Domenica 9 aprile il Festival “Musica a Villa Durio” ospita il pianista Luca Ciammarughi

L’ultima grande composizione di Franz Schubert protagonista al Festival “Musica a Villa Durio”
Dopo il successo del concerto d’esordio di domenica scorsa, la rassegna fondata e diretta da Massimo Giuseppe Bianchi proseguirà domenica 9 aprile 2017 con la Sonata per pianoforte D960 in si bemolle maggiore: un capolavoro assoluto scritto dal compositore pochi mesi prima di morire e pubblicato postumo.
Ad eseguirla sarà un interprete tra i più autorevoli: il pianista Luca Ciammarughi, le cui incisioni schubertiane hanno ottenuto recensioni entusiastiche.
Il suo debutto al festival (ore 17.30, Salone XXV Aprile di Varallo, VC) rappresenta dunque un appuntamento musicale irrinunciabile per chi ama il grande repertorio romantico.

“La Sonata D960” – commenta Ciammarughi – “è un’opera di toccante bellezza e rappresenta una parte fondamentale del testamento spirituale di Schubert. Nonostante sia musica assoluta, priva di espliciti riferimenti programmatici, questa composizione può essere letta come una narrazione musicale costellata di simboli: una sorta di ‘viaggio d’inverno’ puramente strumentale. E il viandante potrebbe essere chiunque di noi, perché il messaggio schubertiano è talmente forte da divenire universale e senza tempo”.

Prima dell’esecuzione integrale, il musicista racconterà la storia e i significati di questo vertice della letteratura pianistica romantica, mettendoli in relazione con la produzione liederistica e sinfonica coeva.

Figura inusuale del panorama pianistico attuale, Ciammarughi ha suonato per importanti istituzioni e sale concertistiche italiane ed europee e affianca all’attività concertistica quella di critico musicale e la conduzione quotidiana di trasmissioni su Radio Classica.
Ha inoltre in preparazione un volume sulle ultime Sonate di Schubert.
Il pianista tornerà al Festival “Musica a Villa Durio” giovedì 20 aprile (Museo Scaglia, ore 21) per condurre un incontro di introduzione all’ascolto dei Quartetti per archi di Beethoven e Mendelssohn.

Info:
www.musicavilladurio.com
info@musicavilladurio.com
tel. 0163.562711

Il Festival è sostenuto dal Comune di Varallo.
Si ringraziano gli sponsor: ATL Valsesia Vercelli, Fondazione Cassa di Risparmio di Vercelli, Fondazione BPN, Allianz Ras, Prosino,
Carrozzeria Cocca.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...