Giovedì 2 marzo al Conservatorio di Napoli presentazione del cd Vesevus nell’ambito della rassegna “Incontri con i protagonisti”

copertina-cd-vesevusGiovedì 2 marzo, alle ore 18, nella Sala Scarlatti del Conservatorio di Napoli, nell’ambito della rassegna “Incontri con i protagonisti” curata da Dinko Fabris e Daniela Tortora, verrà presentato il Cd VESEVUS, progetto discografico dei Solis String Quartet insieme a Luca Aquino e Gianluca Brugnano.

Il Direttore del Conservatorio Elsa Evangelista e Stefano Valanzuolo, critico musicale e giornalista, incontreranno i protagonisti di questo recente progetto discografico (SudMusic/EGEADistribution): Luca Aquino (tromba), Vincenzo Di Donna (violino), Luigi De Maio (violino), Gerardo Morrone (viola), Antonio Di Francia (violoncello) e Gianluca Brugnano (batteria).
Vesevus è un progetto strumentale che, attraverso il suono e la personale creatività del trombettista Luca Aquino, l’estro musicale del Solis String Quartet e la sperimentazione ritmica di Gianluca Bugnano, ripropone, conservandone le caratteristiche melodiche originali ma rivisitandone la componente ritmica e armonica -attraverso un percorso contemporaneo di natura jazzistica-, la forma musicale più nobile nata a Napoli nel Cinquecento ovvero la “villanella”, identificativa di un paradigma territoriale ben marcato.

Sodalizio di eccellenze musicali campane, Vesevus è un progetto di recentissima costituzione che vede insieme il trombettista Luca Aquino, il Solis String Quartet e il batterista Gianluca Brugnano.
Scelta e fonte d’ispirazione del nome risiedono in un repertorio che rivisita con spirito jazzistico, folklorico, cameristico, ritmico e contemporaneo il patrimonio della musica non solo popolare napoletana del Cinquecento e Seicento. Arie, motivi e melodie nate all’ombra del Vesuvio sotto forma di madrigali, villanelle e ballate che per secoli si sono tramandate dalle campagne alle strade di città, trasformando in classici titoli e autori quali “Cicerenella” di Pietro Labriola, “Boccuccia de no pierzeco apreturo” di Velardiniello o “Vurria ca fosse ciaola” di Sbruffapappa.
Trombettista e compositore beneventano, Luca Aquino ha sempre fatto del viaggio e del nomadismo stilistico i fari guida della sua già notevole carriera artistica. Incastonata tra Europa e Medio Oriente, la sua ricetta sonora insegue da sempre il riverbero naturale di luoghi e posti suggestivi, cogliendone il respiro e l’essenza attraverso il timbro personale e singolare del proprio strumento.
Autore di otto album a proprio nome (tra cui il pluripremiato Lunaria che gli conferì nel 2009 anche la vittoria nel Top Jazz, lo splendido “Icaro Solo” in solo acustico nella chiesa beneventana di S. Agostino e il più vicino “OverDOORS” con cui ha rielaborato il songbook della celebre band di Jim Morrison), ha di recente realizzato, in collaborazione con la Jordanian National Orchestra Association, la registrazione di un album nel famoso sito archeologico di Petra.
Oltre al progetto Skopje Connection con valenti musicisti macedoni vanta collaborazioni anche con Jon Hassell, Manu Katché, Lucio Dalla, Sting, Noa e Richard Bona.
Nata nel 1991 e composta da Vincenzo Di Donna e Luigi De Maio (violino), Gerardo Morrone (viola) e Antonio Di Francia (violoncello), il Solis String Quartet è una visionaria e versatile formazione di archi con alle spalle quattro album e una carriera già ricca di collaborazioni e registrazioni eccellenti quali quelle con Dulce Pontes, Pat Metheny, Noa, Richard Galliano, Teresa Salgueiro, Donovan, Sinead O’Connor, Maria Joao, Omar Sosa, Hevia, Jimmy Cliff, Peppe Servillo, Gianna Nannini, Negramaro, Edoardo Bennato, Rossana Casale e PFM.
Di recente il quartetto ha riscosso grande successo con il progetto e il tour (sia nazionale che europeo) “La parola canta”, insieme a Toni e Peppe Servillo.

Ingresso libero

Info:
Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli
Tel. 081.5449255

Giulia Veneziano – Responsabile Ufficio Stampa
Conservatorio di Musica San Pietro a Majella
mail: veneziano.stampamajella@gmail.com

________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Dal mondo della musica e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...