Sabato 20 maggio nella chiesa salernitana di San Giorgio concerto del Consortium Hamilton Ensemble rivolto a musiche sacre di Francesco Durante

Sabato 20 maggio 2017, alle ore 18.00, nella chiesa di San Giorgio (via Duomo, 19 – Salerno, concerto dal titolo “Spiritualità e didattica nella Scuola napoletana del ‘700” con la partecipazione del gruppo vocale-strumentale Consortium Hamilton Ensemble, diretto da Giorgio Spolverini (maestro del coro Davide Troìa), di Renata Fusco (voce solista) e di Guido Pagliano (viola da gamba).
Introduzione musicologica a cura di Francesca Turano

In programma musiche di Francesco Durante

Ingresso libero

Musicista di assoluto livello, riconosciuto a livello internazionale dai suoi contemporanei in un’epoca vicina agli eccelsi Bach ed Handel che lo hanno preceduto e Mozart e Haydn che lo hanno seguito, Durante schivò la ribalta dell’Opera per dedicare la sua esistenza all’insegnamento ed alla
produzione di musica sacra e spirituale nonché alla scrittura strumentale, spesso con finalità didattiche.
La sua attività di docente presso i Conservatori napoletani formò musicisti di fama internazionale che raccolsero onori come operisti in giro per l’Europa.
La formazione dello stesso Durante fu solida ed ampia, arricchita dallo studio della polifonia
romana e, a dispetto dell’immagine di schivo studioso, fu sempre sensibile all’evoluzione del gusto del suo tempo come testimoniato dal percorso delle sue composizioni, dove evidenti risultano i riferimenti alla struttura dell’opera fino alle ultime produzioni dalle quali trapelano i primissimi accenni al nascente classicismo.
Di questo eccelso maestro, purtroppo poco eseguito ai nostri giorni, il programma offre il “Magnificat”, erroneamente attribuito per anni al suo allievo Giovan Battista Pergolesi; un estratto dalle “Sei cantate spirituali a voce sola” ed il “Miserere a cinque voci”, opera tarda che simbolicamente raccoglie e sintetizza l’evoluzione della sensibilità del maestro napoletano, pilastro dei fasti della scuola napoletana del ‘700.
_________________________________________________________

Sabato 20 maggio, ore 18.00 – chiesa di San Giorgio (via Duomo, 19 – Salerno)

Consortium Hamilton Ensemble
Monica Bosco, Francesca Zurzolo: soprani primi
Diana Mucci, Lia Scognamiglio: soprani secondi
Alessandra Lanzetta, Davide Troìa: alti
Guido Ferretti, Antonio Parisi: tenori
Mario Jovele, Sergio Petrarca: bassi
Maestro del Coro: Davide Troìa
Direzione, concertazione e continuo all’organo: Giorgio Spolverini

Voce solista: Renata Fusco
Continuo alla viola da gamba: Guido Pagliano

Programma

Francesco Durante
Magnificat in Si bemolle a 4 voci e b. c.
“Vincesti pur vincesti” da Sei Cantate spirituali a voce sola
Miserere Mei, Deus (Psalmus L) a 5 voci e b. c. per la Chiesa di San Nicolò di Bari (datato 1754)

Giorgio Spolverini
Clavicembalista, pianista ed organista, si è diplomato brillantemente al Conservatorio S. Cecilia di Roma ed ha conseguito un master in clavicembalo al Conservatorio Sweelinck di Amsterdam, dopo aver vinto una borsa di studio del Ministero degli Esteri.
Ha seguito diversi corsi di perfezionamento in Italia e all’estero tra i quali quello sulle tastiere storiche del Museo Vleeshuis di Anversa.
Vincitore di numerosi concorsi musicali e didattici è impegnato nell’insegnamento musicale (titolare della cattedra di clavicembalo del Conservatorio di Latina), nell’attività concertistica internazionale, nella regia musicale per RAI Radio Tre ed nel campo della critica musicale.

