella, Bruno Canino, Vincenzo Audino, Lazar Berman, Sergio Perticaroli e Marcello Abbado.
Premiato in numerosi concorsi pianistici nazionali ed internazionali (C. Soliva di Casale Monferrato, Max Lider di Motta S. Anastasia, Pietro Napoli di Livorno, Sannicandro Garganico, A.Gi.Mus. di Viterbo, Città di Ortona, Lido di Camaiore, Città di Aqui Terme, Casarza Ligure, Uliveto Terme “Premio S. Rachmaninov”, F. Chopin di Roma).
Nel 1993 ha vinto il concorso a cattedra per l’insegnamento nei Conservatori bandito dal Ministero della Pubblica Istruzione.
Sono al suo attivo varie incisioni discografiche, radiofoniche e televisive, sue registrazioni sono state trasmesse da Radio Classica Milano, Radio Vaticana, Rai Radio 3 e Radio Svizzera Italiana (RSI).
Ha effettuato varie produzioni per Musicisti Associati Produzioni M.a.p. su etichetta Lira Classica Milano.
Di recente ha registrato un CD per la rivista musicale nazionale “Suonare New” con musiche di: Mozart, Clementi, Weber, Chopin, Zangelmi e Margola.
Recensioni sono state pubblicate sui quotidiani: Il Tempo, Il Messaggero, Il Corriere della Sera, Il Centro, Il Mattino, Il Tirreno, La Nazione, La Nuova Sardegna e riviste musicali quali: Orfeo nella Rete, Musica e Scuola, Suonare New).
Il suo repertorio spazia dal periodo barocco alla musica contemporanea con particolare interesse per il ‘900.
Ha tenuto vari recital monografici e a tema su: Bach, Haydn, Mozart, Mendelssohn, Chopin, Liszt, il settecento viennese e il novecento russo, francese e italiano.
Dedicatario ed esecutore in prima assoluta di composizioni scritte da Luciana Bigazzi, Piero Luigi Zangelmi, Massimo Colombo, Giuseppe Cangini e Donato Russo.
Ha trascritto ed elaborato per pianoforte la sonata per violino solo di J. S. Bach BWV 1001 e il Volo del Calabrone di N. Rimsky-Korsakov.
Dal 2009 è socio ordinario del Progetto C.O.M.I. (consorzio operatori musicali italiani) con sede a Milano.
Svolge intensa attività concertistica come solista e in varie formazioni cameristiche invitato da importanti associazioni musicali italiane ed estere.
E’ stato membro di giuria in concorsi pianistici nazionali ed internazionali e accompagnatore pianistico ufficiale di vari concorsi musicali e corsi di perfezionamento tenuti da musicisti di fama internazionale.
Ha insegnato pratica e lettura pianistica presso i seguenti conservatori: “N. Rota” di Monopoli (Ba), “Vecchi-Tonelli” di Modena, “U. Giordano” di Foggia sezione di Rodi Garganico, “N. Sala” di Benevento ed attualmente presso il conservatorio “L. Canepa” di Sassari.
Ha collaborato con l’Accademia “G. B. Viotti” di Grosseto.
Considera l’attività didattica strettamente complementare alla viva esperienza concertistica.
____________________________________________

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...