Venerdì 26 maggio Calzolari suona Rota nella Sala Scarlatti del Conservatorio per “I Venerdì Musicali”

Prosegue, con un prestigioso appuntamento, la serie di concerti ed incontri per il Maggio della Musica e dei Monumenti 2017 al Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli.
Nell’ambito della rassegna dei “Venerdì musicali”, venerdì prossimo 26 maggio, alle ore 18.00, nella Sala Scarlatti del Conservatorio di Napoli, Ermanno Calzolari, docente di Contrabbasso del San Pietro a Majella e Primo Contrabbasso del Teatro San Carlo di Napoli, proporrà la rara esecuzione del Divertimento Concertante per contrabbasso e orchestra di Nino Rota (Allegro, Marcia, Aria, Finale).
Concepito tra il 1967 e il 1971, il Divertimento Concertante fu composto da Nino Rota in onore del grande contrabbassista Franco Petracchi, ai tempi della sua docenza al Conservatorio “N. Piccinni” di Bari.
Diretta da Mario Ciervo, l’Orchestra del San Pietro a Majella sarà impegnata anche nell’Ouverture-fantastia per orchestra Romeo e Giulietta, composta da Pëtr Il’ič Čajkovskij nel 1869.

Ingresso € 5 c/o www.azzurroservice.it, in prevendita e fino ad un’ora prima dei concerti (fino ad esaurimento dei posti).

Info:
Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli
Tel. 081.5449255

Prof. Giulia Veneziano
Responsabile Relazioni con i mezzi di comunicazione
Conservatorio di Musica San Pietro a Majella
giuliaveneziano@gmail.com

________________________________________________________

Ermanno Calzolari
Si è diplomato giovanissimo con il massimo dei voti al Conservatorio “Domenico Cimarosa” di Avellino sotto la guida del M° Plinio Bologna e successivamente si è perfezionato con il M° Franco Petracchi alla Scuola di Musica di Fiesole e all’Accademia “Walter Stauffer” di Cremona.
Raffinato interprete del suo strumento, svolge da anni un’intensa attività concertistica nel repertorio da camera, spaziando dal barocco alla musica contemporanea, affiancando nomi prestigiosi come Salvatore Accardo, Franco Petracchi, Rocco Filippini, Massimo Quarta, Sergio Azzolini, Radovan Vlatkovic.
Da solista ha suonato con il quartetto di contrabbassi insieme a Gary Karr e in duo con Franco Petracchi.
Attualmente continua il suo percorso solistico esibendosi con Salvatore Accardo.
Vincitore di numerosi concerti, è stato Primo Contrabbasso nelle seguenti orchestre: Orchestra del Teatro Petruzzelli di Bari, Orchestra “Alessandro Scarlatti” della RAI di Napoli, Orchestra del Teatro Massimo di Catania, Orchestra della Regione Toscana, Orchestra della Radio Svizzera di Lugano e Filarmonica “Arturo Toscanini”.
È Primo Contrabbasso del Teatro di San Carlo di Napoli.
Invitato da Salvatore Accardo, è Primo Contrabbasso dell’OCI (Orchestra da Camera Italiana) con la quale è spesso in tournée ed ha suonato nelle più prestigiose sale da concerto italiane e di tutto il mondo (Stati Uniti, America del Sud, Cina, Corea, Giappone, Germania, Francia, Spagna, Marocco).
È in corso di pubblicazione (edizioni San Pietro a Majella) un’incisione discografica con musiche di Luigi Boccherini e Giovanni Bottesini.
È docente di Contrabbasso presso il Conservatorio di Musica San Pietro a Majella di Napoli.

Mario Ciervo
Violoncellista, compositore e direttore d’orchestra.
Frequenta i corsi di violoncello con Guglielmo la Volpe, composizione con Bruno Mazzotta e strumentazione per banda con Michele Ventre.
Si perfeziona a Firenze Composizione con Rodolfo Cicionesi e a Roma con Mauro Bortolotti.
Ha suonato nell’orchestra al Teatro di San Carlo di Napoli, nell’orchestra Alessandro Scarlatti della Rai di Napoli e ha collaborato con il maestro Roberto de Simone per La gatta Cenerentola (incisione Ricordi).
Ha suonato con Riccardo Muti, Lorin Maazel, Francesco Molinari Pradelli, Daniel Oren, Massimo Pradella, Franco Caracciolo, Giuseppe Patanè, Peter Maag, Franco Petracchi, Gary Bertini, Alberto Zedda.
Dal 1992 inizia la collaborazione con il teatro Bellini di Napoli: suoi infatti sono i musical Viva Diego (Teatro Bellini), I promessi sposi (Teatro “Nuovo” di Milano), Il ritratto di Dorian Gray su libretto del drammaturgo Tato Russo (Teatro “Sistina” di Roma): tutte le opere sono state pubblicate dai Fratelli Fabbri Editori per la collana I Grandi Musicals.
Nel 1993 è invitato dal Teatro Nazionale di Cuba dove dirige Cavalleria Rusticana, Tosca, Bohème, Macbeth, Rigoletto, Norma, Manon Lescaut.
Nel 2003 cura l’orchestrazione e la direzione delle musiche composte da Eugenio ed Edoardo Bennato per il film Totò Sapore.
Collabora inoltre come orchestratore per gli spettacoli Vedova allegra, Masaniello e Operettissima.
Ha composto una Messa di Requiem, il poema sinfonico I Miserabili; 25 Marce sinfoniche per banda, un Quartetto per archi, Elegia per orchestra d’archi; Ave Maria SuoNandoilcello, Concerto Classico Astoriana; Fuga, Elegia.
Dal 2014 è Direttore Artistico e Direttore principale della G.O.R. “GrandeOrchestraReale” di Caserta.
Dal 2003 è Ordinario di violoncello presso il Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli.
________________________________________________________

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...