Venerdì 23 dicembre a Cagliari il “Concerto di Natale” propone in prima esecuzione assoluta “Sol Invictus, per coro e orchestra” di Orazio Sciortino

Orazio Sciortino 3

La Stagione concertistica 2016 del Teatro Lirico di Cagliari si conclude con il ventesimo appuntamento, venerdì 23 dicembre alle 20.30 (fuori abbonamento), che prevede, in un un’unica ed attesa serata, il tradizionale Concerto di Natale con l’esibizione dell’Orchestra e del Coro del Teatro Lirico, guidati da Giampaolo Bisanti, maestro milanese, tra i migliori interpreti del grande repertorio musicale, che a Cagliari ha diretto, con grande successo, numerosi concerti ed opere liriche.
Il maestro del coro è Gaetano Mastroiaco.
Nel ruolo di soliste si esibiscono il soprano Barbara Crisponi e il mezzosprano Martina Serra.

Il programma musicale della serata prevede: Sol Invictus, per coro e orchestra di Orazio Sciortino (nuova composizione, su commissione del Teatro Lirico di Cagliari, in prima esecuzione assoluta); Die Hebriden op. 26 di Felix Mendelssohn-Bartholdy; Ouverture, Scherzo e Finale in mi maggiore op. 52 di Robert Schumann; Ein Sommernachtstraum op. 61 per soli, coro e orchestra di Felix Mendelssohn-Bartholdy; Jesu bleibet meine freude dalla Cantata BWV 147 di Johann Sebastian Bach; Zadok the Priest HWV 258 per coro e orchestra di Georg Friedrich Haendel.

Sol Invictus
Composizione commissionata dal Teatro Lirico di Cagliari a conclusione della stagione 2016, Sol Invictus è un lavoro per coro e orchestra ispirato al solstizio d’inverno e alla tradizione delle natività.
Comune a molte culture, anche extraeuropee, è infatti l’associazione tra la rinascita della luce e la venuta al mondo della divinità.
Tradizioni pagane e sacre, dal mito greco legato a Dioniso, ai culti mitraici sino alle più antiche tradizioni popolari cristiane, trovano un punto di incontro proprio nei riti e nelle credenze di questo periodo dell’anno.
Il brano si apre con alcuni versi in inglese estratti da un Inno a Mitra di Rudyard Kipling, scritto sull’esempio degli inni vedici dell’Avesta, a cui si contrappone un Ditirambo di Pindaro, cantato in greco, che parla della nascita di Dioniso legato alla luce, a cui segue una sezione basata su un antico canto popolare sardo sulla notte e sulla Natività di Gesù Cristo.
Nella parte centrale del lavoro, canti popolari siciliani si sovrappongono, in un fitto contrappunto, a canti popolari sardi e antiche ninne nanne liberamente trascritte.
La sezione finale del brano è una sorta di tarantella costruita a partire da un’antica melodia siciliana legata al Natale, il cui testo racconta di un bimbo che con la sua danza fa nascere dei ramoscelli di basilico.
Sullo “sgretolarsi” graduale, nella scrittura orchestrale, di questa danza, il coro sussurra, in lingua originale, un testo tratto da Le Fenicie di Euripide: l’infante Dioniso, cinto dall’edera, viene festeggiato con danze bacchiche.

Il brano verrà pubblicato da Edizioni Curci nella collana “Stil Novo” che comprende già altri lavori del compositore: http://www.edizionicurci.it/printed-music/minisito_autore.asp?id=A0669
________________________________________________________

Seguici su Facebook:

Critica Classica

**P**U**B**B**L**I**C**I**T**A’**

Nefeli, il nuovo Cd di canzoni folk internazionali alternate a 3 brani classici per violoncello solo
tutto cantato e suonato da Susanna Canessa e la sua band.
Acquistalo su:

ascoltalo GRATIS su:SPO

…e molti altri network in tutto il mondo! per scoprirli clikka qui

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Prima del concerto e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...