La Sala Chopin ospita il poliedrico Marco Ciannella

Da sin.: Mauro Castaldo, Rosa Montano, Marco Ciannella

La Sala Chopin, situata nell’ambito delle strutture della Ditta Alberto Napolitano Pianoforti, ha recentemente ospitato la presentazione di tre volumi scritti dal compositore, docente e pianista Marco Ciannella, intitolati rispettivamente “Metodo per la lettura ritmico melodica”, “Teoria musicale” e “Giocando con le note – Elementi basilari di teoria musicale ed esercizi grafici per la scuola primaria” (volume I), pubblicati dalla casa editrice napoletana Gopala.
Il primo è stato oggetto di una attenta disamina da parte di Rosa Montano che, fra le altre cose, dirige un coro amatoriale, per cui ha tenuto a sottolineare la validità di un testo da lei adottato con grande successo.
Il secondo è stato esaurientemente descritto dal maestro Mauro Castaldo, che ha mostrato grande apprezzamento per la completezza, abbinata ad una chiarezza espositiva, riscontrata in un volume destinato agli studenti del Conservatorio, dei Licei musicali e della Scuola Media, ma utile anche agli autodidatti.
Per ultimo, è stato l’autore stesso a parlare del volume pensato per i più piccoli, volto alla familiarizzazione con i primi elementi basilari della musica.

Al termine della presentazione, sono stati proposti cinque brani per voce e pianoforte del maestro Ciannella, quattro su testi di Salvatore Quasimodo (Questi rami, Ed è subito sera, L’angelo, Albero) ed uno rivolto all’Ave Maria nella versione latina.
Ad interpretarli, l’autore stesso al pianoforte ed il mezzosoprano Rosa Montano, che sono apparsi in perfetta sintonia
Pubblico costituito prevalentemente da una platea internazionale, grazie alla presenza di tedeschi, inglesi e francesi che, spiazzati dalla parte iniziale (concepita, naturalmente, per gli italiani, alla fine in netta minoranza), hanno apprezzato moltissimo il breve recital, confermando ancora una volta l’universalità del linguaggio musicale.
Al proposito i più fortunati sono stati i francesi, omaggiati da un bis tratto dalla produzione di Fauré.
In conclusione una serata molto interessante, che ha posto in evidenza Marco Ciannella, figura poliedrica della musica contemporanea.
________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Recensioni concerti e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...