Consortium Hamilton Ensemble
E’ un gruppo di musica vocale e strumentale antica.
Il repertorio dell’Ensemble, il cui organico può variare in base alle necessità di partitura (dalla formazione madrigalisti a quella corale più ampia, a cappella o con il gruppo strumentale), è incentrato sulla musica napoletana tra XVI e XVIII secolo, con una particolare attenzione alle composizioni di rara esecuzione.
Fondato nel 2012 da Mario Jovele con la preziosa collaborazione di Sergio Petrarca, Hamilton si è esibito in numerosi contesti tra i quali il Convegno Internazionale di Studi Gesualdiani in occasione del quarto centenario della morte del compositore, il Festival nazionale “Intrecci d’Autore”, curando la sezione dedicata alla scrittura madrigalistica.
Dal 2015 realizza con voci e strumenti d’epoca “Lo Cunto: letteratura fiabesca e villanella alla napoletana” in collaborazione con l’associazione “Dimensione Polifonica”, ricevendo il patrocinio del Touring Club Italiano per il 2016.
Ha partecipato con successo all’edizione 2016 dell’Early Music Festival, patrocinato dal Conservatorio Respighi, inaugurando nell’occasione il filone di studi durantiani.
Hamilton ha avviato contatti con istituzioni internazionali tra cui l’Università di Durham (UK), l’Academia de Musica de Lagos (POR), il Festival Rinascimentale di Sebastopol (USA).

Guido Pagliano
Diplomato in flauto, studia prassi esecutiva del repertorio ‘antico’ frequentando i corsi di flauto traverso barocco, flauto dritto, viola da gamba e paleografia musicale medioevale a Urbino, Belluno, Erice e Roma.
Ampia l’attività concertistica con diverse formazioni e, in particolare, con l’ensemble Antica Consonanza di cui è membro fondatore. Collabora con il gruppo di danza storica Il Contrappasso di Salerno e il laboratorio teatrale Arte Tempra di Cava de’ Tirreni.

Renata Fusco
Ha curato la propria formazione artistica sui fronti del canto della recitazione e della danza, spaziando dall’attività teatrale a quella concertistica.
La sua vocalità naturale e le sue capacità interpretative e stilistiche risultano congeniali al repertorio rinascimentale e barocco.
Lunga la collaborazione concertistica in Italia e all’estero con il liutista Massimo Lonardi ed è voce solista negli ensemble Concerto Vago, Laus Concentus, Ensemble Durendal, e Antica Consonanza con numerose incisioni discografiche. Svolge intensa attività concertistica e teatrale con Roberto De Simone e collabora con il San Carlo di Napoli, la Scala di Milano, l’Opera di Roma, ETI, il Teatro Mercadante di Napoli, il Sistina di Roma, Napoli Teatro Festival.
Rilevante l’attività di doppiaggio cinematografico cantato per la Warner Bros. e la Walt Disney

Davide Troìa
Diplomato in Musica corale e Direzione di Coro, Composizione, Pianoforte, Strumentazione per Banda, presso il Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli, e in Canto presso il Conservatorio A. Boito di Parma.
Ha frequentato numerosi corsi di perfezionamento in Direzione corale e ha studiato vocalità antica come controtenore.
E’ fondatore e direttore dal 1990 del Coro Polifonico “Exsultate Deo” di Napoli e guida il Coro da Camera e il Coro di Voci Bianche della Fondazione Pietà de’ Turchini di Napoli, ricevendo numerosi riconoscimenti.
Molteplici le collaborazioni (Roberto De Simone, Choral Scholars, Peppe Vessicchio).
Ha registrato per Radio Vaticana e per la RAI di Napoli. Dal 2007 è docente di Direzione e di Coro e Composizione Corale presso il Conservatorio “Canepa” di Sassari.
_________________________________________________________

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...